Home / Posts Tagged "domicilio"

Sono sempre di più i ristoranti che questa Pasqua consegneranno a domicilio le loro proposte di stagione. Scoprite di più nel sito di Ristoranti Che Passione, oppure lasciatevi ispirare dalle ricette firmate dai suoi Chef, anche questo è un modo per sostenerli.

 

Le Cantine Vitivinicole si propongono inoltre di consegnare a domicilio alcuni selezionati vini, da abbinare con i piatti di stagione:

• baccalà mantecato e Durello (l’edizione limitata che sarà interamente devoluta al San Bortolo Ospedale di Vicenza) della Tenuta Nantalina Grandi
• torta salata con piselli e uova, e il Prosecco dei Colli Berici come La Pria
• asparagi e Vespaiolo, come quello di Io Mazzucato di Breganze
• erbette spontanee e bruscandoli per un bel risotto di stagione e Pralis di Paladin, un uvaggio di Chardonnay e Sauvignon di Annone Veneto
• capretto e Roccolo Pinot Nero di Ca’ Duso di Costabissara, con passaggio in barrique
• agnello più delicato e uva del territorio dei Colli Berici, il Tai Rosso di Gianni Tessari
• grigliata di carne e vini della Valpolicella di Zymè
• brindisi di benvenuto o conclusivo con un Franciacorta da Villa o un Saten di Castello Bonomi
• colomba pasquale e Recioto di Gambellara della Tenuta Nantalina Grandi o Torcalato di Io Mazzucato di Breganze o ancora Verduzzo Soandre di Bosco del Merlo.

La nostra Redazione, in questo momento in cui molte sono le persone in difficoltà e si affidano ai servizi di consegna a domicilio anche per il pranzo e la cena, vuole essere presente e, nei limiti delle sue possibilità, di aiuto.

 

Oggi segnaliamo Vorrey.it Consegne a domicilio, un portale gestito da tre giovani del Trevigiano, a sostegno delle attività di ristorazione e di vendita nel territorio. Dalla piattaforma è possibile ordinare e ricevere a casa la spesa, le pietanze dei propri ristoranti preferiti, e anche altri articoli come fiori.

 

Come funziona

Vorrey.it permette di godere dei vantaggi di un servizio a domicilio rapido ed efficiente. Basta ordinare ciò che si desidera e sarà consegnato a domicilio a partire da un costo di 2 euro.

Il pescato del giorno, crudo o cotto con raffinate ricette, a casa o in ufficio in assoluta comodità

 

Negli ultimi cinquant’anni, il consumo per persona di prodotti ittici è raddoppiato e il volume del commercio mondiale è decuplicato. Il pesce è l’unica categoria alimentare che abbia registrato un’impennata simile nelle abitudini dei consumatori, di qualsiasi possibilità economica. Resta il nodo del tempo, che in una società frenetica è sempre troppo poco, spesso a discapito della qualità.

 

 

Alessandro Marcon racconta perché è nata Itty.Fish

Nasce così Itty.Fish, dall’idea di Alessandro Marcon, erede di una famiglia che vive di pesca da oltre trent’anni: “Se non hai tempo di andare in pescheria, ti portiamo il pesce a casa o in ufficio. Con il mondo che corre veloce – spiega – per il cliente venire in pescheria è sempre più difficile. Gli orari d’ufficio spesso non coincidono. Così ho pensato che, se una persona può ordinare la pizza da asporto comodamente dal divano di casa, dopo una giornata di lavoro, potevo farlo anche con il pesce, mantenendo freschezza e qualità”.

 

Per Alessandro è il nuovo concetto del commercio, consapevole di poter offrire prodotti di pregio, esattamente come in pescheria, forte di una flotta di pescherecci che ogni giorno esce in mare, con un valore aggiunto: se il tempo è veramente poco, a casa arriva anche il pesce preparato dai suoi chef. Pronto per essere messo in tavola, dopo essere stato rigenerato in padella, in forno o al microonde.

 

 

Consegne in 48 ore in tutto il centro e nord Italia

“In ogni momento, andando sul nostro sito, il cliente può attingere al prodotto che arriva ogni giorno dalle nostre barche, tranne il sabato e la domenica. Non c’è nulla di pronto, al momento dell’ordine il pesce viene pulito, preparato, se richiesto cotto dai nostri chef secondo la ricetta scelta, e spedito in vaschette col metodo di conservazione ATM (atmosfera modificata) in tutto il centro e nord Italia in 48 ore”.

 

Innamorato del suo lavoro, Alessandro spiega sorridendo come “il mare riservi ogni giorno una sorpresa, è la novità quotidiana della pesca. Il nostro punto di forza è proprio questo, l’amore e il rispetto per il mare, che viene ricambiato”.

 

Un amore che si traduce nel metodo di preparazione del suo pesce: “C’è chi raccoglie tutti gli ordini e poi prepara le spedizioni. Da noi l’ordine viene evaso in tempo reale. Appena appare la richiesta sul sito, prendiamo il pesce e lo prepariamo, sia cotto sia crudo, perché sia recapitato in 48 ore a casa o in ufficio”.

 

E spiega il motivo delle 48 ore: “Dal momento dell’ordine, peschiamo i pesci e prepariamo i piatti. Il prodotto viene messo nelle vaschette ATM, a loro volta inserite in imballi con ghiaccio secco che può essere riutilizzato”.

 

Dall’ufficio, o tra amici, si possono fare anche ordini multipli, con un’accortezza cui Alessandro tiene particolarmente: “Se il pacco arriva in ufficio alle 10 e si finisce di lavorare alle 17, per esempio, è importante non aprirlo subito e dividerlo tra colleghi e amici, per non perdere la catena del freddo. Una volta aperto l’imballo, le vaschette hanno cinque giorni garantiti di conservazione nel frigorifero di casa”.

 

Al momento Itty.fish offre la spedizione gratuita ai residenti di Veneto e Lombardia.

Un servizio nato per gli over 65 e per tutte quelle situazioni di fragilità che non possono contare su una rete familiare o amicale. Persone sole, che l’emergenza sanitaria isola nelle proprie case, senza poter uscire neppure per fare la spesa o acquistare farmaci necessari.

 

Per aiutare le persone che si trovano in queste condizioni nel Comune di Marcon è nato “Ci penso IO alla TUA spesa!” (scarica il volantino). Si tratta di un servizio gratuito, coordinato dall’associazione “Airone” Protezione Civile.

 

Per attivare il servizio è sufficiente chiamare il numero 042 4569901, dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 10.30. Risponderà un operatore pronto a raccogliere le necessità reali e gli ordini di spesa di generi alimentari e farmaci.

 

I volontari si recheranno al domicilio della persona che ha richiesto l’intervento dotati di tesserino di riconoscimento e di dispositivi di sicurezza (guanti e mascherine) per ritirare i soldi e consegnare la spesa o i farmaci richiesti.

 

Gli ordinativi verranno trasmessi all’ipermercato Carrefour di Marcon, che si è reso disponibile nel “fare la spesa” e farla trovare pronta al volontario per il ritiro, ulteriore misura a contrasto e contenimento della diffusione del virus.

Il servizio è del tutto gratuito, solo il costo della spesa è a carico del richiedente.

 

“Un modo per assicurare le necessità quotidiane anche alle persone più fragili e quindi più esposte al contagio – spiega il sindaco Matteo Romanello –; un servizio nato dall’idea del “prendersi cura”, un esempio di responsabilità sociale in questa difficile situazione di emergenza sanitaria”. Ringraziamo di cuore i volontari che anche in questa situazione si sono dimostrati generosi e si sono messi subito a disposizione. Sono molti i messaggi e le chiamate da parte di cittadini che offrono la propria disponibilità a favore della comunità.”

 

“Se emergeranno altre necessità – aggiungono gli assessori alle Politiche sociali, Carolina Misserotti, e alla Protezione civile, Diego Meneghetti – cercheremo di farvi fronte mettendo in campo tutte le risorse che abbiamo e lavorando in sinergia con gli enti del terzo settore e le attività produttive del territorio, come una comunità unita e solidale. Vorrei rivolgere un ringraziamento particolare all’associazione “Airone” Protezione Civile, che coordinerà le attività con professionalità, a servizio e tutela dei cittadini.”

Parla Alessandro Marcon: “Consegne gratuite di pesce fresco, crudo o cotto in Veneto e Lombardia”

 

“C’è bisogno di tutti, in questo momento. Ognuno deve fare la sua parte. Per questo noi di Itty.Fish abbiamo deciso di aiutare le famiglie costrette in casa e le persone che devono comunque lavorare, eliminando le spese di consegna del nostro pesce”. A parlare è Alessandro Marcon, erede di una famiglia che da trent’anni si dedica alla pesca e ideatore di Itty.Fish, con cui il pescato del giorno, crudo o cotto con raffinate ricette, arriva a casa o in ufficio in assoluta comodità.

 

Da oggi, Veneto e Lombardia avranno la consegna gratuita: “Il Veneto è la mia amata regione, dove vivo e dove c’è il mare che amiamo da trent’anni – spiega Alessandro. – La Lombardia è in grande emergenza, oltre che essere nostra vicina di casa. E tra vicini ci si aiuta, sempre. Figurarsi nel momento del bisogno. Vi aspettiamo sul nostro sito, voi ordinate restando a casa, al resto pensiamo noi. E ve lo portiamo senza spese di consegna”.

L’idea di Alessandro Marcon nasce proprio dalla pizza: ”Se una persona può ordinare la pizza da asporto comodamente dal divano di casa, dopo una giornata di lavoro, perché non farlo anche con il pesce, mantenendo freschezza e qualità?”.

 

“In ogni momento, andando sul nostro sito, il cliente può attingere al prodotto che arriva ogni giorno dalle nostre barche, tranne il sabato e la domenica. Non c’è nulla di pronto, al momento dell’ordine il pesce viene pulito, preparato, se richiesto cotto dai nostri chef secondo la ricetta scelta, e spedito in tutto il centro e nord Italia in 48 ore, in vaschette col metodo di conservazione ATM (atmosfera modificata) a loro volta inserite in imballi con ghiaccio secco che può essere riutilizzato”.

 

Itty.Fish conta ogni giorno sull’esperienza, la serietà e la tradizione del colosso Alemar, specializzato nel commercio all’ingrosso e al dettaglio di prodotti ittici freschi e congelati. “Il controllo qualità in Alemar è più un culto del pesce che una mera parte della produzione – conclude Alessandro. – I prodotti Itty.Fish nascono dall’amore per il mare, dal profondo rispetto della natura e dei suoi doni”.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni