Home / Posts Tagged "danze sacre"

L’armonia con se stessi e con gli altri è il senso profondo dei movimenti e delle danze sacre di Gurdjieff. 
Il seminario in programma per il prossimo autunno a Treviso offre un percorso di crescita atto ad approfondire la conoscenza di se stessi. È adatto a chi pratica i movimenti per la prima volta e a chi lavora già da tempo nell’insegnamento di Gurdjieff.

 

Un percorso di conoscenza di sé

I movimenti e le danze sacre sono un’antica disciplina tramandata per aiutare l’essere umano a contattare ed esplorare il proprio mondo interiore. Sono un insieme di movimenti differenti: figure geometriche, preghiere, danze femminili e rituali maschili provenienti dalla tradizione derviscia. La musica, creata da Gurdjieff, è ricca di armonia, melodia e ritmo. Questi movimenti producono un cambiamento nel corpo, nella circolazione sanguigna, nel ritmo respiratorio, portando uno stato di lucidità e di presenza cosciente.
I seminari rappresentano un percorso di crescita e di conoscenza di sé per vivere in armonia con sé stessi e con gli altri.

 

Le danze dei corpi celesti…

“Dietro il movimento visibile vi è un altro movimento, che non si può vedere e che è tuttavia molto forte, da cui dipende il movimento esteriore. Se questo movimento interiore non fosse così forte, il movimento esteriore non avrebbe nessuna reazione.”

 

Info utili

Condotto da: Shurta
Località: presso Spazio Zero (via Giambattista Tiepolo 12, Silea – Treviso)
Data evento: 30 novembre – 1° dicembre
Durata evento: 15.30-19.30 il sabato e 10.00-16.30 la domenica (con pausa pranzo).
La struttura offre un servizio di B&B.
Sono richiesti vestiti comodi, possibilmente di colore bianco o comunque chiaro, senza scritte e un paio di calzini.

 

Programma

• Movimenti e danze sacre nella tradizione di Gurdjieff
• Letture sull’insegnamento
• Meditazione
• Ascolto della musica
• Esercizi di attenzione e presenza
• Momenti di condivisione.

 

Per ulteriori informazioni e/o confermare la partecipazione al seminario telefonare alla Segreteria della Scuola (Riccardo Orlando: cell. 389.5212712); oppure mandare una mail a [email protected]it

 

Info per il B&B: Andrea Miani tel. 0422.361079

Link: https://www.movimentidanzesacre.it/eventi/seminario-a-treviso-4/

Il seminario è adatto a chi pratica i movimenti per la prima volta e a chi lavora già da tempo nell’insegnamento di Gurdjieff.

 

Un percorso di conoscenza di sé

I movimenti e le danze sacre sono un’antica disciplina tramandata per aiutare l’essere umano a contattare ed esplorare il proprio mondo interiore. Sono un insieme di movimenti differenti: figure geometriche, preghiere, danze femminili e rituali maschili provenienti dalla tradizione derviscia. La musica, creata da Gurdjieff, è ricca di armonia, melodia e ritmo. Questi movimenti producono un cambiamento nel corpo, nella circolazione sanguigna, nel ritmo respiratorio, portando uno stato di lucidità e di presenza cosciente.
I seminari rappresentano un percorso di crescita e di conoscenza di sé per vivere in armonia con sé stessi e con gli altri.

 

Le danze dei corpi celesti…

“Il lavoro sui movimenti è parte di un insegnamento, ogni aspetto del quale è orientato nella direzione dello sviluppo della conoscenza. Impegnandosi in questi esercizi speciali l’individuo comincia a sentire che sta cercando di contattare energie più profonde in sé stesso, fino ad allora completamente sconosciute.”

 

Info utili

Organizzato da: Shurta
Località: C.T.R. Centro Teatrale di Ricerca – Venezia Giudecca 621 (ex convento di Cosma e Damiano). Fermata del vaporetto “Palanca”
Data evento: 05-06 ottobre 2019
Durata evento: dalle 15.00 alle 19.00 il sabato e dalle 10.00 alle 16.30 la domenica (con pausa pranzo)
Sono richiesti vestiti comodi, possibilmente di colore bianco o comunque chiaro, senza scritte e un paio di calzini.

 

Programma

• Movimenti e danze sacre nella tradizione di Gurdjieff
• Letture sull’insegnamento
• Meditazione
• Ascolto della musica (la musica originale di Gurdjieff sarà suonata al pianoforte)
• Esercizi di attenzione e presenza
• Momenti di condivisione.

 

Per ulteriori informazioni e/o confermare la partecipazione al seminario telefonare alla Segreteria della Scuola (Riccardo Orlando: cell. 389.5212712); oppure mandare una mail a [email protected]

 

 

Photo Credits: Cristina Berlini

Il lavoro sui Movimenti è parte di un insegnamento, ogni aspetto del quale è orientato nella direzione dello sviluppo della conoscenza. Impegnandosi in questi esercizi speciali l’individuo comincia a sentire che sta cercando di contattare energie più profonde in sé stesso, fino ad allora completamente sconosciute.

 

Shurta organizza un seminario di movimenti e danze sacre di Gurdjieff di due giorni (10 e 11 novembre) a Venezia, presso il C.T.R. Centro Teatrale di Ricerca, alla Giudecca (ex convento di Cosma e Damiano).

Nello specifico, il seminario si svolgerà con orario 15-19 il sabato e 10-16.30 la domenica (con pausa pranzo). Per chi intendesse soggiornare a Venezia in occasione dell’evento, vicino alla sede del seminario (15 minuti a piedi) c’è una struttura alberghiera economica, con possibilità di stanze singole oppure condivise in modalità “ostello”.

 

I seminari rappresentano un percorso di crescita e di conoscenza per vivere in armonia con sé stessi e con gli altri.

Questo seminario in particolare è adatto sia per chi pratica i movimenti per la prima volta, sia per chi lavora già da tempo nell’insegnamento di Gurdjieff.

I movimenti e le danze sacre sono infatti un’antica disciplina tramandata per aiutare l’essere umano a contattare ed esplorare il proprio mondo interiore. Sono un insieme di movimenti differenti: figure geometriche, preghiere, danze femminili e rituali maschili provenienti dalla tradizione derviscia. La musica, creata da Gurdjieff, è ricca di armonia, melodia e ritmo. Questi movimenti producono un cambiamento nel corpo, nella circolazione sanguigna, nel ritmo respiratorio, portando uno stato di lucidità e di presenza cosciente.

 

Programma:

• Movimenti e danze sacre nella tradizione di Gurdjieff
• Letture sull’insegnamento
• Meditazione
• Ascolto della musica
• Esercizi di attenzione e presenza
• Momenti di condivisione.

 

Sono richiesti vestiti comodi, possibilmente di colore bianco o comunque chiaro, senza scritte, e un paio di calzini.

 

Per ulteriori informazioni e per confermare la propria presenza al seminario, si prega di telefonare alla segreteria organizzativa (Savino Liuzzi al 349.1310106), di scrivere a [email protected], oppure di mettersi in contatto tramite il form contatti del sito.

 

Evento

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni