Home / Posts Tagged "Casa del Volontariato"

“Il digitale umano: consapevoli o dipendenti?”

Torna, nel giardino della Casa del Volontariato e della Cittadinanza attiva, in via Brenta vecchia a Mestre, il “Volo Film fest”: tutti i giovedì di luglio, alle ore 21.15, saranno proiettati alcuni film proposti dalle associazioni “Parkinsoniani Associati” e “Casa della Cultura Iraniana” in collaborazione con “Città Solidale” e i volontari del Servizio civile del Comune di Venezia.

 

Il tema di quest’anno è la digitalizzazione, questa pratica quotidiana che sta cambiando gli stili e le abitudini delle relazioni umane, sia dei giovani che dei meno giovani.

 

Quattro film e un dibattito (quest’ultimo il primo giovedì di agosto) per cercare di comprendere maggiormente “le geometrie virtuali dei mondi social” da diverse visuali:

sul piano del controllo dei nostri movimenti e dei nostri pensieri, con Snowden, in programma il 5 luglio;

sulle contrapposizioni tra gli “smanettoni” e gli “scettici” nell’uso di questi strumenti, con Beata ignoranza, in programma il 12 luglio;

sulle scelte estreme che possono coinvolgere tutta la famiglia, con Captain Fantastic, in programma il 19 luglio;

al confine della fantascienza, ormai senza confini, con Her, in programma il 26 luglio.

 

Infine, alcune riflessioni in presenza di un quinto film, tenuto volutamente segreto, che sarà proiettato il 2 agosto, incentrato sull’uso degli strumenti mediatici a scuola.

 

L’invito, attraverso questa iniziativa, è anche quello di uscire e frequentare le strade della nostra città durante le piacevoli sere estive, per riscoprire il piacere di guardare e commentare un film in compagnia.

 

Sabato 16 giugno, alle ore 20.30, al Teatro Momo di Mestre, verrà presentato uno spettacolo molto particolare. Cupido va in pensione è una brillante commedia in due atti di Angelo Brunori, messa in scena dagli attori volontari del Piccolo Principe, associazione dei dottori clown che da anni porta un sorriso negli ospedali della nostra città.

 

Lo spettacolo dà il via a un circolo virtuoso. Il ricavato della serata sarà infatti devoluto alle associazioni Il Castello e Spazio Mestre Solidale, che hanno sede alla Casa del Volontariato del Comune di Venezia in via Brenta Vecchia e che, a loro volta, hanno quindi deciso di utilizzare le offerte per la Casa stessa.  Verranno acquistati i materiali necessari a ripulire le stanze delle varie organizzazioni che la abitano, attraverso un progetto di attivazione al lavoro di persone seguite dal Servizio di Inclusione sociale. Un esempio virtuoso di solidarietà circolare, dove il volontariato si assume l’onere di curare gli spazi messi a disposizione dall’Amministrazione in una logica di condivisione della loro gestione, programmazione e anche manutenzione. E contemporaneamente si attivano risorse che includono in esperienze lavorative persone a rischio di esclusione sociale.

 

La Casa del Volontariato, con questa nuova esperienza, conferma e amplia la sua vocazione di laboratorio di sussidiarietà dove pubblico e privato si integrano e si sostengono in una responsabilità comune.

 

I biglietti sono acquistabili presso la Casa del Volontariato, in via Brenta Vecchia 41 a Mestre, dal lunedì al venerdì, in orario 10-12.30, e nei giorni di lunedì e mercoledì anche 15-17.

 

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni