Home / Posts Tagged "card"

Il DL 154/2020 ha assegnato al Comune di Mogliano Veneto nuove economie da dedicare ai fondi di solidarietà alimentare per l’acquisto di generi alimentari e di beni di prima necessità per i nuclei familiari in stato di bisogno.
Per poter accedere al fondo di solidarietà alimentare bisogna essere titolari di alcuni requisiti di base.

 

La domanda deve essere inoltrata dal 12 gennaio al 29 gennaio, corredata da fotocopia del documento di identità del richiedente, a mezzo PEC all’indirizzo [email protected], o tramite e-mail all’indirizzo [email protected]

 

La domanda può essere presentata utilizzando obbligatoriamente il modulo pubblicato sul sito istituzionale dell’Ente da una sola persona per ogni nucleo familiare.

 

È importante sapere che può essere inoltrata solo da residenti nel Comune di Mogliano Veneto il cui nucleo familiare non disponga, alla data di presentazione della domanda, di una giacenza bancaria/postale superiore a 5000 euro.

 

I buoni alimentari saranno erogati tramite CARD BUONO SPESA (carte prepagate ricaricabili): le card non sono cedibili o convertibili in denaro e non consentono prelievi di contanti o acquisti online/contactless.
Le card servono per beni di prima necessità, quindi non sarà possibile acquistare alcolici, superalcolici, ricariche telefoniche o altre tessere prepagate.

 

Per informazioni di carattere generale e per il supporto alla compilazione della domanda, gli interessati possono contattare telefonicamente il servizio di Segretariato Sociale il giovedì dalle 14.30 alle 17.30 e il venerdì dalle 9 alle 12, al numero di telefono 0422.632284.

 

Per qualsiasi altra eventuale informazione, l’amministrazione invita a contattare i Servizi Sociali comunali ai numeri telefonici 041.5930623, 041.5930609, 041.5930615.

POST TAGS:

Ci si può abbonare dal 10 agosto

 

“Questo è il valore del Consorzio Treviso Siamo Noi, dove i consorziati possono proporre e valutare nuove soluzioni per stare insieme e per sostenere il nostro percorso. Grazie alla famiglia Geretto per l’opportunità, che concede agli abbonati e grazie a tutti gli associati che stanno costruendo simili iniziative per il Consorzio e il Treviso A.C. e i loro tifosi”. Così Marco Pinzi, presidente del Consorzio Treviso Siamo Noi saluta l’iniziativa della Casa di Cura Giovanni XXIII di Monastier legata all’avvio della campagna abbonamenti, iniziata sabato 10 agosto, e che regalerà agli abbonati una speciale card che fa rima con un cuore, il simbolo di “Treviso siamo noi”, dal doppio significato. Quello affettivo, a testimonianza dell’attaccamento dei molti imprenditori consorziati verso il calcio della propria terra, e quello della salute.

 

La Casa di Cura “Giovanni XXIII” di Monastier incarna entrambi i significati ed è per questo che, come socio consorziato, ha deciso di offrire a tutti i tifosi che sottoscriveranno un abbonamento al Treviso A.C. per il 2019-2020 una particolare card per usufruire di una scontistica del 10% sui servizi sanitari a listino privato offerti dalla struttura. Tra questi, la diagnostica per immagini come la mammografia in 3D con tomosintesi, la risonanza magnetica, l’ecografia, la TAC e la radiografia, ma anche visite specialistiche, indagini strumentali, visite sportive, riabilitazione, fisioterapia odontoiatra, stomatologia, screening e check up.

 

Inoltre, per tutta la community dei consorziati alla “Treviso siamo noi” e ai componenti delle loro famiglie, ci sarà uno screen odontoiatrico comprensivo di pulizia dei denti a soli €33. La nuova clinica odontoiatrica della “Giovanni XXIII” di Monastier dispone di un’area riservata ai bambini con specialisti dedicati ed è dotata di 8 riuniti di cui uno riservato a persone con disabilità.

 

Sarà molto semplice prenotare, basterà presentare la particolare card che verrà fornita al momento della sottoscrizione dell’abbonamento o in caso di prenotazioni telefoniche sarà sufficiente indicare il codice 90901 che è riservato alla “Treviso siamo noi”. Un depliant con tutti i dettagli dell’intera convenzione verrà fornito al momento della sottoscrizione dell’abbonamento assieme alla CARD riservata. Punto di eccellenza ortopedico nazionale, 1° in Veneto e 4° nella classifica nazionale della protesica all’anca e al ginocchio del Programma Nazionale Esiti, la Casa di Cura “Giovanni XXIII” di Monastier nel corso del 2018 ha registrato oltre 10.301 ricoveri, di cui il 30% provenienti da fuori Veneto.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni