Home / Regione  / Speranzon (FdI), “Ennesimo incidente con chiusura A4. Intervenire subito per mettere in sicurezza”

Speranzon (FdI), “Ennesimo incidente con chiusura A4. Intervenire subito per mettere in sicurezza”

Ennesimo incidente con chiusura sull'A4. Speranzon (FdI): “Intervenire subito per mettere in sicurezza un'arteria che ci collega all'Europa che conta”. Presto un incontro con l'assessore De Berti L'ennesimo incidente, questa volta senza vittime, ha bloccato nuovamente ieri l'A4

Ennesimo incidente con chiusura sull’A4. Speranzon (FdI): “Intervenire subito per
mettere in sicurezza un’arteria che ci collega all’Europa che conta”. Presto un incontro
con l’assessore De Berti
L’ennesimo incidente, questa volta senza vittime, ha bloccato nuovamente ieri l’A4 tra San
Donà di Piave e Portogruaro: ore di chiusura e di disagi per automobilisti e
autotrasportatori che, per il capogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio regionale Raffaele
Speranzon, non devono più ripetersi.
“Su un’autostrada che risale ormai a 50 anni fa oggi transita gran parte del commercio
europeo su gomma e una buona fetta del turismo estivo: non è possibile assistere in
continuazione a chiusure e blocchi, senza dimenticare chi ha perso la vita in questi
incidenti”, sottolinea Speranzon. Nel solo 2021 si sono già registrate tredici chiusure e
quattro vittime.
“Il mondo dell’economia veneziana e veneta chiede a gran voce la realizzazione della terza
corsia, che aiuterebbe a mettere in sicurezza questo tratto di strada dove ogni anno
passano 47 milioni di mezzi, quasi 130mila al giorno tra auto e camion”, ricorda Speranzon.
“La politica non può restare sorda e cieca di fronte a queste richieste: bisogna trovare i
fondi per realizzare la nuova corsia e accelerare il passaggio di consegne tra Autovie
Venete e la nuova concessionaria voluta dal governo”.
“Fratelli d’Italia, da sempre sostenitrice del mondo lavorativo e produttivo veneto, si farà
portavoce di queste urgenze e di queste richieste”, annuncia quindi Speranzon. “La
prossima settimana avrò un incontro con la vicepresidente della Regione Veneto e
assessore alle infrastrutture e trasporti Elisa De Berti proprio per discutere della questione
e valutare insieme quali azioni possiamo mettere in campo come Regione. Ci stiamo
lentamente avvicinando alla fine del tunnel della pandemia e la ripresa è proprio là fuori:
non possiamo farci trovare impreparati”.

Questo giornale è gratuito ma, se vuoi, puoi sostenerlo donando un piccolo contributo di 1 euro al mese, impostando un pagamento periodico a questo link.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni