Home / Posts Tagged "violenza sessuale"

L’episodio risale alla notte fra il 19 e il 20 maggio scorso. La vittima, una ragazza di diciotto anni, si era recata con i genitori al pronto soccorso dell’ospedale di Mestre riferendo di essere stata vittima di una violenza sessuale avvenuta nel giardino di un noto locale/discoteca di Marghera.

 

Gli investigatori della squadra mobile, coordinati dalla Procura della Repubblica presso il tribunale dei minori, hanno individuato nei giorni seguenti il presunto autore.

 

Si tratta di un giovane di appena quattordici anni. Il ragazzo era già noto alle forze dell’ordine in quanto annovera già una serie di precedenti penali commessi in concorso con coetanei.

 

Nella notte di mercoledì, il ragazzo è stato arrestato dalla Polizia in esecuzione di un ordine di custodia cautelare in carcere ed associato presso l’istituto penitenziario di Treviso.

Dopo la denuncia di violenza sessuale sporta da una giovane lo scorso 19 maggio ed avvenuta in una nota discoteca di Marghera, sono iniziate le indagini della Squadra Mobile coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni.

 

Non è stato difficile per gli investigatori identificare il presunto colpevole della violenza, un quindicenne del posto che annovera ulteriori precedenti di polizia commessi in concorso con coetanei. Questa notte il giovane è stato arrestato dalla Polizia, in esecuzione di un ordine di custodia cautelare in carcere, ed associato presso l’istituto penitenziario di Treviso.

 

Nei giorni scorsi sono state inoltre aggravate dal GIP presso il Tribunale per i Minorenni le misure cautelari di due dei minori coinvolti nell’operazione della Squadra Mobile per il contrasto alle baby gang. 

 

È stato infatti collocato in comunità il giovane arrestato in flagranza per detenzione di 200gr. di marijuana e materiale utile al confezionamento che inizialmente aveva avuto gli arresti domiciliari; è passato invece dalla comunità alla custodia cautelare in carcere il minore ritenuto responsabile della tentata rapina ai danni del cittadino del Bangladesh, a causa della condotta tenuta nella struttura d’accoglienza.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni