Home / Posts Tagged "stadio Baracca"

Dapprima la partita di campionato nel glorioso stadio “Baracca”, con i giocatori di casa che hanno indossato una casacca speciale, ovviamente arancione, ma con la fedele riproduzione dello storico scudetto della Mestrina degli anni ’40-’60, e poi una mostra fotografica, all’interno degli spazi dell’M9 di Mestre.

 

È stato festeggiato così, giovedì pomeriggio, il 110° anniversario della nascita del calcio Mestre, alla presenza del vicesindaco Luciana Colle, in rappresentanza dell’Amministrazione comunale.

 

Una grande festa iniziata in campo, dove il Mestre ha battuto per 2-1 il Giorgione, blindando il secondo posto in campionato, valido per i play-off.

 

I festeggiamenti si sono poi spostati all’interno del museo mestrino, dove i visitatori hanno potuto osservare la sessantina di fotografie presenti, a ripercorrere oltre un secolo di calcio in città e, nel contempo, anche la storia di Mestre stessa, i suoi mutamenti, sia architettonici, che di costume.

 

Il Mestre, dopo la rinuncia dello scorso anno a giocare il campionato di serie C, è ripartito due categorie più indietro, dall’Eccellenza, con l’obiettivo però di tornare in ribalte più prestigiose.

 

“Il progetto – ha confermato il presidente Serena – è di recuperare ben presto la serie C: un obiettivo che ora sembra possibile, grazie all’interessamento dell’amministrazione comunale, che ha dato il via libera alla ristrutturazione del vecchio stadio Baracca. E magari poi proveremo anche a guardare ancora più avanti.”

 

 

        

Messi a bilancio dalla Giunta veneziana spese a favore dello sport e del tempo libero

 

Intervento importante per i tifosi della Mestrina lo stanziamento di 300mila euro per la compartecipazione nella ristrutturazione del vecchio stadio Baracca.

 

Potrebbe essere la scintilla che permetterà alla Mestrina, squadra già iscritta al campionato di serie C, di giocare nel vecchio stadio Baracca.

 

Approvati anche interventi per l’ampliamento della palestra di Tivignano (500mila euro), per la pista ciclabile Chirignago/Catene (1.300.000 euro) e per interventi su impianti sportivi veneziani (250mila euro).

 

Fonte: VeneziaToday

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni