Home / Posts Tagged "sabato"

Continuano gli eventi delle “Città in Festa”, il ricco programma che coinvolge, con svariate iniziative, Venezia, le isole e la terraferma.

 

 

Questi gli eventi di oggi, sabato 19 gennaio.

 

VENEZIA MURANO BURANO
– Il Giorno della Memoria: “Pulizia di alcuni monumenti dedicati alla Memoria” ai Giardini di Castello

LIDO PELLESTRINA
– Il Giorno della Memoria: collettiva d’arte “Mostra di quadri e sculture a tema di nostri artisti” al Lido, via Sandro Gallo, 49

MESTRE CARPENEDO
– Benvenuti in paradiso. Viaggio tragicomico tra variegate dipendenza… in via Rio Cimetto 32, Aula Magna Centro Civico D. Manin
– “Architettura dell’inconscio. Dalla natura al mito”: mostra di Pittura di Edoardo Pilutti alla Provveditoria di Mestre.

Sabato sera, in via Piave e vie trasversali, non più spacciatori e tossicodipendenti – purtroppo per poco – ma solo una grande tavolata alla quale hanno partecipato in cinquecento.

 

La grande tavolata si è allungata lungo via Dante per quella che ormai è una tradizione: la “cena di quartiere”.

Il quartiere Piave per un po’ ha dimenticato tutti i suoi problemi e la gente, senza distinzione di etnia o di religione, ha riconquistate le strade tornando a vivere la città.

 

Fonte: Venezia Today

Alle 21:45 di sabato, i vigili del fuoco sono intervenuti in autostrada A4 lungo il passante di Mestre in direzione Trieste, nel sottopasso al km 382+200 nel comune di Spinea, per un incidente tra due auto, di cui una rovesciata: deceduta una donna e tre feriti. Le squadre accorse da Mestre e Mira con tre automezzi tra cui l’autogru e 12 operatori hanno messo in sicurezza i veicoli ed estratto dalla Panda rovesciata una donna 28enne; purtroppo nonostante i soccorsi, il personale medico del Suem 118 ha dovuto dichiararne la morte. Feriti gli altri due occupanti la vettura, stabilizzati e portati in ospedale come anche il conducente della Nissan Qashqai. Sul posto anche la polizia stradale  per i rilievi del sinistro e il personale dell’autostrada. Le operazioni di soccorso sono terminate intorno alla mezzanotte.

Anche quest’anno la giunta regionale, su proposta dell’assessore all’energia e allo sviluppo economico Roberto Marcato, ha adottato il provvedimento di adesione all’evento internazionale Ora della Terra (Earth Hour), giunto alla sua dodicesima edizione, con l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione sulla necessità di mettere in atto comportamenti e politiche di mitigazione dei cambiamenti climatici, risparmio energetico e riduzione dell’inquinamento luminoso.

 

“L’adesione all’iniziativa – fa presente Marcato – si concretizzerà in un gesto semplice ma visibile come quello di spegnere la luce per un’ora, dalle 20.30 alle 21.30, attraverso tutti i fusi orari, dal Pacifico alle coste atlantiche, nel giorno stabilito che è sabato 24 marzo. Il risparmio energetico legato a tale gesto è del tutto simbolico ma ha lo scopo di sollevare l’attenzione sul tema dei cambiamenti climatici e dell’uso razionale dell’energia”.

 

“L’Ora della Terra – sottolinea Marcato – costituisce uno dei principali eventi di sensibilizzazione su scala mondiale: l’iniziativa è cresciuta negli anni fino a coinvolgere circa 180 Paesi in tutto il mondo e nel solo 2016 ha consentito intraprendere quasi 2,5 milioni di azioni individuali per aumentare la maggiore consapevolezza in materia di lotta contro il cambiamento climatico. La stessa attività di sensibilizzazione all’iniziativa realizzata dalla Regione del Veneto nel corso degli ultimi tre anni ha avuto un ottimo riscontro, consentendo l’adesione all’evento di numerose realtà, private e pubbliche”.
“Parteciperemo quindi anche a questa edizione – annuncia l’assessore – con lo spegnimento simbolico delle luci delle sedi della Giunta Regionale del Veneto ubicate nel centro storico di Venezia e in altri immobili di proprietà regionale: Villa Contarini di Piazzola sul Brenta e Mastio Federiciano sul colle della Rocca di Monselice”.

 

L’assessore Marcato ha rivolto anche un invito a aderire all’iniziativa a imprese, enti locali, associazioni ambientaliste, ordini professionali, associazioni di categoria, sottolineando come il successo dell’evento dipenda dalla partecipazione di tutti.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni