Home / Posts Tagged "ricordo"

Spolaore campione Provinciale C.S.I, 1956 – Ve – attivo nel volontariato, gran lavoratore e molto attivo con il gruppo anziani di Zero Branco.

 

I figli Cav. Gino e Paola Spolaore ringraziano l’amministrazione Comunale e il Gruppo Anziani donando il ceppo in ferro battuto in ricordo di Renzo Spolaore che verrà posato al circolo ricreativo anziani di Zero Branco.

Domani, sabato 13 aprile 2019, presso il Centro Culturale Candiani di Mestre (sala conferenze – 4° piano), dalle ore 16 alle ore 19, gli amici e i familiari terranno un evento commemorativo per ricordare la scomparsa di Michele Serra.

 

A un anno dalla sua scomparsa, Michele sarà ricordato attraverso le proiezioni di alcuni video e cortometraggi che offriranno l’occasione per un dibattito sulle tematiche che gli erano particolarmente care: l’educazione, il cinema, il dialogo interreligioso.

 

Michele ha vissuto la professione dell’insegnante: per 40 anni, inizialmente nella scuola elementare per poi approdare all’istituto sperimentale “Stefanini” di Mestre e, successivamente come formatore dell’IRRSAE Veneto, svolgendo la sua attività lavorativa con passione e impegno e sempre sulle frontiere più avanzate  dell’educazione e dell’innovazione pedagogica.

 

Uomo di fede e appassionato esperto di cinema e di letteratura, è stato curatore e fondatore del Premio Città di Venezia, dedicato a opere cinematografiche di cineasti provenienti dall’Africa, dal Medio Oriente e da altre parti del Mondo.

 

Questo premio gli era particolarmente caro e forse c’era una profonda identificazione con il suo vissuto da bambino in quanto spesso egli stesso ai suoi amici e collaboratori più vicini, ricordava la storia di migrazione  della sua famiglia quando il papà per fuggire dalla miseria, se n’era andato dal profondo sud della Sardegna per giungere come estraneo in una Marghera industriale a molto lontana dalle sue origini.

 

Sarà un momento per ricordare un uomo generoso e onesto, che ha lasciato una traccia indelebile in quanti hanno avuto la fortuna di conoscerlo.

 

L’evento è libero e aperto a tutti.

È trascorso già un anno dalla scomparsa di Don Severino De Pieri, fondatore e direttore per oltre cinquant’anni del Centro salesiano di orientamento Cospes a Mogliano Veneto, nonché brillante docente universitario, ricercatore e studioso nell’ambito delle scienze dell’educazione.

 

Figlio di Don Bosco, ha speso la sua vita al servizio dei giovani e dell’orientamento, facendosi amare da tutti coloro che si sono affidati alla sua guida educativa.

 

Nell’anniversario della sua morte, la Comunità salesiana dell’Astori, insieme ai suoi familiari e ai collaboratori, desidera ricordarlo con affetto mediante la celebrazione di una S. Messa in suffragio, lunedì 28 gennaio, alle 18.30, presso la Chiesa del Collegio Astori.

 

Seguirà un momento conviviale presso il centro Cospes, durante il quale si terrà una cerimonia di dedica di una sala in perpetuo ricordo del valore e del carisma di questo caro sacerdote.

 

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni