Home / Posts Tagged "Noa"

Tocca il cuore di Roberto Fiore, leader nazionale di Forza Nuova, la vicenda di Noa, la 17enne olandese che si è lasciata morire rifiutando il cibo e l’acqua: “Con Noa l’Olanda e l’Europa entrano nell’era delle barbarie. Dove è lo Stato che dovrebbe sempre e comunque tutelare i propri cittadini? Dov’è la Chiesa che dovrebbe sempre e comunque darci speranza? Con Noa in queste ore siamo morti anche noi: è morto il nostro essere genitori, madri e padri che hanno il dovere morale e l’obbligo di sorvegliare, aiutare, accompagnare i nostri giovani attraverso le sfide della vita, è morta la nostra società, incapace di regalare un futuro dignitoso e di serenità ai nostri figli, ed è morta la nostra coscienza, sacrificata insieme a Noa al cosiddetto progresso voluto e impostoci in tutti i modi, dal mondialismo”.

 

Forza Nuova, da sempre impegnata in Italia per lo Stato sociale e nel difendere le vite dei più deboli, promette battaglia in nome della vita e farà di tutto affinché il 24 settembre prossimo, giorno in cui la Cassazione si pronuncerà sul caso Marco Cappato, non venga dato il lasciapassare alla morte: “In Italia questo non deve succedere e non succederà mai: così come avvenuto con lo Ius Soli, Forza Nuova e i suoi militanti si faranno ammazzare piuttosto che fare passare l’eutanasia”.

 

 

Photo credits: FB @RobertoFiorePaginaUfficiale

Si intitola On stage ed è la prima edizione della rassegna firmata dal Settore Cultura del comune di Venezia e da Veneto Jazz, che rinnovano la collaborazione artistica con il Teatro Toniolo con una programmazione dedicata alle diverse anime del panorama musicale contemporaneo, abbracciando cantautori, rappresentanti del jazz e della world music nonché autori della scena musicale indipendente.

 

Quattro i nomi di spicco in cartellone da gennaio ad aprile: Ron con un omaggio a Lucio Dalla (23 gennaio), il tributo al Maestro Ennio Morricone dell’Ensemble Symphony Orchestra (13 febbraio), la cantante Noa con il nuovo disco “Letters to Bach” prodotto da Quincy Jones (12 marzo) e il rock raffinato dei Massimo Volume (11 aprile).

 

Con questi appuntamenti di prestigio – ha sottolineato Giorgia Pea, presidente della Commissione Cultura del Comune di Veneziail Teatro Toniolo torna protagonista anche con la musica di qualità ospitando dopo anni di assenza i grandi nomi del panorama italiano e internazionale. È questa la strada indicata dal Sindaco Luigi Brugnaro, rilanciare la città pensando in grande e lavorando per accrescere il benessere e la qualità della vita di tutti anche attraverso la cultura”.

 

Nell’anno del suo 75esimo compleanno, Ron porterà in teatro, il 23 gennaio, l’omaggio all’amico Lucio Dalla, a cui è stato legato da un lungo sodalizio artistico. Il concerto sarà l’occasione per celebrare, a poco più di sei anni dalla scomparsa, il talento di uno dei maggiori fenomeni musicali dell’Italia contemporanea, capace di farsi ricordare per sempre dai fan e dal panorama musicale e artistico del nostro Paese. Nel corso del concerto Ron ripercorrerà i mille volti della carriera di Lucio Dalla, svelando aneddoti e storie inconsuete legate alla vita del cantautore in uno spettacolo ricco di emozioni.

 

The legend of Ennio Morricone, firmato dagli Ensemble Symphony Orchestra e diretto da Giacomo Loprieno, sarà sul palco il 13 febbraio. Rappresenta un tributo unico alle musiche del grande compositore italiano, un viaggio incredibile tra le melodie che sono rimaste nella memoria collettiva di generazioni, con la potenza evocativa di Mission, La leggenda del pianista sull’oceano, C’era una volta il West, Nuovo Cinema Paradiso, The hateful eight, C’era una volta in America, Per qualche dollaro in più, Malena… 500 colonne sonore, 70 milioni di dischi venduti nel mondo, sei nominations e due Oscar vinti, tre Grammy, quattro Golden Globe e un Leone d’Oro fanno di Ennio Morricone un gigante della musica di tutti i tempi.

 

Noa, voce di fama internazionale, il 12 marzo presenta un nuovo progetto musicale intitolato Letters to Bach e prodotto da Quincy Jones. Si tratta di 12 brani musicali di Johann Sebastian Bach per i quali Noa ha scritto i testi in inglese ed ebraico, ispirati a temi diversi, dalla tecnologia alla religione, dal riscaldamento globale al femminismo, fino all’eutanasia, al conflitto israelo-palestinese e alle relazioni nell’era dei social media. Gli arrangiamenti per chitarra sono stati realizzati da Gil Dor, collaboratore musicale di lunga data, chitarrista, compositore e arrangiatore. Sorprendente e brillante, il duo valorizza la voce di Noa che svetta maestosamente e gioca fra le note, intrecciandosi perfettamente con la chitarra di Gil ed illuminando la polifonia di Bach. Una musica che cerca di abbattere i muri di lingua, religione, genere e fra generazioni per costruire un ponte di eccellenza musicale, rispetto e gioia e un luogo di curiosità, coraggio e speranza.

 

Fra i protagonisti della scena musicale indipendente italiana, i Massimo Volume faranno tappa a Mestre l’11 aprile, tappa del tour nei teatri nato in concomitanza con la pubblicazione del nuovo, atteso disco, che sarà annunciato a breve. Emidio Clementi (voce e basso), Egle Sommacal (chitarre), Vittoria Burattini (batteria) sono i protagonisti di una band che, nell’arco di sei dischi (il primo è del 1993), ha marchiato a fuoco il rock alternativo italiano. La loro peculiarità è una narrazione tout court, cruda e diretta, che affida a brevi tratteggi la definizione di una vita e la storia di un’avventura in bilico tra (post) rock e letteratura.

 

La rassegna On stage è organizzata da Veneto Jazz e dal settore Cultura del Comune di Venezia, in collaborazione con Regione del Veneto e Ministero dei Beni e le Attività Culturali.

 

Di seguito riportiamo le informazioni per ciascun concerto:

Ron mercoledì 23 gennaio 2019 – ore 21.00

intero 30€ + diritto di prevendita ridotto 25€ + diritto di prevendita (riservato under 30 anni, over 65 anni)

 

The legend of Ennio Morricone, Ensemble Symphony Orchestra mercoledì 13 febbraio 2019 – ore 21.00

prima platea  34 € + diritto di prevendita seconda platea 26 € + diritto di prevendita galleria 22 € + diritto di prevendita

 

Letters to Bach, Noa, martedì 12 marzo 2019 – ore 21.00

platea 40 € + diritto di prevendita galleria 35 € + diritto di prevendita

 

Massimo Volume, giovedì 11 aprile 2019 – ore 21.00

intero 20 € + diritto di prevendita ridotto 17 € + diritto di prevendita (riservato under 30 anni, over 65 anni)

 

Biglietteria del Teatro Toniolo

Orari: dalle 11.00 alle 12.30 e dalle 17.00 alle 19.30

Giorno di chiusura: lunedì

Tel. 041 971666

Prevendite Ticketone (on line e punti vendita) Vivaticket (punti vendita e on line)

 

www.venetojazz.com

www.culturavenezia.it/toniolo

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni