Home / Posts Tagged "Maschietto"

Giorno zero, domenica 14 aprile 2019 alle ore 16.00. Tra gli sguardi lucidi degli amici, dopo una giornata di abbracci, regali, brindisi e scherzi, Roberto Maschietto ha lasciato la sua Mogliano per iniziare un viaggio intorno al mondo con il camionetto, un Land Rover da lui stesso preparato ad hoc. La durata del “giro” è stimata in più di due anni e ad oggi sono passati i primi cento giorni!
Attualmente Roberto si trova in Uzbekistan in viaggio verso la seconda strada più alta al mondo, situata tra il Tajikistan e il Kirghizistan, nazioni del centro Asia dai paesaggi mozzafiato.
Tra canyon, laghi e ambasciate, dove l’attesa per un visto, un permesso, spesso necessita di diverse giornate, non si fa mancare incontri e avventure, talune culinarie, degne di una sceneggiatura cinematografica. Recentemente il suo Caminetto ha ospitato un altro passeggero, Paolo, viaggiatore italiano in giro per il mondo come lui. Hanno condiviso alcuni giorni e alcune avventure… mangerecce e ora si sono divisi dandosi appuntamento sul Pamir tra quindici giorni.
Il sito di Roberto Maschietto, www.roadsontheway.com, raccoglie i suoi incredibili racconti e stupendi reportage fotografici.
Buona lettura.

 

Silvia Moscati

Era partito domenica 14 aprile scorso, alle ore 16 da Piazza Caduti di Mogliano, per il giro del mondo sul suo Camietto, un super attrezzato Land Rover da lui preparato per un viaggio lungo più di due anni. Familiari e amici, per tutta la giornata, lo avevano coccolato con regali e scherzi goliardici e anche ilmMinistro Centinaio, in visita presso il Relais Toti dal Monte, lo aveva salutato e incoraggiato a portare orgogliosamente il “Made in Italy” per le strade del mondo.

 

Inaspettatamente, domenica 26 maggio Roberto Maschietto si è presentato presso il suo seggio di Mogliano Veneto per votare. Agli amici stupiti che gli chiedevano cosa ci facesse a casa rispondeva mostrando la sua tessera elettorale. Il suo Camietto era al sicuro a Stoccolma e lui, con un volo super economico di andata e ritorno, era arrivato all’aeroporto di Treviso giusto per un saluto, tre notti a casa e svolgere il diritto dovere di votare.

 

Rimasto fino a mercoledì, ha potuto conoscere i risultati. Il suo invito è pertanto quello di andare a votare anche per lui che questa volta non potrà esserci; ora si trova presumibilmente alle porte di San Pietroburgo e noi lo seguiremo nel suo viaggio.

 

Intanto i Cittadini di Mogliano, unico comune del Trevigiano al ballottaggio, dovranno recarsi alle urne domenica 9 giugno 2019, dalle ore 7 alle 23, per scegliere tra i due candidati: Davide Bortolato, con il 49,42% e Carola Arena, sindaco uscente, con il 44,19% ottenuti alla prima tornata elettorale. Il buon esempio di Roberto Maschietto invita i concittadini a recarsi nei propri seggi, muniti di tessera elettorale e documento valido, per tracciare una croce sul nome del candidato al quale si vuole dare il proprio voto.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni