Home / Posts Tagged "“Io sono comico”"

Venerdì 21 dicembre alle 21 al Teatro Toniolo l’ex comico di Zelig, Alessandro Fullin, porterà in scena “Piccole Gonne

 

Alessandro Fullin sarà in scena venerdì 21 dicembre, alle 21, al Teatro Toniolo di Mestre con il nuovo spettacolo “Piccole Gonne”, quarto appuntamento della stagione 2018-2019 di “Io sono comico“.

 

Liberamente tratto dal capolavoro letterario di Louisa M. Alcott, “Little Women” (Piccole Donne), Alessandro Fullin propone una nuova commedia, “infeltrimento teatraledi un classico della letteratura americana, rilettura tagliente e ironica di un libro che le nostre sorelle avevano sempre tra le mani fino agli anni ’60. La storia è nota: Mrs March, una madre estremamente apprensiva, deve sistemare le sue quattro figlie con matrimoni all’altezza delle sue aspettative.

 

Purtroppo, nessuna delle sue figlie (Mag, Jo, Amy, Beth), malgrado esse siano convinte del contrario, ha molto da offrire a un giovanotto americano. Mrs March tuttavia non si darà per vinta e, coadiuvata dall’avara Zia March, riuscirà a confezionare bomboniere per ognuna delle sue protette. Questo spettacolo di e con Alessandro Fullin realizzato con la compagnia “Nuove Forme, nella più schietta tradizione elisabettiana, sarà interpretato da soli attori uomini.

Con un’unica eccezione: ma sarà proprio il pubblico che dovrà scoprire chi è l’intrusa su un palco già dominato da tanta femminilità.

 

Io sono comico” è curato dal Settore Cultura del Comune di Venezia in collaborazione con DalVivo Eventi SRL.

 

Video spettacolo: https://youtu.be/i32FOHhEsHg

 

BIGLIETTI E INFORMAZIONI:

 

platea: € 25,00 – galleria: € 22,00 – ridotto abbonati turno A: € 20,00

Prevendite Biglietteria Teatro Toniolo, piazzetta Cesare Battisti, Mestre

aperta dalle 11.00 alle 12.30 e dalle 17.00 alle 19.30

Chiusa il lunedì

circuito Vivaticket:  www.vivaticket.it

 

www.culturavenezia.it/toniolo

Con “Io sono Comico” arriva la travolgente simpatia di Teresa Mannino: oggi, martedì 27, e domani, mercoledì 28 marzo, alle ore 21.00, l’artista siciliana porta in scena in doppia replica al Teatro Toniolo di Mestre il suo nuovo spettacolo Sento la Terra girare.

 

Dopo 154 date in tutta Italia con Sono nata il ventitré, Teresa Mannino torna in teatro con un lavoro ancora una volta ispirato dalla sua amata Sicilia, intelligente, ironico, stralunato.

Le sue storie attraversano tutta l’Italia, per accendere un sorriso, far riflettere, scatenare risate a non finire.

 

“Io sono Comico” 2017-2018 è promosso da Direzione Attività Culturali del Comune di Venezia, in collaborazione con DalVivo Eventi srl.

 

“Vivo chiusa in un armadio, per mesi, anni. Un giorno decido di uscire, apro le ante e un piccolo raggio di luce artificiale mi acceca, esco e provo ad aprire gli occhi, li apro e leggo che il principe Harry si sta sposando e che l’asse della terra si sta spostando. Mi butto stranamente sulla notizia meno glamour. Com’è possibile che l’asse terrestre stia variando? Finché sparisce la primavera, cambiano le stagioni, ma l’asse della Terra… Pare che, a causa dello scioglimento dei ghiacci, i Poli diventino più leggeri e l’asse si sposti. Come quando, al parco, il compagno strafottente che hai di fronte scende all’improvviso dal dondolo e ti fa cadere giù. Bastardo! Leggo che le cose stanno cambiando in modo radicale e velocissimo, gli animali si estinguono a un ritmo allarmante, come quando sono spariti i dinosauri 66 milioni di anni fa. Nel mare ci sono più bottiglie di plastica che pesci, sulle spiagge più tamarri che paguri. Leggo che non c’è più acqua da bere e aria da respirare. Cose di pazzi! Ma la prova che qualcosa di epocale sta accadendo arriva quando vedo la pubblicità del filo interdentale per cani. Segno certo che stiamo per estinguerci al ritmo di zumba! Ma si parla sempre d’altro, di posteggi per mamme etero, di tablet a scuola, di ascolti televisivi, di fake news, di bonus bebè. Fuori dall’armadio scopro che il mondo va a rotoli, rotoli di carta igienica. Allora, cerco delle strategie: non uso più rotoli, di nessun tipo, chiudo l’acqua mentre mi insapono, tengo spente le luci dell’albero di Natale, vendo la macchina e faccio l’orto sul balcone. Ma ciò non migliora la situazione del pianeta e in più mi sono complicata la vita. La strategia deve essere un’altra. Decido di richiudermi nell’armadio, ma l’armadio non è più lo stesso, dentro quell’armadio sento la Terra girare”

Teresa Mannino

 

Biglietti: platea € 30,00 + d.p. – galleria € 25,00 + d.p.

Prevendita:
Biglietteria Teatro Toniolo, piazzetta Cesare Battisti, Mestre, aperta dalle 11.00 alle 12.30 e dalle 17.00 alle 19.30. Chiusa il lunedì.

Tel. 041 971666

 

CIRCUITO VIVATICKET
www.vivaticket.it
vendita telefonica tel. 899666805

 

INFO
www.culturavenezia.it/toniolo

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni