Home / Posts Tagged "Giocare in Corsia"

L’obiettivo della Run for Children è importante, Treviso è pronta ad andare di corsa per sostenerlo           

 

L’obiettivo è sempre lo stesso: far vincere la solidarietà. Inizia il conto alla rovescia in vista della terza edizione della Run for Children, manifestazione a carattere ludico-motorio, aperta a tutti, che percorrerà le strade del centro storico di Treviso nella serata di mercoledì 11 settembre.

 

Nata nel 2017 a sostegno del progetto Giocare in corsia

La Run for Children è nata due anni fa per sostenere il progetto della LILT “Giocare in corsia”. E il successo è stato immediato: 1144 partecipanti nel 2017, 1206 l’anno scorso. I volontari di “Giocare in corsia” dal 1994 sono impegnati a portare il gioco nei reparti di pediatria degli ospedali di Treviso e Conegliano. Il sostegno della Run for Children è importante: nelle prime due edizioni la manifestazione ha raccolto e interamente devoluto a “Giocare in corsia” oltre 23 mila euro.

 

«Conosciamo l’impegno dei volontari di “Giocare in corsia” – spiegano Gian Luca Sacilotto e Fabio Simionato, organizzatori della Run for Children insieme alla società sportiva H.Robert Running Team -. Sappiamo con quanta serietà e preparazione operano per portare il sorriso ai piccoli ospiti dei reparti di pediatria di Treviso e Conegliano. Le prime due edizioni della Run for Children sono state un successo, l’atmosfera era bellissima. Pensiamo che l’evento possa crescere ancora: più saremo, l’11 settembre, e più doneremo”.

 

Partenza da Piazza Indipendenza alle 19.30

La partenza della Run for Children avverrà alle 19.30 da Piazza Indipendenza. Il percorso sarà di 8 chilometri e si svilupperà interamente in centro storico. L’interpretazione della Run for Children sarà assolutamente libera: i partecipanti potranno correre o camminare.

 

Iscrizioni già aperte

Le iscrizioni – al costo di 10 euro – sono già aperte in otto punti di raccolta: Farmacia Calmaggiore (via Calmaggiore 24, Treviso), Tato Bar (viale Brigata Treviso 34, Treviso), Cappelletto (Piazza dei Signori 10, Treviso), Farmacia Santarello (via Trento Trieste 23, Zero Branco), Mio Mio Run (via Padre L. Tezza 6, Conegliano), Passsport (via Ortigara 84, Signoressa), LILT – Giocare in corsia (via Ospedale 1, Treviso), Treviso Assicura (viale Vittorio Veneto 3, Treviso).

 

È anche possibile iscriversi online attraverso il portale B4RUN SERVICE all’indirizzo www.b4run.com (pagamento con carta di credito, paypal o bonifico).

 

L’iscrizione comprende l’esclusiva t-shirt ufficiale dell’evento, gadget offerti dalla LILT e dagli sponsor, pettorale simbolico, assicurazione e ristoro finale all’arrivo.

Sabato 1° giugno 2019 la Fondazione Zanetti Onlus e l’associazione LILT Giocare in Corsia propongono Fiabe al Parco. A partire dalle ore 15.30, i bambini e le loro famiglie potranno trascorrere un pomeriggio all’aria aperta, immersi nella natura, tra gli alberi del grande parco di Villa Zanetti a Villorba (Treviso), all’insegna dello stare insieme e della lettura condivisa.

 

Il lupo che voleva cambiare colore, Tre piccoli gufi, Chi me l’ha fatta in testa, Mi sono rotto la proboscide, I tre desideri, sono solo alcune delle fiabe che saranno lette e interpretate, tra magici personaggi e nuove sorprese, dai volontari di LILT Giocare in Corsia.

 

Impegnata da 25 anni nel proporre attività ricreative dedicate ai piccoli pazienti della Pediatria dell’Ospedale Ca’ Foncello di Treviso e dell’ospedale di Conegliano, l’associazione trevigiana è cresciuta molto nel tempo e oggi può contare sul contributo di oltre 180 persone che si impegnano ogni giorno per rendere la corsia un luogo a misura di bambino.

 

Organizzato per il settimo anno consecutivo, apprezzato non solo dai più piccoli ma anche dagli adulti, Fiabe al Parco è un’opportunità per valorizzare e sostenere un’iniziativa dedicata all’infanzia in difficoltà. Un tema che rappresenta la mission di tutte le attività della Fondazione Zanetti Onlus che, dal 2007, anno della sua nascita, promuove iniziative di sensibilizzazione e sostiene progetti nazionali e internazionali per favorire l’assistenza alimentare e sanitaria, l’accoglienza, l’istruzione e il supporto psicologico, con attenzione ai minori che vivono nei paesi più poveri del mondo.

 

L’evento è a ingresso libero, chi lo desidera potrà dare un’offerta a favore delle attività realizzate da LILT Giocare in Corsia.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni