Home / Posts Tagged "gemellaggio"

Nella mattinata odierna hanno fatto il loro arrivo a Mogliano le due rappresentanti della delegazione della splendida città di Lisieux, M.me Poynard (vicesindaco e assessore con delega ai Gemellaggi) e M.me Desjardins (presidente del Comitato dei gemellaggi).

 

Scopo della visita la proposta di sviluppare un progetto a favore dei giovani atleti calcistici delle due città, che risultano gemellate dal 2012.

 

“L’idea è molto originale e gradita. Se vogliamo rilanciare il sodalizio tra queste nostre due città, l’unione tra i giovani è certamente la strada migliore da percorrere. Attualmente il Comitato dei gemellaggi si trova in una fase di transizione; questa nuova amministrazione intende dare nuovi impulsi per rafforzare sempre di più i rapporti tra le nostre città”, ha commentato il Sindaco di Mogliano Veneto, Davide Bortolato.

 

Il primo appuntamento di questa due giorni a Mogliano ha avuto inizio alle ore 12 di oggi con l’incontro in sala consiliare delle due rappresentanti francesi e la nuova Giunta comunale, alla presenza di Enrico Lorenzoni, presidente della F.C. Union Pro, durante cui è stato illustrato il progetto che si appresta a coinvolgere le società sportive delle due città.

Dopo una piacevole pausa pranzo, la giornata è proseguita con una visita guidata ai due principali siti di interesse culturale moglianesi, il Museo Brolo e il Broletto.

 

Nella giornata di domani è invece prevista una visita allo stadio comunale A. Panisi, casa della Union Pro, società sportiva che conta oggi 400 ragazzi e una prima squadra che milita nel campionato di Eccellenza.

Ferrari della strada e Ferrari della laguna, i gondolini, a poca distanza sull’acqua. Ieri pomeriggio a Ca’ Vendramin Calergi, sede del Casinò di Venezia, è stato presentato il gemellaggio tra il Gran Premio d’Italia di Formula 1 e la Regata storica, eventi che si disputeranno entrambi domenica prossima, rispettivamente a Monza e Venezia.

 

Alla conferenza stampa hanno partecipato il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, il presidente di Liberty Media, Chase Carey, società che detiene i diritti della Formula 1, e il presidente di Aci Italia, Angelo Sticchi Damiani. “Il fatto che Venezia sia stata scelta per questa operazione da parte di gente che se ne intende di marketing a livello globale – ha dichiarato il primo cittadino – dimostra che questa città parla al mondo. Qui ci sono eventi di livello internazionale e per questo è giusto che l’Italia difenda Venezia”.

 

Le sue parole mentre una monoposto da gara della Ferrari era stata posizionata davanti al Casinò su una piattaforma galleggiante dopo una “parata acquea” che ha catalizzato l’attenzione della città: “Consideriamo la Ferrari e le nostre industrie come un valore per i giovani – ha aggiunto Brugnaro, ricordando la figura dell’ex ad di Fca Auto Sergio Marchionne, recentemente scomparso – Il connubio tra la tradizione dei gondolini e la grande innovazione del Cavallino Rampante è straordinario”.

 

Un gemellaggio che si concretizzerà anche attraverso un maxi schermo che domenica pomeriggio sarà posizionato nel piazzale della stazione ferroviaria Santa Lucia di Venezia: “I cittadini – ha concluso il sindaco – potranno assistere sia al Gran Premio, sia alla Regata storica. Fare squadra diventa fondamentale ed è questa l’Italia che ci piace”.

 

“La vedo come un’iniziativa di potenziale grande successo – ha commentato il presidente di Aci, Automobile Club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani – La Regata storica e il Gran Premio di Monza sono due eccellenze italiane”. Concorde anche il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana: “Stiamo parlando di due simboli vincenti del nostro Paese – ha affermato – Devo ringraziare non solo il sindaco Brugnaro, ma anche l’intero staff del Comune, che si è prodigato per raggiungere il risultato che vedete”.

 

Il “matrimonio” tra Gran Premio e Regata storica sarà suggellato anche dai premi in vetro di Murano che saranno consegnati ai vincitori della competizione automobilistica, realizzati da Abate Zanetti, Yalos, Albertini&Spezzamonte e COnsorzio Promovetro: “La nostra squadra è relativamente giovane, abbiamo preso il ‘comando’ solo un anno e mezzo fa – ha dichiarato il presidente di Liberty Media, Chase Carey – siamo entusiasti. L’Italia ha un posto speciale nel cuore della Formula 1. Aspettiamo con ansia l’arrivo di questo fino settimana”.

 

Domani a Ca’ Vendramin Calergi, sede del Casinò, sarà celebrato il gemellaggio tra La Regata Storica e il Gran Premio d’Italia a Monza.

 

La Ferrari quindi ha deciso di esporre in Piazza Ferretto una vettura di Formula 1, che sosterà domattina dalla 9 alle 10. Di seguito la vettura sarà trasportata in Canal Grande ed esposta nella sede storica del Casinò.

 

Sempre in onore a questo gemellaggio, tutti i premi di Monza di domenica saranno in vetro di Murano.

 

Alla cerimonia di gemellaggio sarà presente il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, Angelo Sticchi Damiani, presidente ACI, Jean Todt, presidente FIA, e Chase Carey, presidente Liberty Media.

 

 

Fonte: Venezia Today

Nuovo gemellaggio per Mogliano. Dopo il gemellaggio che ha unito Mogliano e Ricadi nel nome dello scrittore Giuseppe Berto, la nostra città sta per dare il via al gemellaggio con Fratta Polesine nel nome del pittore Piero Giovecchi.

 

 

L’idea è di Giuliana Tochet, Presidente dell’associazione il Pesco, che la ha lanciata, subito accolta dai rappresentanti di Fratta Polesine, durante la presentazione del libro catalogo su Giovecchi “Il lungo viaggio del pittore nel novecento figurativo veneziano”, all’Istituto Gris di Mogliano.

 

 

Il pittore è nato a Fratta Polesine nel 1913 ed è morto a Mogliano nel 1989, ed è questa la ragione per la quale il libro sulla sua arte è stato presentato a Mogliano nella Barchessa ovest dell’istituto Gris.

 

 

La Tochet ha esternato la sua proposta alla delegazione di Fratta Polesine intervenuta alla presentazione del libro. “Ho proposto alla delegazione i Fratta – dice la Tochet – di creare il premio di pittura Giovecchi gemellato tra Mogliano e Fratta Polesine, com’è stato per il premio Berto tra Mogliano e Ricadi. La mia proposta è stata accolta positivamente dai rappresentanti del comune di Fratta e quindi ritengo che questo  nuovo gemellaggio presto sarà realtà”.

POST TAGS:

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni