Home / Posts Tagged "Favaro"

Partito il progetto per la riqualificazione del vicino edificio – altri 57 alloggi

 

Si sono conclusi i lavori alla prima facciata dell’edificio Ater di via Triestina, dove si è svolta la rimozione del vecchio “cappotto” alla parete est, in parte danneggiato dal maltempo, che è stato sostituito con quello nuovo per l’isolamento termico. Nel contempo, è partita la redazione del progetto per ristrutturare anche il vicino palazzo, sempre in via Triestina 68, dove si trovano altri 57 appartamenti dell’Ater.

 

“Il primo stralcio di via Triestina 68 si è concluso – afferma il presidente dell’Ater di Venezia, Raffaele Speranzon – manteniamo le promesse e cerchiamo di ristrutturare restituendo dignità e decoro agli edifici vetusti, per migliorare le qualità prestazionali degli alloggi e di conseguenza la qualità di vita dei nostri inquilini. Proseguiremo con vari interventi – aggiunge il presidente – anche per prevenire le infiltrazioni e i danni causati dal maltempo agli edifici di una certa età”.

 

“Abbiamo inoltre attivato un servizio di monitoraggio sul territorio per avere una fotografia dello stato di salute degli edifici e sulla loro staticità: le necessità manutentive del nostro patrimonio sono moltissime – conclude Speranzon – per questo ci attiviamo su più fronti per rispondere al meglio, grazie alle risorse che arriveranno dal piano delle alienazioni e ai finanziamenti che riusciamo ad ottenere da fondi europei, ministeriali, regionali e attraverso mutui bancari”.

 

 

L’edificio di 80 alloggi

Terminata la facciata est, il prossimo passo sarà un intervento generale sul resto dello stabile, che prevede la sostituzione di tutti i serramenti e delle caldaie, il consolidamento delle superfici e la posa di un nuovo rivestimento colorato su tutte le pareti esterne.

 

Non meno importante, l’adeguamento degli ascensori per il superamento delle barriere architettoniche.

Si tratta di lavori, interni ed esterni, alle parti comuni dello stabile e agli impianti, che prevedono una spesa complessiva di circa 3,2 milioni di euro.

 

La cifra di 2.576.100,00 è già nelle disponibilità dell’Ater: finanziamenti ministeriali stanziati attraverso la Regione del Veneto e anticipati dall’Azienda territoriale per l’edilizia residenziale di Venezia. Per gli altri circa 700mila, l’Ater conta di riuscire ad averli nelle prossime disponibilità, nel giro di alcuni mesi.

 

Prosegue dunque il progetto di fattibilità tecnica ed economica per la ristrutturazione degli 80 appartamenti Erp dell’edificio al civico 68, e così il programma delle manutenzioni straordinarie dell’Ater di Venezia, un vero piano degli investimenti per tutelare e salvaguardare gli edifici più vetusti del patrimonio immobiliare nella Città Metropolitana.

 

A fine agosto, in via Triestina, era stato installato l’alto ponteggio sulla parete est che copriva tutti i dieci piani dell’immobile e dove, negli ultimi giorni, gli operai hanno terminato di lavorare.

 

La facciata Est si è ora conclusa: l’intervento porterà ad un miglior efficientamento energetico e isolamento termico. L’obiettivo finale è anche ridurre le bollette del riscaldamento, per gli inquilini, del 40% rispetto agli ultimi due anni.

 

L’edificio di via Triestina 68 risale al 1978 e ha una superficie complessiva di quasi 9mila metri quadrati sviluppati in 10 piani: il piano terra è ad uso autorimesse, mentre il piano rialzato è ad uso portico e vani comuni e i restanti 8 piani sono ad uso residenziale con complessivi 80 alloggi abitati.

 

I lavori sono divisi in due stralci (analogamente a quelli di Via Monte Prabello), quelli del I° sono terminati in questi giorni.

 

 

L’intervento eseguito sulla facciata est prevedeva:

1) Rimozione del cappotto isolante esistente a parete, oltre ai rivestimenti acrilici degradati presenti sulle facciate esterne dell’edificio;

2) Rimozione dell’isolamento in lana di roccia presente in copertura in quanto impregnato d’acqua e degradato;

3) Consolidamento delle superfici mediante passivazione, un trattamento che riguarda le parti in ferro (impedisce la ruggine) e ripristini con malte speciali;

4) Rifinitura esterna con rivestimento colorato.

5) Isolamento del manto di copertura mediante pannelli e impermealizzazione con doppia guaina per migliorarne l’efficientamento energetico e relativo risparmio nelle bollette.

 

 

Prossimo Stralcio:

6) Rifacimento delle altre tre facciate dell’edificio con posa di un nuovo cappotto isolante sulle pareti e al soffitto del portico (per evitare il ponte termico) realizzato con pannelli isolanti.

7) Sostituzione dei serramenti esterni con serramenti più prestazionali in Pvc.

8) Sostituzione delle caldaie con caldaie a gas autonome a condensazione con eventuale adeguamento delle canne fumarie collettive e opere complementari.

9) Adeguamento degli ascensori esistenti per il superamento delle barriere architettoniche.

10) Altre opere minori di completamento ed accessori ed eventuali adeguamenti per la prevenzione incendi.

 

 

Le opere sono anche rivolte alla riduzione dei costi di conduzione degli alloggi da parte degli assegnatari e dei costi di gestione da parte di Ater. Questo grazie all’adeguamento e miglioramento impiantistico e tecnologico, con particolare riferimento alla prestazione energetica e la riduzione di almeno il 40% dei consumi registrati nell’ultimo biennio da parte degli inquilini.

POST TAGS:

Domenica 12 maggio, alla radura del “Bosco di Franca”, si rinnova l’appuntamento con la “Festa del Bosco di Mestre”; manifestazione promossa, per il terzo anno consecutivo, dall’Associazione Bosco di Mestre con la collaborazione del Comune di Venezia, l’Istituzione Bosco e Grandi Parchi e Ocrad (il Dopolavoro della Regione Veneto).

L’obiettivo è quello di far vivere e conoscere sempre più ai cittadini questa grande oasi naturalistica nonché insostituibile grande polmone verde della città; vasta ormai circa 230 ettari, che si estende a macchia di leopardo nei quartieri di Mestre, Carpenedo, Campalto, Carpenedo, Favaro e Dese.

 

Il calendario della giornata sarà ricco di appuntamenti:

– dalle ore 9 a Forte Cosenz, sarà possibile visitare la mostra ornitologica;
– alle ore 10.30 è prevista la partenza in bici dal parcheggio di via Verrazzano a Mestre per raggiungere il “Bosco di Franca” guidati dai soci della Fiab Mestre e del Pedale Veneziano;
– dalle ore 10.30 si aprono le visite guidate ai boschi “Ottolenghi”, “Franca” e “Zaher” (a piedi o in carrozza trainata da cavalli), con camminata guidata alla scoperta delle specie di uccelli presenti nell’area;
– alle 11.30 si terrà il concerto en plein air con la “Giovane Orchestra Metropolitana”
– alle 12.30  è previsto il pranzo al sacco (che potrà essere acquistato anche il loco)
– dalle 15 si terranno attività e giochi all’aperto con “Nordic walking” Mestre e altre visite naturalistiche.

 

Per ulteriori informazioni: www.assboscomestre.it      cell. 3296986704

Continuano gli eventi delle “Città in Festa”, il ricco programma che coinvolge, con svariate iniziative, Venezia, le isole e la terraferma.

 

 

Questi gli eventi di oggi, mercoledì 24 aprile:


MESTRE CARPENEDO

– Festa del 25 aprile 2019 Trivignano, zona antistante villa Ca’ da Mosto

 

MARGHERA
– Primavera 2019 al Parco Catene

 

 

Questi gli eventi di domani, giovedì 25 aprile:


VENEZIA MURANO BURANO

Festa del Bocolo a cura della Croce Rossa Italiana Comitato di Venezia Piazza S. Marco
– Regata dei Traghetti del 25 Aprile. Partenza fronte Arsenale lungo Canal Grande con arrivo in Pescheria a Rialto

 

FAVARO
– Favaro in fiore 2019. Piazza Pastrello, piazzale Don V. Agnoletto e via San Maurizio
– Favaro e dintorni. Spazi – Sguardi – Emozioni, presso la sala consiliare della Municipalità in Piazza Pastrello 1.

 

 

 

Foto credit: FB @cri.venezialido

Il più antico monumento di Mestre, ancora ben conservato, è la Torre di Tessera, che si trova sulla via Triestina a Favaro e la sua costruzione è databile tra il X e XI secolo.

L’altro reperto storico di Mestre, la Torre Civica di piazza Ferretto, è di età postuma e risale al XIII secolo, quando sulla zona dominavano i trevigiani Conti di Collalto.

 

La Torre di Tessera faceva parte del Monastero Benedettino fondato nel 1139, la cui chiesa fu consacrata a S. Elena.

In seguito, negli anni dal 1297 al 1330, il Monastero fu trasformato in ospitale dell’Arcipretato di Mestre per l’accoglienza di pellegrini.

 

Le dimensioni della Torre sono: altezza 24 metri circonferenza 14 metri. Il suo basamento è in conci di tracheite ed è costruita con “Altinelle”, un tipo di mattoni usati in tarda età imperiale, probabilmente recuperati dalla distrutta Altino.

Nella cella campanaria vi sono due piccole campane in bronzo, di cui una reca l’incisione 1509.

Continuano gli eventi delle “Città in Festa”, il ricco programma che coinvolge, con svariate iniziative, Venezia, le isole e la terraferma.

 

Questi gli eventi di oggi, sabato 1° dicembre:


VENEZIA MURANO BURANO

– “Decoupage” mostra di Lucia Bosè Hotel Nani Mocenigo Palace, Dorsoduro fondamenta Nani 960;
– Flora, Fauna, Zombie e Supereroi Serra dei Giardini a Castello, ore 10

LIDO PELLESTRINA
– L’isola del Natale mercatini natalizi, giostre per bambini, strada magica dei presepi, regata dei Babbi Natali, casa di Babbo Natale e Ufficio Postale. Inaugurazione della pista di pattinaggio – Quattro Fontane, dalle 10 alle 23

MESTRE CARPENEDO
– Mostra Pittori La Torre – via Mestrina

CHIRIGNAGO ZELARINO
– Natale di Stelle a Zelarino promosso da ASCOM, dalle 9 alle 20.

Continuano gli eventi delle “Città in Festa”, il ricco programma che coinvolge, con svariate iniziative, Venezia, le isole e la terraferma.

 

Questi gli eventi di oggi, domenica 21 ottobre:


VENEZIA MURANO BURANO

– “Venezia village insieme aspettando i leoni”: musica intrattenimento e giochi per bambini presso pineta di Sant’ Elena, dalle ore 17
– anniversario Battaglia di Lepanto presso la pescheria di Rialto e Campo San Giacometto
– premio giornalistico Paolo Rizzi IX edizione, presso hotel Ca’ Sagredo

 

LIDO PELLESTRINA
“VIVILROSA OTTOBRE ROSA – Regata di donne. Lido di Venezia, presso il club nautico San Marco alle ore 10

 

MESTRE CARPENEDO
– mercatini solidali e raccolta donazioni per persone e animali in difficoltà – Parcheggio scambiatore in via Terraglio
– VIII^ rassegna organistica settembre mestrino: dalla parola alla musica. Concerto presso la chiesa di Santa Rita da Cascia – Mestre alle ore 17: Duo Organo e voce narrante Organista Samuele Ave e Francesca Gobbato (voce narrante) sul Libro di Giobbe di Peter Eben

 

FAVARO
– “Settimana dell’Anziano”: cerimonia di chiusura alla presenza delle autorità alle ore 10 e dalle ore 16 alle ore 20 pomeriggio di Musica e Danza con “Claudio”, a Campalto, Villaggio laguna c/o il Gruppo Anziani autogestito

 

CHIRIGNAGO ZELARINO
– festa del ritrovarsi, grande castagnatadi  Zelarino, presso gli spazi della Parrocchia
– emozioni voci in musica a ricordo del tempo passato. Coro Musicalia & Fragmenta a Zelarino, Forte Mezzacapo, alle ore 16.

Continuano gli eventi delle “Città in Festa”, il ricco programma che coinvolge, con svariate iniziative, Venezia, le isole e la terraferma.

 

 

Questi gli eventi di oggi, sabato 20 ottobre:

 

VENEZIA MURANO BURANO
– “Venezia village insieme aspettando i leoni”: musica intrattenimento e giochi per bambini, presso pineta di Sant’ Elena, dalle ore 17
– anniversario Battaglia di Lepanto presso la pescheria di Rialto e Campo San Giacometto

 

MESTRE CARPENEDO
– mostra Pittori La Torre – via Palazzo, ore 10 – 18
– Truck Tour Banca del Cuore 2018-Progetto Nazionale di Prevenzione Cardiovascolare, presso Piazzetta Coin
– “VIVILROSA OTTOBRE ROSA. Mannaggia a Internet”, presso il Teatro Momo di Mestre alle ore 20.30

 

MARGHERA
– “Marghera forever ♡ calamitante DOC” – Sala Consiglio della Municipalità di Marghera, ore 18

 

FAVARO
– “Settimana dell’Anziano”: esibizione del Coro “Lino Tortani” dell’Ass. Culturale Centro anch’io di Oriago” , Campalto, Villaggio laguna c/o il Gruppo Anziani autogestito Q 8, dalle ore 17.30.

Continuano gli eventi delle “Città in Festa”, il ricco programma che coinvolge, con svariate iniziative, Venezia, le isole e la terraferma.

 

 

Questi gli eventi di domani, domenica 7 ottobre:

 

VENEZIA MURANO BURANO
– Bibbia in Cammino Venezia, Chiesa Evangelica Luterana, dalle 8.30 alle 21.30. Info: www.bibbiaincammino.it
– festival Luigi NONO danza, esposizioni, film, incontri. Info: luiginono.it
– mostra Emergency: pensieri visivi per liberarsi dalla guerra, Giudecca 212. La mostra resterà aperta per tutto il mese di ottobre, dal lunedì al venerdì con orario 9/13 – 14/18 (venerdì chiusura anticipata alle 16) e sarà aperta il 6 e il 7 ottobre, ore 15 /19
– mostra Spazio Bocciofila: il ’68 a Venezia, Corte dei Cordami 576/B, Giudecca, dalle 16.00 alle 19.00 (festival Luigi NONO)
– mostra Studio Giudecca 860: Is this all we can do? Studio Giudecca 860 Calle San Giacomo 860, Giudecca (festival Luigi NONO)
– mostra Ex convento Ss.Cosma e Damiano: Chiostro degli Artigiani, ore 10.30/19.00 (festival Luigi Nono)
– “3° Camminata rosa”: ritrovo alla stazione ferroviaria di Santa Lucia alle ore 10 e partenza alle 10.30
– mostra Studio Giudecca 860: Is this all we can do? Studio Giudecca 860 Calle San Giacomo 860, Giudecca (festival Luigi NONO)

 

MESTRE CARPENEDO
– “Bell’Italia”, iniziative di informazione e trattenimento sui prodotti alimentari – Confcommercio Piazzetta Coin
– Forte Carpenedo: visite guidate apertura del percorso della ricostruzione storica
– Forte Mezzacapo: spettacolo teatrale “La grande guerra una feroce primavera”. ore 17.30

 

FAVARO
– 9^ maratonella di Campalto – gara podistica con partenza fronte chiesa di Campalto alle ore 9.30
– festa dei nonni: coro voci d’argento presso l’Auditorium di Favaro alle ore 14

 

 

Nell’ambito invece delle iniziative promosse dalla 6^ edizione di “Dritti sui Diritti”, la dieci giorni cittadina rivolta ai diritti di bambini e ragazzi, gli eventi in programma saranno i seguenti:

 

VENEZIA MURANO BURANO
– Scacco al re: torneo di scacchi in campo S. Elena, ex convento Campo della Chiesa 3, ore 15, a cura della fondazione Mammamaria in collaborazione con Chiostro a Sant’Elena e ADS Circolo Scacchistico Veneziano Carlo Savioli

 

MESTRE CARPENEDO
-Bambini di oggi nelle tradizioni di ieri. Kids market a cura di LSMK Legrenzi Street Market in calle Corte Legrenzi, ore 15
-Tutti i fiori in campo: laboratorio di conoscenza e sensibilizzazione alla cura della terra, promosso dall’associazione Terrae Odorosae, ore 16.

Continuano gli eventi delle “Città in Festa”, il ricco programma che coinvolge, con svariate iniziative, Venezia, le isole e la terraferma.

 

 

Questi gli eventi di oggi, sabato 6 ottobre:

 

VENEZIA MURANO BURANO
– festa del Volontariato, presso campo San Giacometo Rialto, ore 10.00. Ambulatorio aperto alla popolazione per controlli glicemici e misurazione parametri vitali. Ore 16.30: simulazioni di pronto soccorso.
– campagna di informazione, sensibilizzazione e prevenzione dell’ictus cerebrale. Dalle 10 alle 17 presso lo stand messo a disposizione dal Comune di Venezia in campo SS. Apostoli, Cannaregio – Venezia N.O. CdG 30 agosto
– “Abissi”: Esposizione foto presso la Galleria dei Cetacei (Museo di Storia Naturale)
– Bibbia in Cammino Venezia, Chiesa Evangelica Valdese dalle 8.30 alle 21.30. Info: www.bibbiaincammino.it
– mostra Spazio Bocciofila: Il ’68 a Venezia Corte dei Cordami 576/B, Giudecca, Venezia, dalle 16.00 alle 19.00 (Festival Luigi NONO)
– mostra Studio Giudecca 860: Is this all we can do

 

MESTRE CARPENEDO
– mostra fotografica inerente il Progetto “Settimana allattamento materno” presso Provvederia Mestre
– “Bell’Italia” iniziative di informazione e trattenimento sui prodotti alimentari – Confcommercio Piazzetta Coin
– workshop”Rigenerazione urbana in un’ottica femminile: opportunità e modello sviluppo per la Città Metropolitana”. La nuova sfida della rigenerazione urbana, in un’ottica femminile, declinata in 3 tavoli che si confronteranno su idee e azioni concrete. Mestre, via Palazzo Sala del Consiglio Comunale, dalle 9.30 alle 13.30
– mostra Pittori La Torre – Via Mestrina, ore 10-18
-“VIVILROSA OTTOBRE ROSA” Mettiamoci in moto per la salute”. Mestre, piazza Ferretto, ore 16
– “Mettiamoci in moto per la salute”. Mestre Piazza Ferretto, dalle 16 alle 23

 

CHIRIGNAGO ZELARINO
– presentazione del libro La povera scola de Madona Santa Maria de Chiarignago presso la sala del consiglio della Municipalità, ore 17

 

FAVARO
– rassegna Danza & Fitness presso il campo sportivo della parrocchia SS.benedetto e Martino Campalto, dalle 15 alle 18.30

 

 

Nell’ambito invece delle iniziative promosse dalla 6^ edizione di “Dritti sui Diritti”, la dieci giorni cittadina rivolta ai diritti di bambini e ragazzi, gli eventi in programma saranno i seguenti:

 

MESTRE CARPENEDO
– “Dare voce ai diritti dei bambini” in via Rosa, via Poerio, riviera Diritti dei Bambini, ore 16
– “I bambini parlano la Città” in via Rosa, via Poerio, riviera Diritti dei Bambini, ore 16
– “Uccello di Fuoco. Libertà di essere” in via Rosa, via Poerio, riviera Diritti dei Bambini, ore 16
– “Il mondo è di tutti” in via Rosa, via Poerio, riviera Diritti dei Bambini, ore 16
– “Galleria in Galleria” in Galleria Matteotti, via Verdi, Calle Corte Legrenzi, ore 16

 

MARGHERA
– torneo di basket “Giochiamoci… la piazza”, in piazza Mercato, ore 15-19

 

CHIRIGNAGO ZELARINO
– Studiare è una conquista: storie luminose di piccoli e grandi eroi e storie di vita dal mondo, più un laboratorio creativo a cura del Circolo Acli per l’interculturalità – Parrocchia S.M. Immacolata e S. Vigilio, via Castellana 70, ore 16.

Ieri pomeriggio l’assessore comunale Renato Boraso ha preso parte, a Favaro, alla festa per il quarantennale del “Quartiere Triestina 68”. Presente all’evento una fetta molto cospicua dei cittadini che risiedono nei 208 appartamenti realizzati dall’Ater nel 1978 al civico 68 di via Triestina: un’occasione di incontro e convivialità utile anche per ricordare le problematiche di chi vive nel complesso.

 

Assieme all’assessore Boraso sono intervenuti per ascoltare i cittadini l’onorevole Alex Bazzaro, la consigliera comunale Deborah Onisto, i consiglieri di Municipalità Marco Vidotto, Giampietro Trabuio e Sergio Memo. Al termine, l’immancabile brindisi e il taglio della torta.

 

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni