Home / Posts Tagged "confartigianato"

Plafond di aiuto per stipendi e pagamenti. Interessati 2.800 soci del Mandamento Confartigianato di Treviso

 

È sempre più forte nel Paese la preoccupazione per il futuro a causa dell’emergenza Coronavirus. Oltre all’allarme sanitario, crescono i timori per le conseguenze economiche derivate dalle azioni di contenimento, effetti che rischiano di segnare profondamente tutto il territorio.

 

A risentirne maggiormente sono proprio le piccole imprese artigiane. CentroMarca Banca Credito Cooperativo di Treviso e Venezia, considerata la particolare criticità che si sta affrontando, ha previsto interventi per tutte le imprese ed attivato strumenti straordinari che ne garantiscano la liquidità, mettendo a disposizione dei 2.800 soci del Mandamento Confartigianato di Treviso un plafond esclusivo del valore di 10 milioni di euro.

 

“Conosciamo perfettamente le difficoltà che stanno vivendo i nostri associati in queste ultime settimane di emergenza da COVID-19 – fa sapere Ennio Piovesan, Presidente di Confartigianato Imprese Treviso – vorremmo che nessuno si sentisse solo, specie in un momento di grande instabilità come quello che stiamo attraversando. A tal proposito l’Associazione si sta adoperando per fornire agli artigiani e alle loro aziende servizi, informazioni e supporti necessari. Fra le soluzioni economiche urgenti che abbiamo messo in campo, ci sono anche condizioni di finanziamenti davvero vantaggiose, tramite CentroMarca Banca e il Consorzio Veneto Garanzie” – conclude Piovesan.

 

“Oggi è fondamentale affrontare con razionalità e serietà la situazione, attenendosi alle indicazioni delle autorità sanitarie e degli organi di governo. Il territorio, le nostre imprese e noi tutti stiamo combattendo una battaglia durissima contro questa emergenza senza precedenti – commenta il Direttore Generale di CentroMarca Banca, Claudio Alessandrini. – È doveroso, in primis da parte nostra, attraverso queste iniziative, sostenere l’economia reale che necessita di liquidità immediata, al fine di provvedere ai pagamenti dei costi fissi, delle scadenze mensili di stipendi, affitti e fatture. Anche questa volta, uniti, usciremo più forti” – conclude Claudio Alessandrini.

 

“La situazione è difficile – dichiara il Presidente di CentroMarca Banca, Tiziano Cenedese – e la preoccupazione del mondo delle imprese nei confronti dell’evoluzione di questo fenomeno, i cui tempi rimangono incerti, è sempre più acuita. Grazie a queste collaborazioni, con le Associazioni del territorio, si evince la nostra volontà di dare segnali concreti mettendo a disposizione strumenti per permettere alle aziende di affrontare questo momento di instabilità”.

 

“Le imprese si trovano in una grave tensione di liquidità – afferma il Presidente di Consorzio Veneto Garanzie Mario Citron – poiché, a fronte di un crollo verticale del fatturato, esse devono comunque sostenere costi fissi di importo rilevante. Con il rischio che realtà economiche finora solide e in bonis diventino ora insolventi a causa della situazione contingente. È per questo che abbiamo pensato ad un prodotto che assicuri alle aziende nuovi prestiti”.

Mentre le prestazioni del calcio in rosa ai mondiali di Francia fanno innamorare gli italiani, a Treviso sette atlete professioniste, provenienti dalle più diverse discipline, si raccontano per quella che è un’esigenza comune a tutte le donne atlete: come conciliare la cura della bellezza con la pratica quotidiana dell’attività sportiva?

 

Sono le sette donne protagoniste di “Io sono bella”, originale stage formativo organizzato ieri a Treviso dalle comunità acconciatori ed estetiste di Confartigianato Imprese Marca Trevigiana. Tra le sportive protagoniste dell’iniziativa,  Barbara Pozzobon, atleta delle Fiamme Oro campionessa mondiale di nuoto di fondo, Luna Mendy, pluricampionessa italiana e argento europeo di kick-boxing, Nicole D’Agostin, ciclista del team femminile Bizkaia-Durango, Micol Cavina, mediano d’apertura delle neo-campionesse d’Italia Iniziative Villorba Rugby, Tania Ferrazzo, campionessa europea di snow volley, la pallavolista Valentina Fiorin e infine Silvia Marangoni, atleta della Polizia Penitenziaria, 11 volte campionessa mondiale di pattinaggio artistico.

Lasciati per un giorno gli impegni sportivi, le ragazze si sono prestate al ruolo di modelle per una dimostrazione tecnica di acconciatura e trucco, eseguita dall’hair stylist castellano Diego Santi e da Carlotta Meo, regional make-up artist de La Truccheria, che hanno illustrato a una platea di professionisti del settore alcune soluzioni estetiche, pratiche e veloci, utili a far convivere sport e bellezza nella vita di tutti i giorni.

Ideato da Giannantonio Papa e Nicla Marcolongo, presidenti delle comunità acconciatori ed estetica di Confartigianato Imprese Marca Trevigiana, “Io sono bella” è la risposta «al numero crescente di donne che pratica sport – spiegano i due organizzatori – e che sempre più spesso impegna i professionisti del nostro settore ad affrontare problemi di gestione della bellezza legati all’acconciatura, che non deve essere eccessivamente elaborata, al capello sfruttato, alla pelle sciupata: i nostri stilisti hanno offerto oggi idee interessanti su come costruire acconciature e trucchi in grado di evidenziare la bellezza senza togliere praticità».

Idee e soluzioni apprezzate dalle stesse atlete, che attraverso “Io sono bella” hanno potuto non solo «imparare pratici consigli di bellezza», ma anche affermare una volta di più il messaggio che «lo sport è donna – commenta, tra le altre, la kickboxer Luna Mendy – In questi giorni il calcio lo sta dimostrando con grande evidenza mediatica, ma sono tanti gli sport tradizionalmente maschili che oggi hanno una folta rappresentanza femminile, come la stessa kickboxing, il ciclismo, il rugby». «”Io sono bella” per noi significa che la bellezza è parte integrante dell’attività sportiva e non solo nelle discipline più femminili come il pattinaggio o la pallavolo», sostengono le “esperte” Silvia Marangoni e Valentina Fiorin. «Piacersi, sentirsi belle e curare il proprio aspetto è un diritto delle atlete – aggiunge Fiorin – specialmente al giorno d’oggi, che l’immagine di ognuna di noi viene amplificata dai social network».

L’iniziativa è finanziata dall’Ente Bilaterale dell’Artigianato Veneto.

 

 

Photo Credits: Stefano Cusumano

“IO SONO BELLA”, LE SPORTIVE DIVENTANO TESTIMONIAL DI BELLEZZA PER ACCONCIATORI ED ESTETISTE DI CONFARTIGIANATO

Modelle per un giorno per raccontare ad acconciatori ed estetiste le esigenze di bellezza della donna che pratica sport. Sei atlete professioniste della provincia di Treviso protagoniste di “Io sono bella”, lo speciale stage formativo sulla bellezza femminile promosso da Confartigianato Imprese Marca Trevigiana

 

TREVISO, 6 GIUGNO 2019 – Vengono dalle più diverse discipline, eppure sono accomunate dalla medesima esigenza: come conciliare la cura della bellezza con la pratica quotidiana dell’attività sportiva? Sono sei atlete professioniste della provincia di Treviso le protagoniste di “Io sono bella”, originale percorso formativo proposto dalle comunità acconciatori ed estetiste di Confartigianato Imprese Marca Trevigiana. Per un giorno, lunedì 10 giugno, alle ore 10 al BHR Treviso Hotel, saranno chiamate a vestire i panni di modelle per una dimostrazione tecnica di acconciatura e trucco, che avrà lo scopo di illustrare a una platea di professionisti del settore alcune soluzioni estetiche, pratiche e veloci, utili a far convivere sport e bellezza nella vita di tutti i giorni. Affidate alle cure di Ivone Santi, parrucchiere castellano con oltre 35 anni di esperienza, e Carlotta Meo, regional make-up artist de La Truccheria, la academy italiana di Make Up Forever, nella squadra di modelle d’eccezione figurano Barbara Pozzobon, atleta delle Fiamme Oro campionessa mondiale di nuoto di fondo, Luna Mendy, pluricampionessa italiana e argento europeo di kick-boxing, Soraya Paladin, ciclista del team femminile UCI Alè Cipollini, Micol Cavina, protagonista in questi giorni della conquista del primo storico scudetto di Iniziative Villorba Rugby, la pallavolista Valentina Fiorin e Silvia Marangoni, atleta della Polizia Penitenziaria, 11 volte campionessa mondiale di pattinaggio artistico.

 

Perché la scelta delle sportive come modelle per un corso di formazione per acconciatori ed estetiste? «Quello delle sportive è il settore certamente più difficile per i professionisti delle nostre categorie – spiegano gli ideatori di “Io sono bella”, Giannantonio Papa, Presidente della categoria degli acconciatori, e Nicla Marcolongo, Presidente del settore estetica sempre di Confartigianato – Il numero di donne che pratica sport è in crescita, perciò sempre più spesso ci troviamo di fronte a problemi di gestione della bellezza legati all’acconciatura, che non deve essere eccessivamente elaborata, al capello sfruttato, alla pelle sciupata: i nostri stilisti mostreranno come costruire acconciature e trucchi che evidenzino la bellezza senza togliere praticità e, soprattutto in questo caso, la necessità del lavaggio frequente».

 

«Ringraziamo le atlete che si sono messe in gioco per questo progetto – aggiungono – perché ci permettono di misurarci con esigenze reali, che appartengono alla vita quotidiana di tante donne: sono queste le figure con cui abbiamo bisogno di confrontarci per imparare e per crescere. Con gli stages “Io sono bella” vogliamo affinare la nostra capacità di essere vicini al mondo femminile e, pur prendendone sempre ispirazione, più lontani dal mondo patinato della moda e dello spettacolo. Un atto che rispetta le ultime evoluzioni di un mercato della bellezza che tende ad infrangere gli stereotipi, a mettere in luce le imperfezioni e a rispettare i tempi di vita delle donne».

 

L’iniziativa è finanziata dall’Ente Bilaterale dell’Artigianato Veneto, EBAV.

 

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni