Home / Posts Tagged "circolazione pedonale"

In occasione della Festa del Redentore (sabato 14 e domenica 15 luglio), sono state emanate tre ordinanze che disciplinano la circolazione pedonale in Centro storico e quella viaria nelle aree di San Giuliano-Moranzani e di piazzale Roma.

 

L’ordinanza 389/2018 stabilisce che tra il pomeriggio di sabato 14 e le prime ore di domenica 15 luglio, in caso di notevole afflusso di persone in Centro storico, tale da compromettere la sicurezza e la fluidità della circolazione pedonale, la Polizia locale avrà la facoltà di dirottare il traffico pedonale ed organizzare l’istituzione di sensi unici e di temporanei obblighi e divieti, facendo transennare, ove necessiti, le aree interdette, inibendo l’accesso nelle zone più intasate.

 

L’ordinanza 390/2018 autorizza la Polizia locale, tra le ore 15 di sabato 14 e le ore 5 di domenica 15 luglio, in caso di riempimento dei parcheggi esistenti all’interno delle strade comunali, di istituire il divieto di transito per i mezzi privati in via san Giuliano e in via Moranzani, con deviazione del traffico all’intersezione con via dell’Elettronica.

 

L’ordinanza 391/2018, sancisce la facoltà per la Polizia locale di istituire, tra le ore 12 del 14 e le 3 del 15 luglio, il divieto di transito e di accesso dei veicoli privati in Rampa di Santa Chiara e in piazzale Roma (stabilendo anche le eccezioni) e, sempre nello stesso arco di tempo, la possibile deviazione obbligatoria dei veicoli privati dal ponte della Libertà alla rampa discendente verso il Tronchetto.

In occasione della manifestazione “Zucchero in concerto”, che si svolgerà in piazza San Marco a Venezia questa sera e domani, il Comandante generale della Polizia locale, Marco Agostini, ha emanato un’ordinanza per agevolare la circolazione pedonale e consentire il regolare svolgimento dell’evento.

 

Al fine di assicurare ogni eventuale intervento di emergenza, particolarmente nelle zone più affollate, in base al numero di persone e alle caratteristiche strutturali dei luoghi, le misure disposte potranno prevedere temporanei obblighi e divieti al transito pedonale per singole vie e/o la loro chiusura parziale o totale. In particolare:

– nelle località interessate dalla manifestazione, la Polizia locale avrà la facoltà di dirottare il traffico pedonale ed organizzarlo con l’istituzione di sensi unici e di temporanei obblighi e divieti, facendo transennare, ove necessario, le aree interdette, inibendo l’accesso nelle zone in cui la presenza e il transito delle persone potrebbe creare pericolo alla pubblica incolumità;
– la Polizia locale e gli altri Organi di Polizia, ove ne ravvisino la necessità a tutela della pubblica incolumità, potranno adottare ogni altro provvedimento di limitazione della circolazione pedonale nel Centro storico di Venezia, anche con l’utilizzo di transenne mobili e disporre la sospensione o riduzione parziale delle occupazioni di suolo pubblico esistenti.

 

Per chi dovesse violare i divieti è prevista una sanzione pecuniaria da 25 a 500 euro.

 

 

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni