Home / Posts Tagged "cavallino"

La notte scorsa, alle 2:15, i vigili del fuoco sono intervenuti in via Fausta – incrocio via Pisani – a Cavallino Treporti, per la fuoriuscita autonoma di un’auto, finita a ridosso di un’abitazione incendiandosi: feriti i due occupanti. I pompieri accorsi da Jesolo hanno spento le fiamme dell’auto, che intanto si erano estese agli infissi in legno dell’abitazione. In salvo i due occupanti, riusciti a venire fuori autonomamente dalla vettura, prima dello sviluppo dell’incendio. I due feriti sono stati presi in cura dal personale del Suem 118. Sul posto i carabinieri per i rilievi dell’incidente. Le operazioni dei vigili del fuoco di completo spegnimento e messa in sicurezza del luogo sono terminate dopo circa un’ora e mezza.

 

 

Un secondo intervento ha avuto luogo alle 2.40, in via Bafile, nelle vicinanze di piazza Carducci a Jesolo lido, per l’incendio di una giostra cavalli. Le squadre accorse da San Donà con due mezzi hanno spento le fiamme che hanno completamente distrutto la giostra girevole. Le cause dell’incendio sono al vaglio dei vigili del fuoco e dei carabinieri. Le operazioni di soccorso sono terminate intorno alle ore 4.

 

Per il decimo anno consecutivo è stata consegnata al Comune di Venezia, nella sede del Cnr a Roma, la “Bandiera blu”. A ricevere l’ambito riconoscimento destinato alle località balneari d’eccellenza, assegnato dalla FEE (Foundation for Environmental Education), è stato l’assessore comunale all’Ambiente Massimiliano De Martin.

 

“L’assegnazione del premio – ha sottolineato nel suo intervento di saluto De Martin – è motivo d’orgoglio, come del resto il Piano degli Arenili, per la nostra città. È un riconoscimento dell’impegno che questa Amministrazione sta portando avanti nel rispetto da una parte dell’ambiente e, dall’altra, del lavoro degli imprenditori delle nostre spiagge, volto a fornire servizi sempre migliori. È inoltre un segnale importante che pure tutte le spiagge limitrofe al nostro Comune e rientranti nell’area metropolitana, abbiano ricevuto anche quest’anno, la Bandiera blu.”

 

Oltre al Lido hanno ottenuto infatti il prestigioso riconoscimento anche le spiagge di Chioggia, Jesolo, Cavallino, Eraclea, Caorle, Rosolina e San Michele al Tagliamento.  

 

I criteri di assegnazione, stabiliti dalla giuria nazionale secondo una procedura certificata, vengono periodicamente aggiornati in modo da stimolare le Amministrazioni locali ad agire sempre al meglio. Il primo standard da raggiungere è ovviamente legato alla qualità delle acque di balneazione, che devono essere “eccellenti” secondo i risultati delle analisi che l’Arpa del Veneto ha effettuato nell’ultimo quadriennio, nell’ambito del Programma Nazionale di Monitoraggio condotto dal Ministero della Salute e Ministero dell’Ambiente.

 

Il Comune di Venezia vede premiati nuovamente non solo la qualità delle acque e dei servizi balneari del Lido, ma anche diverse azioni intraprese nell’area interessata, quali l’attenta gestione differenziata dei rifiuti, il turismo sostenibile, la valorizzazione delle aree naturalistiche come le oasi di S. Nicolò, Alberoni e Ca’ Roman, la cura del verde e del decoro urbano e le attività di informazione ambientale.

Da oggi si può andare in bici da Treviso a Jesolo. È stata infatti inaugurata la Greenway del Sile, che ci accompagna in una stupenda pedalata tra le bellezze dell’omonimo fiume, nato dalle risorgive, e la verdeggiante campagna veneta, sino a Jesolo Paese, Jesolo lido e poi al Cavallino.

 

Lungo il tragitto si può ammirare il cimitero dei Burci, le antiche barche per la navigazione fluviale, la tranquillità delle nostre campagne e la dolcezza delle cittadine bagnate dal fiume, come Casier e Casale.

È una passeggiata dall’altissimo valore naturalistico, tra le più suggestive d’Italia.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni