Home / Posts Tagged "atleti"

Nella mattinata di ieri, l’assessore allo Sport del Comune di Mogliano Veneto Enrico Maria Pavan ha premiato tre giovanissimi e meritevoli atleti per essersi distinti nella disciplina dell’Endurance, consegnando loro il gagliardetto del Comune.

 

Si tratta di Beatrice Bison, primo posto categoria debuttanti 30 km, Campionato Veneto Endurance e Campionato Triveneto Alpe Adria.
Sofia Onesto, terzo posto debuttanti 30 km, Campionato Triveneto Alpe Adria.
Nicholas Scola, quarto posto 60 km, Campionato Veneto Endurance.
Presente alla cerimonia di riconoscimento anche la Presidente del Club il Cavallo, Carmen Scola.

POST TAGS:

Nelle ultime due settimane si sono svolte le finali dei Campionati regionali veneti di nuoto di categoria. La Stilelibero di Preganziol ha partecipato, in prima linea, con molti atleti alle importanti manifestazioni conquistando in totale 4 ori, 4 argenti e 7 bronzi.

 

Per la Prima Squadra si trattava di gare di preparazione ai campionati Italiani Giovanili al Foro Italico di Roma e il bottino è stato corposo: Anita Bottazzo ha vinto i 100 rana e i 50 farfalla (categoria juniores); Anna Porcari argento nei 100 farfalla e bronzo nei 200 stile libero, nei 200 misti e nei 400 stile libero (categoria ragazzi). Martina Franconetti è campionessa regionale nei 50 farfalla (categoria senior). Gli altri medagliati sono Marco Turco Bovolenta secondo nei 200 rana (categoria ragazzi); Agata Ambler seconda nei 50 farfalla (categoria juniores); Francesco Visentini secondo nei 100 rana categoria e Scomparin Emma terza nei 200 dorso (categoria ragazzi).

 

I ragazzi citati hanno conquistato i pass per Campionati Italiani che si terranno al Foro Italico dal primo al 7 agosto. A questi vanno aggiunti Giorgia De Pieri, Sofia Ambler e Nicolò Rosso.

 

I giovani Esordienti A Nicolò Solmi, Simone Vian, Leonardo Limido e Pietro Spano concludono la stagione al meglio diventando Campioni Regionali nella staffetta 4×100 mista. Leonardo Limido conquista anche il bronzo nei 100 farfalla, Pietro Spano il bronzo nei 200 dorso e anche Cristiana Stevanato medaglia di bronzo nei 100 rana.

 

Da segnalare anche Mattia Santi che, pur essendo tesserato per i Nuotatori Trentini, si allena da settembre a Preganziol. Ai Regionali del Trentino Alto Adige è due volte campione nei 200 rana e nei 200 misti, secondo nei 50 rana e terzo nei 100 delfino.

 

“Siamo soddisfatti della nostra crescita, continua e costante”, dice Luca Lucchetta Direttore Tecnico della Stilelibero. E continua: “L’organizzazione della Società e della Squadra Agonistica sta dando i risultati sperati e nel lungo termine sono previsti ulteriori passi avanti. Ringrazio tutti gli allenatori e preparatori che permettono di rendere possibile questo percorso”.

Doppio acuto della Nuova Atletica Roncade nel campionato provinciale invernale di lanci per la categoria cadetti.

 

Sabato 23 marzo, a Montebelluna, gradino più alto del podio per Enrico Busato e Anna Giacomin, entrambi protagonisti nel peso (rispettivamente 10.73 e 9.52). In campo maschile, titoli anche per Samuele Murador (San Biagio) nel disco (25.63) e Tommaso Orlando (Atl. Pederobba) nel giavellotto (40.48).

 

A livello femminile, successi anche per Elena Longo (Atl. Stiore) nel disco (22.35) e Jamyla Bet (Atl. Valdobbiadene) nel giavellotto (27.37). Oltre 200 i partecipanti, tanti per una manifestazione di lanci: il protrarsi delle competizioni, ha rallentato lo svolgimento delle gare di martello, rinviando a data da destinarsi per il sopraggiungere della sera. Nelle gare allievi, doppio successo di Alessia Pivato (Team Treviso): 11.78 nel peso e soprattutto 36.76 nel disco.

 

RISULTATI. Campionato provinciale invernale

 

CADETTI. Peso: 1. Enrico Busato (Nuova Atl. Roncade) 10.73, 2. Samuele Murador (Atl. S. Biagio) 10.42, 3. Nicola Roma (Vittorio Atl.) 10.15. Disco: 1. Samuele Murador (Atl. S. Biagio) 25.63, 2. Giovanni Lazzaro (Us Quinto Mastella) 25.21, 3. Luca Cinel (Atl. Montebelluna) 24.76. Giavellotto: 1. Tommaso Orlando (Atl. Pederobba) 40.48, 2. Riccardo Andriolo (G.A. Coin) 35.41, 3. Enrico Busato (Nuova Atl. Roncade) 32.51. Gare extra. Allievi. Peso: 1. Antonio Maset (Trevisatletica) 12.44, 2. Angelo Tuoni (Atl. S. Biagio) 11.32, 3. Giovanni Tonetto (Atl. Silca Conegliano) 11.21. Giavellotto: 1. Nicolas Delton (Atl. Ponzano) 37.39, 2. Giovanni Tonetto (Atl. Silca Conegliano) 31.55, 3. Davide Groppo (Atl. Pederobba) 28.79.

 

CADETTE. Peso: 1. Anna Giacomin (Nuova Atl. Roncade) 9.52, 2. Silvia Minato (Atl. S. Lucia di Piave) 9.21, 3. Sara Pincin (Atl. Montebelluna) 9.12. Disco: 1. Elena Longo (Atl. Stiore) 22.35, 2. Marianna Menegon (Atl. Pederobba) 19.64, 3. Martina Fratto (G.A. Vedelago) 18.48. Giavellotto: 1. Anna Raimondi (G.A. Coin Venezia) 34.48, 2. Orsola Corrà (G.A. Coin Venezia) 27.46, 3. Jamyla Bet (Atl. Valdobbiadene) 27.37 (campionessa provinciale).  Gare extra. Peso: 1. Alessia Pivato (Team Treviso) 11.78, 2. Laura Trevisan (Atl. Ponzano) 11.37, 3. Anna Dalla Costa (Vittorio Atletica) 9.60.  Disco: 1. Alessia Pivato (Team Treviso) 36.76, 2. Anna Dalla Costa (Vittorio Atletica) 33.97, 3. Valentina Soligon (Atl. S. Biagio) 28.45.

 

A Villorba, nel campionato provinciale invernale di lanci per la categoria ragazzi, grandi prestazioni nel vortex: 56.85 per Marco Altinier (Running Team Conegliano) e 54.60 per Giacomo Rottin (Atl. Villorba).

 

RAGAZZI. Peso: 1. Luca Onosa (Atl. S. Biagio) 12.63, 2. Fabio Gardenal (Nuova Atl. Tre Comuni) 12.46, 3. David Brazzo (Atl. S. Biagio) 11.55. Vortex: 1. Marco Altinier (Running Team Conegliano) 56.85, 2. Giacomo Rottin (Atl. Villorba) 54.60, 3. Giovanni Sciancalepore (Atl. S. Lucia di Piave) 51.62.

 

RAGAZZE. Peso: 1. Elena Lot (Santa Lucia di Piave) 9.15, 2. Serena De Noni (Atl-Etica San Vendemiano) 8.80, 3. Arianna Fabbian (G.A. Vedelago) 8.73. Vortex: 1. Elisa Zandonella (Atl. Silca Conegliano) 40.75, 2. Sarah De Zanet (Vittorio Atletica) 36.93, 3. Marta Calzolari (Trevisatletica) 34.16.

Alessandro Scalco (Trevisatletica) e Alessia Tozzato (Atletica Ponzano) hanno vinto il biathlon che ieri – sabato 22 settembre – allo stadio comunale di Montebelluna ha coinvolto oltre 60 atleti della categoria esordienti A.

 

Il biathlon, valido anche per il campionato provinciale giovanile di società, era costituito da 250 metri di corsa e salto in alto. Scalco ha preceduto Filippo Bordin e Marco Menegotto, entrambi dell’Atletica Montebelluna. La Tozzato si è lasciata alle spalle la compagna di squadra Carlotta Pivato e Martina Filippetto (Atl. Pederobba). Di contorno, Giocatletica per esordienti B e C. Ottima l’organizzazione dell’Atletica Montebelluna, in collaborazione con il Comitato provinciale della Fidal.

 

 

RISULTATI

 

Biathlon esordienti maschili: 1. Alessandro Scalco (Trevisatletica) 1.454 punti (41”5/250 metri; 1.14/alto), 2. Filippo Bordin (Atl. Montebelluna) 1.444 (41”7; 1.14), 3. Marco Menegotto (Atl. Montebelluna) 1.406 (42”4; 1.14), 4. Giacomo De Vito (Atl. Stiore Treviso) 1.383 (42”0; 1.10), 5. Joey Gottardello (Atl. Montebelluna) 1.350 (43”5; 1.14), 6. Gianluca Zamprogno (Atl. Pederobba) 1.303 (42”5; 1.05).

 

Biathlon esordienti femminili: 1. Alessia Tozzato (Atl. Ponzano) 2.024 punti (40”8/250 metri; 1.26/alto), 2. Carlotta Pivato (Atl. Ponzano) 1.860 (41”5; 1.16), 3. Martina Filippetto (Atl. Pederobba) 1.830 (42”0/1.16), 4. Elisa C. Schmalbach (Atl. San Biagio) 1.795 (42”6; 1.16), 5. Matilde Zamuner (Nuova Atl. Roncade) 1.759 (42”8; 1.14), 6. Arianna Berto (Atl. Ponzano) 1.652 (41”8; 1.00).

Polisportiva Casier sul podio iridato nel pattinaggio corsa: merito di Marco Nuvolara, giunto secondo nella categoria under 40 nel campionato mondiale master di maratona, disputato a Saint Moritz, tra le montagne svizzere dell’Alta Engadina.

 

Il risultato è frutto della passione con cui l’atleta di Dosson pratica da anni il pattinaggio corsa, ma anche del perfetto gioco di squadra che ha coinvolto altri due pattinatori italiani, Marco Zangarini e Domenico Moneglia, giunti rispettivamente primo e settimo di categoria.

 

“È stata una gara studiata a tavolino – spiega Nuvolara -. Ognuno di noi aveva il proprio compito e sapeva cosa fare. Abbiamo riscattato la parziale delusione degli Europei di giugno, dove non tutto era andato per il meglio. A 600 metri dal traguardo Moneglia ha lanciato la volata, Zangarini ha preso la testa del gruppo. Io l’ho coperto. Ed è giunta questa splendida doppietta”.

 

L’argento iridato vale oro per Marco Nuvolara, atleta non nuovo ad exploit su palcoscenici internazionali e che rappresenta un punto di riferimento, in termini di esperienza, per i pattinatori della Polisportiva Casier che, a fine agosto, avevano festeggiato anche il bronzo juniores del promettente Davide Paolì agli Europei di Ostenda.

 

Oltre a Nuvolara, a Saint Moritz si sono messi in evidenza altri due pattinatori del club del presidente Bruno Sartorato, impegnati nella maratona che ha accompagnato il campionato mondiale master.

Carlotta Camarin, una delle stelle del circuito mondiale, è giunta seconda tra le donne. Mentre Andrea Bighin, che alla Polisportiva Casier è anche allenatore della squadra agonistica, ha colto un bel quarto posto in campo maschile.

Giovedì 28 giugno si terrà la 4a edizione della “Conscio Run – Have Fun”, una corsa non competitiva rivolta ad atleti e famiglie, organizzata dall’ASD Conscio Run.

 

Da quest’anno anche la Conscio Run pensa in rosa: il nuovo tracciato di 3,99 km, facile e suggestivo, è adatto a tutti, ma soprattutto alle donne, alle mamme e alle future mamme, con i piccoli al seguito, per camminare o correre.

 

L’altra novità di questa edizione è il nuovissimo percorso di 10,99 km, tutti da correre in mezzo al verde.

 

Le iscrizioni apriranno alle 18.30. Seguiranno le due partenze, previste alle 19.30, dagli impianti sportivi. A fine corsa, spazio alla musica e all’intrattenimento del Pasta Party.

 

Iniziativa del Rotary col patrocinio del Comune il 12 giugno a Villa Condulmer

 

Lo sport è la metafora della vita: ti insegna a compiere sacrifi­ci, a credere in ideali, a lottare per qualcosa, a rialzarti dopo una caduta.

 

Le storie di campioni, come di atleti qualsiasi, specie se paratleti, sono spesso paradigma di come andrebbe affrontata la quotidianità.

 

Per questo il Rotary Club Treviso Terraglio di Mogliano Veneto, col patrocinio del Comune, assessorato allo sport, ha chiesto a due atleti di successo del nostro territorio di raccontarsi nel corso di una serata aperta a tutti, che si svolgerà a Villa Condulmer, martedì 12 giugno alle 20.00 (ore 20.00: aperitivo a bu­et – costo €15,00 su prenotazione; ore 20.45: ingresso libero e presentazione degli atleti, con saluto per l’Amministrazione Comunale dell’assessore Oscar Mancini).

 

A raccontarsi, presentati da Valter Durigon, formatore di educazione fisica, ci saranno Andrea Cipressa, olimpionico medaglia d’oro nel fioretto a squadre (con Stefano Cerioni, Mauro Numa e Angelo Scuri) ai giochi olimpici di Los Angeles 1984, ora CT Nazionale Italiana Fioretto Medaglia d’oro Olimpica a squadre, e Fabrizio Pescatori, Medaglia d’oro ai Mondiali di Nuoto Acque libere

 

Previsto anche l’intervento del neo presidente del rugby Mogliano, Maurizio Piccin.

 

Domani sera, presso lo stadio comunale di Preganziol in via Manzoni 41, avrà luogo una serata all’insegna dello sport aperta a tutti.

L’evento avrà inizio alle ore 20.30 con una prova gratuita di alcune attività sportive a cui tutti i bambini/e possono partecipare.

 

La serata proseguirà poi con il seguente programma:

ore 21:00, esibizioni sportive a cura di GS Sambughè e Ren Bu Kan

ore 21:30, parola agli sportivi Denis Marconato ed Erica Barbon

ore 21:45, presentazione del progetto “Sport in Comune 2.0” Edizione 2.0.

 

Ricordiamo che per qualsiasi informazione è attivo il numero 331 654 7089.

Tutto pronto a Casale sul Sile per ospitare il passaggio della 15^ edizione della Treviso Marathon, prevista per domenica 25 marzo.

 

La maratona, per la prima volta nella sua storia, partirà e arriverà nel capoluogo trevigiano, transitando tra i km 25 e 35 attraverso il nostro territorio: scendendo da Sant’Elena, gli atleti arriveranno a Casale svoltando su via San Nicolò, costeggiando il Sile dietro la chiesa e la Torre dei Carraresi, passando davanti al Municipio e proseguendo in direzione Lughignano e Casier.

 

Qui il percorso. Il tragitto da via Belvedere a via Nuova Trevigiana Lughignano verrà interdetto al passaggio delle vetture per permettere il transito degli atleti, dalle 10.30 alle 14.30 circa.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni