Home / Posts Tagged "5 maggio"

Il comitato organizzatore di Treviso in rosa sta seguendo l’evolversi della situazione meteorologica prevista per domenica 5 maggio, nell’ipotesi di spostare la manifestazione ad altra data.

 

La decisione definitiva sarà presa domani, venerdì 3 maggio, entro le ore 14.00, sulla base di quanto comunicato dagli ultimi bollettini meteorologici.

 

Indipendentemente dalla data di svolgimento di Treviso in rosa, resta confermata la distribuzione del kit di partecipazione alle iscritte a livello individuale per sabato 4 maggio, dalle ore 9.00 alle ore 19.00, al BHR Treviso Hotel (via Postumia Castellana 2, Quinto di Treviso).

 

LA “TREVISO IN ROSA”

La prima edizione di Treviso in rosa si è svolta il 17 maggio 2015 su iniziativa di due società sportive della città, Trevisatletica e Asd Corritreviso, che hanno pensato di organizzare un evento, esclusivamente dedicato alla donne, che facesse da preludio al passaggio in città della Corsa Rosa per eccellenza, il Giro d’Italia.

 

La manifestazione nacque in meno di un mese, e fu subito un successo. Tanto che gli organizzatori l’hanno subito trasformata in un appuntamento fisso. La seconda edizione di Treviso in rosa si è disputata nel 2016 e ha coinvolto oltre 4.500 donne, il doppio dell’anno precedente. La terza, nel 2017, ha superato le 11.000 partecipanti.

 

È stato però nel 2018 che Treviso in rosa ha fatto davvero boom: il 6 maggio dell’anno scorso, oltre 16 mila donne (16.314, per la precisione) si sono presentate ai nastri di partenza della corsa, che si è così ritagliata un posto tra le più partecipare kermesse in rosa d’Italia.  La prossima edizione di Treviso in rosa – la quinta –si svolgerà il 5 maggio 2019.

 

Tra i partner, anche quest’anno, la sezione trevigiana della Lilt, la Lega italiana per la lotta contro i tumori. A Treviso chi corre rosa, corre solidale. Per ulteriori informazioni: www.trevisoinrosa.it.

Dopo il grande successo dell’anno scorso, domenica 5 maggio torna la Treviso in rosa, la grande manifestazione a passo libero dedicata a tutte le donne.

 

Le iscrizioni vanno a gonfie vele. Così a gonfie vele che per venire incontro alla numerose richieste di partecipazione si è deciso di prorogare il termine di chiusura delle iscrizioni, inizialmente previsto per il 21 aprile.

 

In questi giorni stanno progressivamente chiudendo i punti d’iscrizione esterni, che gli organizzatori invitano a non utilizzare più, ma sarà ancora possibile iscriversi a Treviso in rosa attraverso due modalità:

• compilando l’apposito modulo per l’iscrizione individuale, disponibile nel sito e seguendo le indicazioni che vi sono contenute

• utilizzando la procedura d’iscrizione online (pagamento con carta di credito – circuiti Visa, Visa Electron o MasterCard) attraverso il portale Enter Now (spese di commissione a carico di chi effettua l’iscrizione). Clicca qui.

 

La data di chiusura ufficiale delle iscrizioni alla Treviso in rosa sarà comunicata con adeguato anticipo sui canali social e nel sito internet della manifestazione.

Il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, ha partecipato questa mattina all’aeroporto Marco Polo alla presentazione del primo volo diretto dallo scalo veneziano a Chicago, alla presenza di Enrico Marchi, presidente del Gruppo Save, Tom Lattig, Director Emea sales American Airlines e Angelo Camilletti, Manager Sales Southeast Europe di American Airlines.

 

Il nuovo collegamento sarà avviato da sabato 5 maggio. Il Boeing 787-8 Dreamliner atterrerà per la prima volta a Venezia alle ore 11 per ripartire alle ore 14.50 alla volta di Chicago.

 

“Grazie ad American Airlines per aver scelto Venezia per questa nuova rotta giornaliera – ha dichiarato il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro – e grazie ad Enrico Marchi per il lavoro che sta compiendo per rendere moderna la città di Venezia. Siamo orgogliosi di questo risultato.

La mia presenza oggi, oltre a significare l’importante investimento economico e i risultati attesi, vuole testimoniare la vicinanza di Venezia alle scelte strategiche che gli Stati Uniti fanno nel mondo. Faremo di tutto perché vi troviate bene – ha aggiunto il primo cittadino – rivolgendosi ai visitatori americani, facendovi conoscere una città ancora più grande e funzionale.

Continueremo a fare meglio, ad allargare l’aeroporto, a migliorare i servizi anche con i suggerimenti della clientela e dei cittadini. Venezia – ha concluso Brugnaro – torna ad essere un luogo di grande prospettiva mondiale“.

 

“Il nuovo volo su Chicago rappresenta un’importante acquisizione per il nostro aeroporto e un obiettivo raggiunto anche grazie a un consolidato rapporto di collaborazione con American Airlines che da anni collega Venezia con Philadelphia” – ha affermato Enrico Marchi – presidente del Gruppo SAVE. “Per il nostro aeroporto Chicago costituisce una delle principali destinazioni negli Stati Uniti, con oltre 40 mila passeggeri nel 2017 pur in assenza di un volo diretto, un volume che siamo certi raddoppierà in tempi brevi grazie al nuovo volo che porta complessivamente a sette le destinazioni in Nordamerica collegate con Venezia da voli non stop”.

 

Chicago è il secondo aeroporto al mondo con 78 milioni di passeggeri. L’ampliamento progressivo dell’offerta di voli intercontinentali è uno degli obiettivi primari dell’aeroporto veneziano: 5 collegamenti diretti con gli Stati Uniti, due con il Canada, altrettanti con il Medio Oriente, una rete che acquisirà presto anche la Corea.

 

Nell’esprimere soddisfazione per i risultati conseguiti nei primi tre mesi del 2018, con un + 7%, Marchi ha anche annunciano lo sviluppo di una piattaforma, Venice Connects che consentirà di facilitare i transiti.

“Il 2018 è il secondo anno consecutivo in cui American inaugura un nuovo volo dall’Italia, si tratta di un’ulteriore conferma dell’attenzione che la compagnia ha per il nostro mercato”, ha dichiarato Angelo Camilletti, Manager Sales Southeast Europe di American Airlines. “Aumentare la nostra presenza in un hub strategico come l’Aeroporto di Venezia, rafforzerà ed agevolerà l’incremento del traffico business, leisure e cargo tra i due paesi e consentirà ai passeggeri di proseguire il loro viaggio con comode coincidenze verso numerose destinazioni tra Stati Uniti, Canada e Caraibi. American Airlines opera dall’aeroporto di Chicago ORD circa 500 voli al giorno verso 131 destinazioni, 12 stati e 3 continenti”.

 

Dotato di tutti i confort il 787-8 dispone di 28 poltrone di “Business Class”, 48 “Main Cabin Extra” e 150 “Main Cabin”. Ogni poltrona è dotata di uno schermo touchscreen da 9 pollici HD con un vasto assortimento di film, programmi TV, giochi e selezione musicale.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni