Home / Posts Tagged "meeting"

Venerdì 15 giugno, si terrà a Villa Settembrini di Mestre, sede della Mediateca Regionale del Veneto, il kick-off meeting del progetto europeo SMATH (Smart atmospheres of social and financial innovation for innovative clustering of creative industries in MED area), finanziato nell’ambito del Programma di cooperazione transnazionale Interreg MED, che punta al rafforzamento della competitività delle industrie culturali e creative nell’area del Mediterraneo attraverso lo sviluppo di un sistema di cluster innovativi di servizi a supporto del settore ed al rafforzamento del partenariato pubblico-privato.

 

Il progetto si svilupperà nel corso dei prossimi tre anni e prevede uno stanziamento complessivo di oltre 2,17 milioni di euro. La Regione del Veneto, attraverso la sua Direzione Beni, Attività culturali e Sport,
quale capofila dell’iniziativa, è alla guida di un partenariato internazionale che comprende: Università Ca’ Foscari di Venezia; Regione Friuli Venezia Giulia; Agency for territorial marketing (Slovenia); Development Agency Zagreb (Croazia); Barcellona Activa SA SPMC (Spagna); Institute of Culture of Municipality of Catalogna (Spagna); Technopolis of the Mucipality of Athens (Grecia); Cluster delle industrie culturali (Francia); Polo regionale multimediale (Francia).

 

La riunione di venerdì prossimo inaugura ufficialmente le attività del progetto e sarà l’occasione per avviare un confronto internazionale sul tema delle industrie culturali e creative, settore in forte sviluppo e che ha ricadute diffuse anche su altri contesti economici.

 

Secondo i dati disponibili, al Sistema Produttivo Culturale e Creativo (industrie culturali, industrie creative, patrimonio storico artistico, performing arts e arti visive, produzioni creative-driven) si deve il 6% della ricchezza prodotta in Italia: 89,9 miliardi di euro, di cui 7,4 miliardi di euro, pari al 8,3% di tale ricchezza è prodotta in Veneto (dati in costante crescita). Dati positivi anche rispetto all’incidenza occupazionale del settore, che in Italia dà lavoro a 1,5 milioni di persone, il 6% del totale degli occupati in Italia. Anche in quest’ambito il contributo del Veneto è rilevante: 9% degli occupati nazionali lavora in Veneto, con un incidenza sull’economia complessiva superiore al 6%. Rilevante è poi anche l’effetto moltiplicatore che la cultura ha sul resto dell’economia: si calcola che per ogni euro prodotto dalla cultura se ne attivino 1,8 in altri settori, con un elevatissimo valore aggiunto nazionale che vede tra i primi beneficiari il turismo e il manifatturiero.

La scorsa settimana diverse aziende italiane sono volate a Odense, una delle città più antiche della Danimarca, dove hanno partecipato a una serie di meeting con imprenditori e associazioni danesi.

Tra queste, Consorzio Storm, Strategic Management Partners Srl, Archivium Srl, Ingecos Srl, Tech Station e Softme, e l’agenzia di comunicazione digitale Webtechnet della nostra città, Mogliano Veneto.

 

Nel loro diario di viaggio, tutte hanno parlato di numerose presentazioni e visite a cui hanno preso parte, a partire dalla Storms Pakhus, culla dello street food, che ha escogitato un curioso sistema di fare cibo da strada, permanente e mobile allo stesso tempo, e dalla Is fra Skarø, un’azienda produttrice di gelato di una piccola isola dell’arcipelago meridionale di Funen, la cui particolarità è il gelato prodotto con linfa di betulla e alghe di zucchero: un prodotto unico, che può avere effetti benefici sui malati di cancro.

 

Nel weekend c’è stato tempo anche per le visite: la prima all’Odense Robotics, l’istituto di robotica della città, dove vengono sviluppate idee di alta tecnologia da cui nascono automazioni e macchinari all’avanguardia, al servizio dell’uomo. La seconda al museo di Hans Christian Andersen, dal momento che Odense è proprio la città in cui è nato il celebre autore di fiabe, conosciute oggi in tutto il mondo, come La principessa sul pisello, Il brutto anatroccolo e La piccola fiammiferaia.

 

 

Tra gli appuntamenti interessanti, è comparso anche il nome di Coworking Plus, un ambiente dinamico in cui si raccolgono start-up, aziende in crescita e imprenditori.

 

 

 

 

 

 

 

 

Veneto goes international è un progetto finanziato dell’Unione Europea e organizzato da IFOA e dall’istituto Tietgen di Odense, nato per portare nuovo valore aggiunto e favorire l’innovazione delle aziende italiane.

 

 

 

 

L’assessore comunale allo Sviluppo economico del territorio, Simone Venturini, è intervenuto questa mattina al Business of Luxury Summit, organizzato dal Financial Times, che si sta svolgendo dal 20 al 22 maggio al Molino Stucky a Venezia.

 

 

“Qui a Venezia sono stati creati prodotti preziosi e unici nel mondo – ha esordito Venturini – come tessuti, vetro, gioielli, mosaici, dipinti, profumi, spezie e merletti. Re e regine, sultani e conquistatori facevano a gara per possedere o indossare queste creazioni e ancora oggi a Venezia ci sono artigiani e aziende che progettano e producano oggetti meravigliosi, che tutto il mondo ci invidia. Unicità, esclusività, qualità, storia, tradizione, poesia, meraviglia, colori, odori, ricerca, innovazione, originalità, arte, forza e fragilità. Questa è Venezia. Questo è il lusso”.

 

 

Durante il summit, che si era già svolto a Venezia 11 anni fa, si è discusso dell’evoluzione del settore del lusso, con particolare attenzione ai cambiamenti avvenuti nell’ultimo decennio e alle possibilità di innovazione dei brand tradizionali rispetto a un mercato sempre più competitivo e al ruolo del web. L’incontro inoltre ha riunito presidenti, dirigenti e amministratori delegati del settore del lusso di alto livello delle più importanti aziende internazionali.

 

 

“Vorrei infine ringraziare il Financial Times – ha concluso l’assessore – per aver scelto ancora una volta Venezia per parlare del mercato del lusso e in particolar modo per avere dedicato una sessione di lavoro al tema ‘Venezia e il rinascimento del lusso’, con alcuni dei nostri migliori ‘ambasciatori’ del settore”.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni