Home / Posts Tagged "Incendio"

Ieri sera, le facciate di Ca’ Farsetti – Ca’ Loredan, sede del Comune di Venezia, e quella del Teatro La Fenice si sono illuminate dei colori della bandiera francese, come gesto di solidarietà verso la cattedrale di Notre Dame gravemente danneggiata da un incendio.

 

 

“Venezia, nella sua storia di città cosmopolita, ha sempre tenuto importanti relazioni culturali e commerciali con la capitale della Francia e le immagini dell’incendio che ha distrutto buona parte di Notre Dame ha lasciato, in tutti noi, grande tristezza e sgomento”. Commentano così la presidente del Consiglio comunale Ermelinda Damiano e il sovrintendente della Fenice Fortunato Ortombina.

 

 

“Abbiamo rivissuto quei tragici momenti del gennaio 1996, quando un terribile rogo ha completamente distrutto il nostro teatro. In una notte un pezzo della nostra città era andato in fumo ma da quelle ceneri, come il mitologico uccello, abbiamo saputo farlo risorgere e riportarlo agli antichi fasti. Con questo spirito e con la piena condivisione da parte del sindaco Luigi Brugnaro che, fin dalle prime allarmanti notizie di ieri sera, ha voluto manifestare la propria vicinanza agli amici francesi, abbiamo deciso di accendere il tricolore blu, bianco e rosso sulla facciata di due palazzi simbolo della vita cittadina. Tutti noi veneziani vogliamo arrivi alla Francia il nostro abbraccio e il nostro sostegno. Venezia è sorella di Parigi oggi e per sempre”.

 

Una serie di incendi sta colpendo Venezia. Ricordiamo quanto successo a Murano alcuni giorni fa, quando a causa di un rogo in una abitazione sono deceduti due anziani coniugi.

 

Ieri pomeriggio a Cannaregio, al civico 4803, l’appartamento di una palazzina a tre piani ha preso fuoco, provocando il ferimento di una anziana signora e di ben cinque poliziotti intossicati dal fumo.

 

I primi a soccorrere l’anziana rimasta imprigionata nell’appartamento in fiamme sono stati alcuni vicini e i poliziotti. Sfidando il denso fumo, gli agenti sono entrati nell’abitazione e hanno tratto in salvo la donna, trasportata poi d’urgenza all’ospedale dell’Angelo.

 

I poliziotti sono stati curati al Civile per aver inalato fumi tossici.

Sono intervenuti anche i Vigili del fuoco, che hanno circoscritto e spento l’incendio.

Sette poliziotti sono intervenuti nell’incendio divampato in un appartamento di Cannaregio, ieri pomeriggio.

 

Tra loro anche una giovane funzionaria al suo primo giorno di lavoro, che è intervenuta al primo piano del civico 4803 con un’altra collega di volante, portando in salvo una donna rimasta intrappolata dalle fiamme.

 

Cinque i poliziotti rimasti intossicati. Sono in corso gli accertamenti da parte dei Vigili del fuoco per individuare le cause dell’incendio.

Da poco dopo le ore 4, i Vigili del fuoco stanno operando a Bressagio, nell’isola di Murano a Venezia, per l’incendio di un’abitazione: deceduta una coppia di anziani, ustionata una donna, un uomo in salvo.

 

Le squadre dei pompieri accorse dal comando lagunare con due autopompe lagunari e da Mestre con una terza squadra trasporta dal personale di Marittima hanno spento le fiamme, che hanno coinvolto una palazzina con tre appartamenti.

 

Al primo piano i Vigili del fuoco entrati con gli auto respiratori hanno rinvenuto in camera una coppia di anziani deceduti di 94 e 96 anni sorpresi dal fumo.

 

La donna 45 enne residente al piano terra aiutata dai vicini di casa è riuscita a uscire, pur rimanendo ustionata.

Morto il cane della signora. La donna gravemente ferita è stata assistita dal personale del suem 118 e trasferita al centro grandi ustionati di Padova.

 

L’uomo abitante al secondo piano allertato dalle grida dei passanti è riuscito a mettersi in salvo, scendendo per le scale invase dal fumo. Il suo gatto è stato trovato morto nell’appartamento.

 

Le cause dell’incendio sono al vaglio del NIAT (nucleo investigativo antincendio territoriale) dei vigili del fuoco. Ancora in corso le operazioni di messa in sicurezza dell’abitazione.

Alle 16.40 di ieri, i Vigili del fuoco sono intervenuti nei pressi di canale Sacca San Mattia, a Murano, per l’incendio di una serie di bancali di legno nel cortile di un’abitazione. Le fiamme hanno anche coinvolto una barca messa a dimora nello spiazzo. I pompieri accorsi da Venezia con due autopompe lagunari e dieci operatori, hanno circoscritto le fiamme, evitando l’estensione del rogo all’attigua abitazione. La combustione ha formato un’alta colonna di fumo visibile da gran parte della laguna. Gli operatori si sono occupati delle operazioni di bonifica del luogo e dell’accertamento delle cause del rogo.

 

   

Dalle 14.30 circa, i Vigili del fuoco stanno operando in via Trento a Martellago per l’incendio di due container contenenti materiale per la manutenzione degli impianti sportivi. I pompieri, intervenuti con due squadre hanno spento le fiamme, evitando il coinvolgimento di altre vicine casette e strutture. Il rogo ha danneggiato un trattore, un trattorino tagliaerba e annesse attrezzature adibite alla manutenzione del manto erboso dei campi da calcio, custodite nei due depositi e sotto una tettoia attigua.

 

Sono ora in corso le operazioni di completo raffreddamento e spegnimento di tutti i focolai. Le cause dell’incendio sono al vaglio di accertamenti da parte del personale dei vigili del fuoco. Sul posto anche la Polizia locale e i Carabinieri.

 

 

Dalle 11.30 i vigili del fuoco sono impegnati in un incendio scoppiato al secondo piano di uno stabile in sestiere Santa Croce a Venezia: una persona è deceduta due sono rimaste intossicate.

 

Le squadre sono intervenute con due autopompe lagunari e hanno soccorso le due persone all’interno dell’appartamento, che sono state prese in cura dal personale della Suem 118.

 

Niente da fare purtroppo per una terza persona deceduta, come constatato dal personale medico.

 

Un vigile del fuoco è rimasto leggermente ferito nelle prime fasi di soccorso e spegnimento del rogo. Le operazioni di soccorso sono tuttora in atto.

Nella tarda serata di ieri, i vigili del fuoco di Treviso sono accorsi in via Rossi, in località Biancade (Roncade), per un incendio che ha coinvolto una tettoia e parte dell’abitazione adiacente. Diverse le segnalazioni dei vicinanti, che hanno notato la presenza di fiamme attorno alle due casette adibite a deposito attrezzi, situate nei pressi dell’abitazione.

La situazione è stata messa sotto controllo. Nessun ferito.

Nella notte i vigili del fuoco sono intervenuti con sei squadre in via Stuparich, a Treviso, per l’incendio scoppiato in un appartamento del 2° piano.

Il condominio, che ospita in totale 9 alloggi, è stato fatto evacuare. Tutte le persone sono state fatte scendere in strada e dieci di loro sono state condotte al Pronto soccorso per inalazione di fumo. Sul posto anche il 118 e la questura.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni