Home / Posts Tagged "energia sostenibile"

Si conclude domani, lunedì 24 giugno, la Settimana Europea dell’Energia Sostenibile EUSEW 2019. L’evento finale sarà il convegno su “La rigenerazione del patrimonio edilizio costruito: esperienze e progetti con l’energia sostenibile” in programma alle 15.30 nelle sale dell’hotel Bologna, a Mestre.

 

Con il convegno sulla rigenerazione urbana si affronterà il tema della riqualificazione del territorio a 360° gradi: a partire dall’abitare delle famiglie e dal consumo energetico del patrimonio edificato fino ad arrivare agli aspetti della sicurezza delle città, del decoro e della qualità dell’ambiente. Quest’anno, architetti e urbanisti, ma anche ANCE, l’associazione dei costruttori, e Confesercenti saranno chiamati a discutere sugli interventi, talvolta nemmeno troppo costosi, che potrebbero essere attuati per risparmiare in termini di energia a beneficio del sistema produttivo, dei conti delle aziende e complessivamente dell’ambiente urbano.

 

 

Convegno

La rigenerazione del patrimonio edilizio costruito:

esperienze e progetti con l’energia sostenibile

Lunedì 24 giugno 2019, h 15.30 – 19.00

Venezia Mestre, hotel Bologna, via Piave 214

 

 

Saluti introduttivi e presentazione del tema

Gianpiero Perin, Comitato Direttivo Associazione NordEstSudOvest

Ugo Cavallin, Presidente ANCE Venezia

 

 

Modera

Francesco Miggiani, Responsabile Prodemos Venezia Nordest

 

 

Interventi

Franco Gazzarri, Consigliere Ordine Architetti PPC della Provincia di Venezia

Abitare il Paese, Città e Territori del futuro prossimo

Marina Dragotto, Direttrice AUDIS Associazione Aree urbane Dismesse

Una nuova cultura urbana per lo sviluppo del Paese

Oscar Girotto, Esperto della materia

Rigenerazione urbana: il caso di Mestre, esperienze e prospettive

Maurizio Franceschi, Direttore generale Confesercenti Venezia

Il ruolo del Commercio nella rigenerazione urbana delle Città

Andrea Sacchetto, EGE Esperto Gestione Energia, consulente CIVIESCO

I contratti EPC: strumento di rigenerazione del patrimonio edilizio costruito

 

 

Considerazioni conclusive

Gianfranco Bettin, Presidente Municipalità di Marghera

Paola Mar, Assessore al Turismo del Comune di Venezia

Andrea Ferrazzi, Senatore, Componente XIII Commissione Senato della Repubblica

 

 


 

La Settimana EUSEW è organizzata dal 2011 dall’associazione Nordestsudovest e gode del patrocinio della Commissione Europea, del Ministero dell’ambiente della tutela del territorio e del mare, della Regione del Veneto, dell’ENEA, della Camera di commercio di Venezia Rovigo Delta Lagunare, dell’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico settentrionale, dell’ANCI, dell’ANCE Venezia, del Comune di Venezia, della Città Metropolitana di Venezia e delle Università Ca’ Foscari e IUAV di Venezia.

Si inaugura oggi, lunedì 17 giugno, con il primo convegno in programma alle ore 16.30 sul tema “Produrre dai rifiuti: energia sostenibile e non solo. Esperienze e progetti di economia circolare” l’edizione 2019 della “Settimana europea dell’energia sostenibile”.

 

La manifestazione è organizzata dal 2011 dall’associazioneNordEstSudOvest e gode del patrocinio della Commissione Europea, del Ministero dell’ambiente della tutela del territorio e del mare, della Regione del Veneto, dell’ENEA, della Camera di commercio di Venezia Rovigo Delta Lagunare, dell’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico settentrionale, dell’ANCI, dell’ANCE Venezia, del Comune di Venezia, della Città Metropolitana di Venezia e delle Università Ca’ Foscari e IUAV di Venezia.
Con l’organizzazione della Manifestazione, l’Associazione vuole raggiungere l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini, i soggetti istituzionali, imprenditoriali e associativi e i mezzi di informazione sulle tematiche della produzione e dell’uso intelligente dell’energia, mettendo in evidenza tematiche generali e casi concreti e coinvolgendo a questo proposito le diverse realtà interessate.

 

 

L’edizione 2019 della Settimana sarà ufficialmente la prima manifestazione a Venezia che si propone come Plastic Free: l’associazione NordEstSudOvest che la organizza (dal 17 al 24 giugno) ha ottenuto il patrocinio del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare proprio in forza all’impegno a bandire durante i propri eventi in programma bottigliette d’acqua, bicchieri e quant’altro di plastica.

 

 

Di seguito il primo convegno del ciclo 2019.

Lunedì 17 giugno 2019 – ore 16.30
Venezia Mestre, Hotel Tritone Best Western, viale Stazione 16

PRODURRE DAI RIFIUTI: ENERGIA SOSTENIBILE E NON SOLO. ESPERIENZE E PROGETTI DI ECONOMIA CIRCOLARE
Modera Pierantonio Belcaro, Presidente dell’associazione NordEstSudOvest

 

Interventi di:
Silva Papalino
Sportello EuropeDirect del Comune di Venezia
Vladimiro Agostini
Presidente di Veritas s.p.a.
Alberto Ferro
Presidente di Eco-ricicli Veritas s.r.l.
Marco Boaria
Responsabile Risorse e sviluppo di ALDA
Enrico Cancino
CEO di Green Tech Italy Rete d’impresa
Antonio Casotto
Presidente Ethan Group
Massimo Fuccaro
Direttore Generale di NET s.p.a., in rappresentanza anche di CiviESCO s.r.l.
Roberto Galeazzi
Presidente Consorzio VALMAU
Lorenzo Lastella
CEO di Energintech s.r.l.
Elena La Rocca
Consigliera del Comune di Venezia

 

Sarà ufficialmente la prima manifestazione a Venezia che si propone come ‘Plastic Free’. La “Settimana Europea dell’Energia Sostenibile”, presentata negli uffici veneziani del Consiglio d’Europa, ha sfoggiato un prestigioso biglietto da visita: l’associazione NordEstSudOvest che organizza la Settimana (dal 17 al 24 giugno) ha ottenuto il patrocinio del ministero dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del mare proprio in forza a quest’impegno a bandire durante i propri eventi in programma bottigliette d’acqua, bicchieri e quant’altro di plastica.

 

 

Da questo punto di partenza, la Settimana ha deciso di lanciare un ‘sasso nelle stagno’ con un’idea che potrebbe trovare realizzazione nella città storica che ospita 30 milioni di turisti l’anno. Potrebbero essere create, con una sperimentazione ad hoc, delle aree nelle quali siano invitati turisti e residenti a rinunciare all’uso della plastica: un segno di rispetto per la città e per tutto il pianeta.

 

 

È indubbio che negli ultimi anni si è andata consolidando nellʼopinione pubblica la consapevolezza della necessità di fare qualcosa per tutelare il nostro pianeta contro il fenomeno del riscaldamento globale e dall’inquinamento che sta avvelenando i mari e la terra. Il programma della Settimana guarda proprio a questa problematiche ponendole in un’ottica concreta, di quello che può localmente essere fatto.

 

 

Ecco allora il convegno di lunedì 17 (Hotel Tritone Best Western, in viale della stazione a Mestre, ore 16.30) su “Produrre dai rifiuti: energia sostenibile e non solo. Esperienze e progetti di economia circolare” che metterà a confronto operatori pubblici e privati dell’area veneta. Mercoledì 19 a Mestre (Centro culturale Negozio 67, via Piave 67, ore 17,30) con il convegno “Energiapulita, aria pulita: situazione e progetti nellʼarea veneta”, si analizzerà quel che può essere fatto sul risparmio energetico, mentre lunedì 24 (Hotel Bologna, via Piave 214, ore 15,30) si parlerà di “La rigenerazione del patrimonio edilizio costruito: esperienze e progetti con lʼenergia sostenibile”, che non affronterà solamente la questione dell’edilizia residenziale ma, negli interventi di architetti e urbanisti, prenderà in considerazione anche la diffusa realtà degli edifici commerciali e industriali.

 

 

Detto che venerdì 28 a Mestre (Cinema Teatro Kolbe, via Aleardi 156, ora 21,30) verrà proiettato il curioso film documentario “Karamea”, sulla possibilità di vivere diversamente da quanto non si faccia nei Paesi più sviluppati, bisogna ricordare che in collaborazione con l’ufficio Europe Direct del Comune di Venezia da lunedì 17 a venerdì 21 sarà attivo all’interno del Centro culturale Piave 67 un ‘Infopoint’ sull’energia sostenibile.

 

 

Dal 2011 al 2018, l’associazione NordEstSudOvest ha organizzato nell’area veneziana la “settimana europea dellʼenergia sostenibile” e, tra le centinaia che si tengono in tutta Europa, il ciclo di appuntamenti proposti è sempre stato il più importante d’Italia e secondo in Europa solo a quello di Bruxelles.

 

Anche per il 2019, sull’onda del rinnovato interesse per la tutela dell’ambiente e delle manifestazioni che stanno coinvolgendo milioni di giovani in tutto il mondo su queste tematiche, il programma della Settimana si propone particolarmente ricco ed articolato allargandosi alle provincie di Treviso e Vicenza, oltre alla naturale sede di Venezia e Mestre.

 

La Settimana veneziana è patrocinata dalla Commissione Europea, dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, dalla Regione Veneto edagli enti locali, e dalle Università veneziane.

 

Le tematiche della produzione di energia dai rifiuti, della sostenibilità energetica, dell’economia circolare e della rigenerazione dell’ambiente urbano saranno anche quest’anno al centro degli incontri e dei convegni che si intrecceranno con momenti espositivi, di festa e di cinema.

 

Il programma dettagliato della manifestazione sarà illustrato nel corso della conferenza stampa che si terrà martedì 11 giugno 2019 ore 12.00 a Venezia, negli uffici del Consiglio dʼEuropa, S. Marco 180/c.

 

Chi è NordEstSudOvest

NordEstSudOvest è un’associazione senza scopo di lucro che si ispira ai principi di libertà, di democrazia, di giustizia sociale e di eguaglianza tra gli individui e tra i popoli. L’Associazione fa propri il principio della laicità dello Stato e i valori del rispetto per tutte le opinioni politiche e le fedi religiose e si ispira al metodo del confronto e della partecipazione.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni