Home / Posts Tagged "Air show"

La spiaggia affollata, dalla passeggiata sul lungomare fino alla battigia e tante bandierine con il tricolore sollevate verso il cielo. La grande affluenza di pubblico testimonia il grande successo della 23esima edizione dello Jesolo Air Show che si è svolta nel pomeriggio di ieri sul litorale jesolano.

 

Uno spettacolo che è stato visibile da un’area di circa quattro chilometri, tra le piazze Manzoni e Marina. Sul cielo di Jesolo si sono esibiti team e piloti acrobatici e gruppi di forze aeree sia italiani che stranieri.

 

Ringraziamo Riccardo Lazzati per la gentile concessione a pubblicare il video

 

 

Da segnalare la simulazione di SAR (Search and Rescue) effettuata dal personale dell’Aeronautica Militare Italiana a bordo di un elicottero HH-139 e un evento tattico con incursori con due elicotteri AH-129D Mangusta e un UH-90 dell’Esercito Italiano. Poi altre operazioni di soccorso in mare da parte degli A-109 dei Vigili del Fuoco, del A-139 della Guardia Costiera e il passaggio degli elicotteri A-109 e NH-500 delle “Volpi della Laguna” della Guardia di Finanza. Accanto ai mezzi delle forze dell’Ordine delle Forze Armate anche equipaggi civili con il biplano acrobatico Pitts Special, il CAP 231 e il Team Flying Donkey’s con 2 ULM.

 

Il cielo di Jesolo è stato sorvolato anche dal Team Legend, composto da velivoli addestratori che hanno fatto la storia dell’aviazione militare e da una formazione di 4 AMX Ghibli con le livree dei diversi gruppi volo dell’Aeronautica che celebrano i 30 anni dall’entrata in servizio dell’apparecchio. Adrenalina e spettacolo hanno caratterizzato il display di un F/A 18 Hornet della Forze Aeree Svizzere.

 

 

Un pubblico di centinaia di migliaia di spettatori

Pubblico in visibilio nel momento del gran finale a chiusura dell’edizione 2019 di Jesolo Air Show per le forme eseguite dalla Pattuglia Acrobatica Nazionale delle Frecce Tricolori. Il momento più atteso della manifestazione con la bomba, il cardioide, il cuore, l’Arizona e la scintilla e le tante figure del programma della PAN alternate dalle manovre del solista. Sulle note del Nessun Dorma il passaggio finale dei velivoli con il tricolore lungo 5 chilometri steso sul cielo di Jesolo.

 

“Un’edizione dal successo straordinario con centinaia di migliaia di persone assiepate sulla spiaggia per assistere a questo spettacolo – dichiara il sindaco della Città di Jesolo, Valerio Zoggia. Anno dopo anno Jesolo Air Show si conferma tra gli eventi della stagione jesolana di maggiore successo, quello che riesce a riscuotere apprezzamento, facendo battere il cuore al pubblico. É un onore per la nostra città regalare a ospiti e cittadini emozioni speciali e Jesolo è pronta per dare al suo pubblico ancora grandi emozioni con l’appuntamento del 2020”.

 

Tra sabato 14 e domenica 15 settembre Jesolo si prepara al boom della stagione con Jesolo Air Show e la mezza maratona prevista tra le gare dei Campionati EMAC di atletica leggera. Per l’occasione sono previste modifiche alla viabilità e sarà in vigore l’ordinanza “anti-vetro”

 

 

Il fine settimana del 14 e 15 settembre segna il punto di svolta della stagione estiva che si avvia ormai alla sua conclusione e Jesolo si prepara a chiudere con il botto.

 

Nel pomeriggio di sabato 14, a partire dalle 15.30 sull’arenile di piazza Brescia si svolgeranno le prove ufficiali dei team che parteciperanno allo Jesolo Air Show.

 

Il giorno successivo, domenica 15, oltre all’esibizione vera e propria dello spettacolo acrobatico, nel corso della mattinata si svolgerà la mezza maratona, ultima gara in programma nel lungo calendario degli EMAC Campionati Europei Master di atletica leggera 2019.

 

Con lo scopo di garantire la sicurezza e lo svolgimento in tranquillità delle due manifestazioni, l’amministrazione comunale ha previste modifiche alla viabilità e di limitazione all’uso e nella detenzione di bottiglie o bicchieri di vetro su area pubblica.

 

 

Misure per la mezza maratona EMAC

In particolare, per quanto riguarda la mezza maratona, il tracciato di gara interesserà la zona del Lido est di Jesolo, compreso tra piazza Milano, dove ci sarà il punto di partenza e di arrivo e l’entroterra verso via Cavetta Marina e un tratto della pineta di Jesolo per poi ritornare verso piazza di partenza.

 

In prossimità del percorso di gara, nei parcheggi di via Aldo Moro e via M.L. King accanto al parco Grifone, in quelli di via Possagno e via Olanda, tratto compreso fra via Possagno fino all’incrocio con via Danimarca e nel Parcheggio Torcello, dalle 6.00 alle 15.00 del 15 settembre sarà vietata la sosta con rimozione dei veicoli eventualmente parcheggiati. Inoltre, lungo via M.L. King, tra l’intersezione con via Istituto Marino e via Danimarca e in via Danimarca, la viabilità sarà sospesa a partire dalle 6.00 e fino alle 13.00 del 15 settembre, mentre sul tratto di via Danimarca compreso tra l’intersezione semaforizzata con via Olanda sino all’intersezione con via dell’Angelo la viabilità sarà sospesa o deviata e la sosta vietata su entrambi lati dalle ore 14.00 di sabato 14 settembre e fino alle 7.00 del 16 settembre.

 

In tutte le altre strade interessate dalla manifestazione circolazione veicolare sarà sospesa, deviata o a senso unico alternato a seconda delle esigenze della manifestazione e sosta dei veicoli vietata, con rimozione dalle 6.00 del 15 settembre fino al passaggio dell’ultimo atleta in gara.

 

 

Ordinanza per Jesolo Air Show 2019

In occasione della manifestazione aerea e della numerosa affluenza di pubblico prevista per il 15 settembre è stata emessa ordinanza che avrà efficacia dalle ore 13.00 alle 20.00 di questa domenica su tutto l’arenile compreso tra il Faro di Piave Vecchia e via Carmen Frova e prevede il divieto di detenzione di bevande contenute in bottiglie o bicchieri di vetro e in lattine. Inoltre nelle zone e negli orari indicati i titolari di pubblici esercizi potranno effettuare la somministrazione in bicchieri di vetro solo nelle aree di loro pertinenza.

 

La violazione dell’ordinanza comporta una sanzione amministrativa di 200 euro.

Lo spettacolo aereo sulla spiaggia più suggestivo d’Italia prenderà forma a Jesolo il 14 e 15 settembre. Accanto ai team civili e miliari, confermata la presenza della Pattuglia Acrobatica Francese e l’attesissima esibizione della Pattuglia Acrobatica Nazionale delle Frecce Tricolori. 

 

Sarà un fine settimana caldissimo quello che attende Jesolo il 14 e il 15 settembre. Il litorale di Jesolo sarà ancora una volta protagonista indiscusso con il ritorno dello Jesolo Air Show. Lo spettacolo aereo da ben ventitré anni appassiona e stupisce il pubblico con evoluzioni di pattuglie acrobatiche e team civili e militari.

 

L’evento si conferma come uno dei principali appuntamenti dell’estate jesolana, che ogni anno attira in città centinaia di migliaia di spettatori che vogliono ammirare le acrobazie dei piloti nel cielo di Jesolo. Un punto di forza per il Comune di Jesolo, promotore dell’iniziativa assieme all’Aero-Club delle Frecce Tricolori e con la collaborazione dell’agenzia Prima Aviation, specializzata nell’organizzazione di manifestazioni aeree.

 

L’area principale di display sarà come da tradizione la spiaggia di piazza Brescia, dove saranno allestite le tribune in grado di ospitare 2500 persone e la cabina di regia dell’intero evento, ma lo spettacolo sarà visibile in tutto il tratto di arenile tra piazza Marina e piazza Manzoni.

Jesolo Air Show si svolgerà in due giornate, sabato 14 settembre con le prove generali di pattuglie e team e, solo in questa giornata con l’esibizione ufficiale della Pattuglia Acrobatica Francese e domenica 15 settembre con la manifestazione vera e propria. La durata complessiva dello spettacolo sarà di circa tre ore, dalle 15.30 alle 18.00 circa.

 

Uno spettacolo sul cielo di piazza Brescia

Nutrito anche il programma di volo. Sul cielo sopra la spiaggia di piazza Brescia si presenteranno gli elicotteri l’AH-129D Mangusta e UH-90A dell’Esercito Italiano e l’HH-139 dell’Aeronautica Militare Italiana che eseguirà una dimostrazione SAR – Search and Rescue (Ricerca e Soccorso). Ci saranno poi il velivoli acrobatici Pitts Special (biplano) e CAP 321 seguiti poi dalla formazione composta da 2 ULM del Team Flying Donkey’s. Un momento particolare sarà poi dedicato ai 30 anni dall’entrata in servizio dell’AMX  Ghibli dell’Aeronautica Militare e vedrà il sorvolo e alcune acrobazie eseguite da 4 velivoli del 51° Stormo di Istrana. Alla manifestazione parteciperanno anche elicotteri di Guardia Costiera e Guardia di Finanza. Sarà poi la volta del team “Legend” composto da un totale di sette velivoli addestratori che hanno fatto la storia, tra cui gli Aermacchi MB-326 e MB-339 e il North American T-6A “Texan”. Sul cielo di Jesolo arriveranno anche le Forze Aeree Svizzere con l’F/A-18 Hornet. Solo nella giornata di sabato 14 settembre, si esibirà anche la PAF Patrouille De France la Pattuglia Acrobatica Francese con la sua formazione di otto velivoli Dassault-Dornier Alpha Jet. Gran finale, a chiusura della manifestazione, il 15 settembre, sarà riservato come ogni anno all’immancabile Pattuglia Acrobatica Nazionale (PAN) delle Frecce Tricolori. I dieci inconfondibili MB-339 tingeranno Jesolo con il tricolore lasciando a bocca aperta gli spettatori con le loro acrobazie.

 

Un commento di Flavia Pastò, assessore al Turismo

“È una grande soddisfazione poter offrire anche quest’anno ai nostri ospiti e a tutti gli appassionati del volo uno spettacolo che ha pochi eguali – commenta l’assessore al Turismo, Flavia Pastò -. Una cornice straordinaria la spiaggia di Jesolo con le acrobazie che prenderanno forma sopra il nostro mare proprio di fronte al pubblico. Abbiamo tutte le garanzie per uno spettacolo all’altezza delle aspettative”.

Cento anni fa avvenne la “Battaglia del Solstizio”, che vide l’esercito italiano resistere all’attacco delle forze austro-ungariche. Durante questa battaglia perse la vita l’asso dell’aria Francesco Baracca, a cui oggi sono intitolati lo stadio comunale di calcio e una via a Mestre.

 

Per ricordare questi eventi storici, da venerdì 22 a domenica 24 avranno luogo tre giorni di festeggiamenti a Venezia. Domani, venerdì 22 giugno, alle 20 circa, le Frecce Tricolori sorvoleranno piazza San Marco, il Palazzo Ducale e la Basilica della Salute.

Il sorvolo delle Frecce Tricolori non avviene su Venezia dal 2004. Lo spazio aereo sulla città è dichiarato off-limits.

 

Questo fatto eccezionale coincide anche con l’apertura della tre giorni della fiera degli yacht, allestita negli spazi dell’Arsenale, in onore del 50° anniversario della storica azienda produttrice di barche di lusso Ferretti.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni