AmbienteSlide-main

Zanoni (PD): “Sagre plastic-free, bene l’impegno dei volontari ma va sostenuto con una legge”

1 minuti di lettura

“Le sagre plastic free sono una bellissima iniziativa oltre che necessaria. Ma non possiamo lasciare che siano solo i privati ad adottare queste misure su base volontaria: le istituzioni, Regione in primis, devono svegliarsi, incentivando le buone pratiche, diventate in realtà indispensabili se vogliamo garantire un futuro al nostro pianeta”. Così Andrea Zanoni, consigliere regionale del Partito Democratico e vicepresidente della commissione Ambiente commenta la decisione delle Diocesi di Treviso e Vittorio Veneto da un lato e delle Pro Loco trevigiane aderenti all’Unipli dall’altro, di bandire la plastica da feste, celebrazioni e sagre, utilizzando esclusivamente materiale biodegradabile.
 
“È un esempio da applaudire e seguire, non soltanto a parole. Solo nella Marca parliamo di almeno 500 manifestazioni con un milione di visitatori – insiste Zanoni. – Finora però la Giunta Zaia ha mostrato scarso interesse sul tema, come se le uniche priorità per i veneti fossero Olimpiadi e Prosecco, da ‘rivendere’ poi nella campagna elettorale permanente a cui la Lega ci ha abituato. La guerra alla plastica  e all’inquinamento che ne deriva è invece indispensabile, all’interno di un impegno più ampio per la riduzione della quantità di rifiuti incentivando il riciclo e l’economia circolare. Perciò come Partito Democratico abbiamo presentato un Pdl, di cui sono primo firmatario, che spinge forte in questa direzione. Si va dalla raccolta ‘porta a porta’ per tutti i comuni per arrivare anche al 100% di differenziata, alla distribuzione di contenitori per il compostaggio domestico, dall’eliminazione di bottiglie in plastica nelle mense scolastiche fornendo brocche e bottiglie in vetro, agli incentivi per la vendita di prodotti alla spina come latte, vino e detersivi o per l’uso di pannolini ecologici, lavabili e riutilizzabili. Il Pdl è stato sottoscritto anche da Cinque Stelle, LeU, Civica per il Veneto, Italia in Comune e Forza Italia: mi auguro che venga calendarizzato al più presto in aula e che anche la maggioranza leghista dia il proprio assenso. Di fronte all’emergenza climatica e ambientale che stiamo vivendo. non può esserci colore politico”.

Articoli correlati
La terza paginaRegioneSlide-main

Momento difficile per un giornalista

1 minuti di lettura
In questo momento della nostra storia dove tutto è spacciato per certo, dove la discussione ed il confronto democratico e pacato sono…
MoglianoSlide-main

Mogliano. I genitori delle classi seconde Scuola Primaria Olme scrivono su sopensione rientri pomeridiani

3 minuti di lettura
Riportiamo qui di seguito lettera del 20 settembre 2021 inviata dai genitori delle classi seconde della Scuola Primaria Olme di Mogliano. Alla…
RegioneSlide-mainVenezia

Tutti gli eventi Musei della Direzione regionale Veneto del MIC

6 minuti di lettura
Sabato 25 e domenica 26 settembre tornano le Giornate Europee del Patrimonio – GEP (European Heritage Days). Tema dell’edizione 2021 è “Heritage All–Inclusive” – “Patrimonio…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!