SaluteSlide-mainVeneto

Zaia: “Non ricominciamo con il tiro al piccione”

1 minuti di lettura

Il Presidente del Veneto Luca Zaia, nel consueto punto stampa presso la sede della protezione Civile a Marghera, oggi non ha escluso una nuova ordinanza per regolamentare alcuni orari di esercizi commerciali, ma nel contempo ha escluso chiusure di sapore “arancione” come quella del divieto di spostamento tra comuni. “Siamo gialli e va bene così – ha detto – non ricominciamo con il tiro al piccione”, riferendosi al fatto che sparare contro gli assembramenti nelle piazze per far chiudere i negozi può comportare serie conseguenze sull’economia dell’intera Regione. A tal proposito ha ricordato la recente situazione della Lombardia, ritrovatasi in fascia rossa per dati errate, che ora significano cause per danni a un intero comparto economico.
 
Poi, parlando di vaccini e dosi che disperatamente si cercano, il Presidente ha detto: “Non mi esprimo sulle dosi ma devo dire che sia innegabile che ci siano offerte sul mercato. Io avevo capito che l’Unione europea dovesse fare acquisti per tutti i Paesi ma adesso viene fuori che sul mercato ci sono disponibilità… La Regione vuole rispettare la legalità ma la domanda è: Che titoli abbiamo per dire di no ad un’offerta? Ovvero, se ce li offrono e in ballo c’è la salute dei nostri Cittadini, che diritto abbiamo a dire di no?”.
 
Silvia Moscati

Articoli correlati
Slide-mainTrevisoVenetoVenezia

Oggi Santa Barbara, Patrona dei Vigili del Fuoco

3 minuti di lettura
Oggi 4 dicembre, Santa Barbara Patrona dei Vigili del fuoco. Santa Barbara è la Patrona dei Vigili del fuoco, in quanto protettrice…
AttualitàFood & LifestyleSlide-mainZero Branco

Fabbrica del Natale a Zero Branco

1 minuti di lettura
Piazza Umberto I a Zero Branco si è trasformata nella Fabbrica del Natale. Oggi e domani la location sarà animata da arte,…
NewsSlide-mainVideo

TG WEB “Il Nuovo Terraglio” – Edizione del 03 dicembre 2021

1 minuti di lettura
Benvenuti a una nuova edizione del TG WEB “Il Nuovo Terraglio”. Vediamo insieme le notizie più importanti di questa settimana.

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!