Home / Regione  / Zaia: “La zona gialla è frutto della tenuta del sistema sanitario veneto”

Zaia: “La zona gialla è frutto della tenuta del sistema sanitario veneto”

"Non abbiamo vinto nessun premio" ha ribadito questa mattina il Presidente Luca Zaia, durante la conferenza stampa presso la sede della Protezione Civile di Marghera riguardo la permanenza in fascia gialla della regione Veneto, ma

“Non abbiamo vinto nessun premio” ha ribadito questa mattina il Presidente Luca Zaia, durante la conferenza stampa presso la sede della Protezione Civile di Marghera riguardo la permanenza in fascia gialla della regione Veneto, ma ha sottolineato il grande e costante  lavoro svolto durante l’estate per preparare un sistema ospedaliero ed una sanità in grado di reggere l’urto di una seconda ondata della pandemia.

 

“In questo momento abbiamo un indice RT all’1,29 e questo è stato sicuramente un dato significativo oltre all’incidenza più bassa delle ospedalizzazioni”.

 

Il Presidente ha inoltre comunicato che sono in arrivo cinquemila Test ‘fai da te’ ovvero i nuovi tamponi che si potranno acquistare in farmacia ed eseguire da soli a casa. Naturalmente questi, dopo la sperimentazione, dovranno essere validati e autorizzati ma il percorso verso l’autoanalisi va avanti.

 

E a proposito delle restrizioni a seguito dell’ordinanza in vigore da ieri, Zaia ha concluso: “Faccio un ultimo appello ai giovani per questo fine settimana affinché sia all’insegna dell’austerità, o meglio della responsabilità evitando gli assembramenti. È un sacrificio che vi chiedo per il bene di tutti e per il rispetto di chi opera nella Sanità e di tutti i pazienti ricoverati”.

 

 

Silvia Moscati

Questo giornale è gratuito ma, se vuoi, puoi sostenerlo donando un piccolo contributo di 1 euro al mese, impostando un pagamento periodico a questo link.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni