Zaia: “Forse il picco già a metà novembre”

Per il presidente del Veneto Luca Zaia l’apice della curva dei contagi, della nuova fase pandemica Covid-19, potrebbe esserci già intorno la metà di questo mese. Questo è quanto emerso oggi durante la consueta conferenza stampa presso la sede della Protezione Civile, a Marghera. La previsione sul virus nel Veneto, dettata dai numeri a disposizione, calcola il picco del Covid in Veneto intorno al 15/20 novembre; “ma è un dato statistico – ha precisato Zaia – soggetto ad innumerevoli variabili”.

Intanto in Veneto si registrano 1.544 nuovi contagi Covid nelle ultime 24 ore. Questo dato sembrerebbe mostrare una discesa della curva, peraltro consueta nei report del lunedì, che risentono del minor numero di tamponi processati nei giorni festivi. Vi sono anche 9 vittime; le persone in isolamento domiciliare scendono a 15.743 (-1.525), delle quali 7.807 sono positive. I ricoveri: sono 981: i pazienti in area non critica aumentano di 108, e 141 quelli nelle terapie intensive (+9). In ospedale 981 pazienti sono in area non critica, 108 sono negativi, in terapia intensiva attualmente ci sono 141 pazienti (+5).

“In questo momento non vedo soluzioni con lockdown stile marzo, non ci sono i presupposti. Le misure nazionali devono riguardare temi nazionali, ci sembra di capire che a Roma aspettino la discussione in Parlamento, dopodiché ci sarà una nuova riunioni con Regioni, Comuni e Province per una proposta. Noi siamo pronti a dar corso ad eventuali restrizioni ma non di sicuro sul fronte delle attività produttive”.

Silvia Moscati

Questo giornale è gratuito ma, se vuoi, puoi sostenerlo donando un piccolo contributo di 1 euro al mese, impostando un pagamento periodico a questo link.

Commenta la news

commenti

Ultima modifica il 2 Novembre 2020 15:52

Silvia Moscati

Leave a Comment
Condividi
Pubblicato da
Silvia Moscati

Articoli Recenti

Silvia Benetti (Misto): :“Una giornata internazionale delle donne per una reale parità dei diritti”

“L’8 marzo di quest’anno arriva nel momento in cui la pandemia da Covid-19 sta colpendo…

% giorni fa

Polizia locale: multati barista e 8 clienti a Mestre per violazione misure anti-Covid

Polizia locale: multati barista e 8 clienti a Mestre per violazione misure anti-Covid Prosegue nel…

% giorni fa

Europei Indoor. Tamberi grande argento

EUROPEI INDOOR, TAMBERI GRANDE ARGENTO CON GLI APPLAUSI DI ATL-ETICA Memorabile secondo posto per l’altista…

% giorni fa

Abbattimento polveri sottili. Assessore Bottacin risponde a Consigliere Lorenzoni

ABBATTIMENTO POLVERI SOTTILI. ASSESSORE BOTTACIN A CONSIGLIERE LORENZONI: “UNA BATTAGLIA CHE SI VINCE DI SQUADRA,…

% giorni fa

Il passaporto vaccinale una realtà nel Veneto?

Il passaporto vaccinale una realtà nel Veneto? Sembrerebbe di si. L’indicazione della Regione alle Ulss…

% giorni fa

ISTAT, nel 2020 aumento dei decessi del 15,6%. Alcuni studiosi consigliano basta distanziamenti e mascherine

Secondo i dati pubblicati dall’ISTAT in Italia nel 2020 sono decedute 745.146 persone, 100.526 i…

% giorni fa