Home / Venezia  / Mestre  / Ventenne fugge in sella a uno scooter rubato ma viene fermato e denunciato

Ventenne fugge in sella a uno scooter rubato ma viene fermato e denunciato

Continuano con sempre maggiore intensità le attività di controllo del territorio da parte della Polizia locale, specie nelle aree sensibili della terraferma mestrina. In quest'ottica è stata incrementata l'attenzione delle radiomobili della sezione di Mestre

Continuano con sempre maggiore intensità le attività di controllo del territorio da parte della Polizia locale, specie nelle aree sensibili della terraferma mestrina. In quest’ottica è stata incrementata l’attenzione delle radiomobili della sezione di Mestre soprattutto nella zona compresa tra corso del Popolo e il quartiere Altobello: da alcune settimane infatti era stata segnalata una certa recrudescenza di comportamenti pericolosi da parte soprattutto di giovani.

 

Si inserisce in questo quadro l’intervento degli agenti del tardo pomeriggio di ieri, quando hanno intercettato, verso le ore 17, uno scooter rosso che risultava essere stato rubato poco prima, verso le ore 12, in un garage di via Caneve. Qualcuno aveva forzato il portellone del box scappando con il bottino.

 

A quel punto, all’altezza di piazzale Madonna Pellegrina, è scattato l’inseguimento lungo via Milano, via Corridoni e via Bissolati. Solo allora, all’intersezione con via Altobello, il conducente in fuga, un ventenne residente a Mestre, è stato bloccato mentre cercava di effettuare un’inversione di marcia sulla pista ciclabile.

 

Per il giovane, oltre alla denuncia per ricettazione, è scattata anche una multa di almeno 3.500 euro perché sorpreso alla guida senza patente. Non solo: dalla scambio di informazioni tra pattuglie della Polizia locale e della Polizia di Stato, è emerso che lo scooter rubato era stato utilizzato poco prima in zona anche da un 17enne identificato da una volante. Anch’egli è stato quindi denunciato per ricettazione in concorso. Al termine delle operazioni il motociclo è stato restituito ai legittimi proprietari, che erano nelle vicinanze alla ricerca del loro veicolo.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni