Slide-mainTempo liberoTrevisoTurismo

“Veneto: Spettacoli di Mistero”. Un mese per immergersi negli occulti misteri trevigiani

2 minuti di lettura

In Veneto, da sempre, la fantasia popolare ha dato forma a storie fantastiche, scaturite dalla fantasia popolare e tramandate di generazione in generazione.

Un vero e proprio patrimonio culturale che trova la giusta valorizzazione grazie a “Veneto: Spettacoli di Mistero”, rassegna dedicata ai luoghi leggendari e misteriosi della regione che, come da tradizione, prenderà il via nel weekend di Ognissanti per proseguire durante tutto il mese di novembre.

L’iniziativa, promossa da Regione del Veneto, si traduce concretamente grazie alle Pro Loco aderenti a Unpli Veneto, che danno vita a storie di streghe e demoni, folletti dispettosi, fate generose, antichi tiranni e mille fantasmi pronti a essere evocati per raccontare i segreti più nascosti.

Una rassegna che riesce a rinnovarsi di anno in anno: la novità di questa 14^ edizione sarà, infatti, un tema comune al quale dovranno ricondursi tutti gli eventi inseriti in calendario che, per il 2022, sarà rappresentato dall’acqua.

Anche a Treviso e provincia saranno tantigli eventi che, dal 29 ottobre al 26 novembre, animeranno diverse località del territorio.

I riflettori si accenderanno sulla rassegna nel fine settimana di Ognissanti, con l’evento provinciale che, come di consueto, darà ufficialmente il via alla 14^ edizione di “Veneto: Spettacoli di Mistero”.

Una manifestazione che torna a rendere protagonista anche il pubblico attraverso le immagini raccolte in ognuna delle date in programma attraverso il concorso fotografico “Scatta l’ora del mistero” dedicato alle foto scattate dai partecipanti nelle varie tappe del programma. Storie, racconti e location diverranno così ricordi indelebili anche sui canali social, grazie agli hashtag #spettacolimistero e #ilvenetotistrega


Sabato 29 ottobre Weekend del Mistero 2022

TREVISO – Vie del Centro, ore 15.30: A TREVISO SCORRE IL MISTERO. Una Guida turistica racconterà misteri e leggende legati ai corsi d’acqua cittadini ed ai luoghi nei loro pressi toccati dall’itinerario. 

FREGONA – Grotte del Caglieron, ore 14.00 e 15.45 (in caso di maltempo sabato 5 novembre): STORIE D’ACQUA E ANGUANE “ARTE, MUSICA E LEGGENDE”. I partecipanti saranno accolti e condotti lungo il percorso alle Grotte del Caglieron, e successivamente condotti in Grotta dove un gruppo di figure femminili li introdurranno, attraverso musiche, canti e letture, alla scoperta delle leggende sulle Signore protettrici delle Acque.

TOVENA – Piazza Vittoria, ore 17.00: LA LEGGENDA DI SANTA OTTILIA E LA MIRACOLOSA ACQUA DI ZHAVARDEGUA. Visita guidata animata da letture che racconterà la storia di santa Ottilia e del pellegrino arrivato dal nord, testimoniando l’importanza di questa via di comunicazione fra le terre del Nord Europa e Venezia. Il racconto si concentrerà in particolare sull’acqua miracolosa di Zhavardegua che si trova nei pressi dell’oratorio di San Vigilio, adiacente al capitello di Santa Ottilia a Tovena.

Domenica 30 ottobre

CASTELFRANCO VENETO – Torre Civica, ore 17.00: LA MAGIA DELL’ACQUA CASTELLANA. Visita guidata della Torre Civica e dello Studiolo di Vicolo dei Vetri, emblema castellano del mistero.

CISON DI VALMARINO – Case Marian: GUIDO VIII E GLI ASINI VOLANTI SULLE VIE DELL’ACQUA. Dalle 10.00 alle 17.00 laboratorio per bambini “Lo straordinario viaggio di un fiume”. Alle 14.30 “Le Vie dell’Acqua e la leggenda degli asini volanti”, visita guidata con racconti legati a Guido VIII.

Lunedì 31 ottobre,

COMBAI DI MIANE – Piazza Brunelli, ore 19.30: STORIE DI ANGUANE. Passeggiata notturna tra le vie del borgo e i boschi di Castagno. Al termine, ristoro con bevande calde e Marroni di Combai.

Il calendario potrebbe subire variazioni. Per informazioni e aggiornamenti: www.spettacolidimistero.it

Articoli correlati
MoglianoSlide-mainSpeciale 25 novembre contro la violenza sulle Donne

Continuano gli eventi a Mogliano Veneto per dire NO alla violenza in ogni sua forma

2 minuti di lettura
L’annuale Staffetta lungo il Terraglio termina quest’anno con l’inaugurazione di un’opera in memoria di tutte le vittime di violenza Nell’ambito delle molte…
AmbienteCulturaSlide-mainVenezia

Venezia e i cambiamenti climatici all'Ateneo Veneto

1 minuti di lettura
Venezia è un patrimonio tanto inestimabile quanto fragile e ha mostrato tutta la sua fragilità nel novembre 2019, quando l’acqua alta ha…
Slide-mainVeneto

Selva di Cadore, 3,1 milioni di euro per la sicurezza del territorio

2 minuti di lettura
L’Assessore al Dissesto Idrogeologico Gianpaolo Bottacin si è recato a Selva di Cadore, nel bellunese, per un sopralluogo a due cantieri curati…

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Newletter Il Nuovo Terraglio