Home / Speciali  / Coronavirus  / Utili pillole di saggezza in tempo di Coronavirus

Utili pillole di saggezza in tempo di Coronavirus

Un # e una pagina social per condividere stili di vita attivi e salutari che possono essere di aiuto a vivere con maggiore serenità questi giorni di emergenza sanitaria.

L’iniziativa è coordinata dal team di psicologhe impegnate nel progetto “Guida al benessere nel tempo”, sospeso a causa della pandemia

 

Un # e una pagina social per condividere stili di vita attivi e salutari che possono essere di aiuto a vivere con maggiore serenità questi giorni di emergenza sanitaria. L’idea è venuta al gruppo di psicologhe, coordinate da Giorgia Codato, impegnate nel progetto “Guida al benessere nel tempo”, promosso da Anteas con il supporto dei Comuni, a cui avevano aderito, prima dello stop imposto dalla pandemia, molti ultrasessantacinquenni di San Biagio di Callalta, Silea, Monastier e Mogliano Veneto.

 

“Per contrastare il senso di solitudine che in questo periodo può affliggere le persone di una certa età – spiega la coordinatrice – ci siamo messe gratuitamente a disposizione di chi voglia raccontarci, attraverso un’intervista telefonica, le proprie abitudini, le piccole astuzie e accortezze quotidiane che possono diventare delle buone pratiche, ecosostenibili, da adottare in tempi di emergenza sanitaria”. Dal come riutilizzare i sacchetti di carta del fruttivendolo ai piccoli segreti per la cura dell’orto.

 

#saggezzeperunmondomigliore

I consigli raccolti durante le telefonate dal gruppo di psicologhe vengono poi condivisi e diffusi sulla pagina Facebook “Guida al benessere nel tempo”, nell’apposita rubrica #saggezzeperunmondomigliore. Il team di psicologhe, infatti, nel corso degli incontri svolti, si è accorto di quanto anche le persone di una certa età si impegnino attivamente e con abitudini molto sagge a “rendere questo mondo un posto migliore”, per questo hanno pensato fosse utile valorizzare e dar voce a questi piccoli gesti preziosi.

 

Naturalmente anche chi non ha preso parte al progetto può proporsi per la breve intervista telefonica inviando una mail a [email protected], tramite la pagina Facebook menzionata oppure lasciando il proprio recapito al numero verde Anteas 800.379340 o al 346.5206802.

 

“Nel giro di qualche giorno – assicura Giorgia Codato – una psicologa del team contatterà le persone che hanno manifestato la loro disponibilità. Nel frattempo invitiamo tutti a restare a casa e a seguire la nostra pagina Facebook”.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni