Economia&LavoroSlide-mainTreviso

Uscito il bando per il servizio civile universale

2 minuti di lettura

La Marca Trevigiana offre 196 posti in Comuni e associazioni o cooperative del terzo settore

 

Ieri è finalmente uscito il bando nazionale per il servizio civile universale rivolto a giovani dai 18 ai 28 anni che siano cittadini italiani o europei oppure anche regolarmente soggiornanti in Italia. Le domande potranno essere presentate fino al 10 ottobre e il servizio effettivo comincerà a gennaio 2020.

 

Dodici mesi da impiegare a servizio della comunità ma anche di sé stessi, osservando e imparando come si lavora a servizio degli altri, con un rimborso di 433 euro mensili (esentasse), ferie, malattia, permessi studio pagati a fronte di un impegno settimanale di 25 ore.

 

«Un’opportunità importante che per molti ragazzi e ragazze ha fatto la differenza – afferma Mariarosa Barazza, presidente dell’Associazione Comuni della Marca Trevigiana -. Ho osservato che chi si è impegnato nel Servizio civile ha avuto più chance degli altri, avendo acquisito competenze e abilità che completavano il percorso di studi. Incoraggio i giovani a mettersi a disposizione: quando si dà il proprio tempo si riceve in cambio molto di più in termini di conoscenza di sé stessi e del mondo».

 

Tutti e nove i progetti che l’Associazione Comuni ha predisposto per conto dei suoi quasi 90 partner, tra cui Volontari Insieme-Centro Servizi per il Volontariato, sono stati approvati. Sono suddivisi in quattro aree: servizi socio-assistenziali (4 progetti); servizi bibliotecari e museali (3 progetti); servizi culturali, associativi, organizzazione eventi (1 progetto); servizi per l’ambiente (1 progetto).

 

I posti a disposizione sono 196, di cui un’ottantina nei Comuni e una ventina in associazioni o cooperative del Terzo Settore.

 
 
Campagna di sensibilizzazione con i fumetti sulle vetrine dei negozi del centro storico nell’ambito di Treviso Comic Book Festival

L’anno scorso i posti coperti sono stati il 70%, quest’anno si spera che la percentuale sia maggiore. Per questo è stata ideata una campagna di sensibilizzazione nell’ambito del Treviso Comic Book Festival: il fumettista Luca Genovese disegnerà dei bozzetti che verranno riprodotti sulle vetrine di una ventina di negozi del centro storico di Treviso con un messaggio per stimolare i giovani ad aderire alle opportunità offerte Servizio civile universale.

 

Si sono modificate le modalità per presentare la domanda da effettuare tramite il sito internet https://www.serviziocivile.gov.it. L’Associazione Comuni rimane a disposizione per assistere i giovani nella predisposizione della documentazione. I riferimenti sono: [email protected] e 0422.383338.

 

Dal 2006, l’Associazione Comuni Marca Trevigiana ha avviato al Servizio civile nazionale quasi 1.450 ragazzi dai 18 al 28 anni gestendo oltre 4 mila domande di aspiranti volontari e mettendo in campo 74 progetti.

Articoli correlati
SaluteSlide-main

Nuovi giochi e libreria per i piccoli degenti

1 minuti di lettura
Il nuovo assetto contribuirà a rendere più gioioso il ricovero dei bambini San Donà di Piave (VE) – Un salottino giochi, allestito a…
Slide-mainVenezia

Redentore, inaugurato il ponte votivo

1 minuti di lettura
Conto alla rovescia per una delle festività veneziane più amate VENEZIA – Nella città lagunare è tutto pronto per la Festa del…
PoliticaSlide-mainVenezia

Brugnaro: “Sono totalmente innocente”

1 minuti di lettura
Le parole del sindaco Brugnaro al primo incontro con la stampa dopo il terremoto giudiziario VENEZIA – “Io non abbandonerò mai, proprio…