Home / Slide-main  / Uno squillo di Forte assegna al Venezia il derby Veneto con il Cittadella. Al Penzo finisce 1-0

Uno squillo di Forte assegna al Venezia il derby Veneto con il Cittadella. Al Penzo finisce 1-0

Uno squillo di Forte assegna al Venezia il derby Veneto con il Cittadella. Al Penzo finisce 1-0 Nella diciannovesima giornata del campionato di Serie BKT, il Venezia ospita al Pier Luigi Penzo il Cittadella per il

Uno squillo di Forte assegna al Venezia il derby Veneto con il Cittadella. Al Penzo finisce 1-0
Nella diciannovesima giornata del campionato di Serie BKT, il Venezia ospita al Pier Luigi Penzo il Cittadella per il derby Veneto che conclude il girone d’andata.
Gli arancioneroverdi si presentano all’appuntamento odierno reduci dalla sfortunata sconfitta rimediata a Lignano Sabbiadoro con il Pordenone e cercano una vittoria che non arriva dal 14 dicembre. Il Citta, che fino ad ora sta disputando un ottimo campionato, arriva in laguna con l’obbiettivo di consolidare saldamente il secondo posto in classifica dietro l’Empoli.
Mister Zanetti schiera il classico 4-3-1-2: Taugordeau in cabina di regia al posto dell’infortunato Vacca, dopo più di un mese di assenza rientra Maleh sulla fascia sinistra, in avanti l’inedito tandem Forte-Esposito con Aramu a supporto.
Anche mister Venturato opta per il 4-3-1-2: in mediana Pavan al posto di Iori in cabina di regia, in avanti la coppia Tsadjout-Ogunseye con Vita a supporto.
L’arbitro Ros dà il via all’incontro e sono subito i leoni a dare la prima zampata al 3’: calcio di punizione di Aramu su Crnigoj che tira in porta, Maniero respinge ma interviene Forte che con un tap-in gonfia la rete avversaria. Uno a zero.
Ci si aspetta un’immediata reazione dei granata che però non arriva, sono ancora gli arancioneroverdi a farsi pericolosi al 29’: da calcio d’angolo la palla arriva ad Esposito che prova il destro da fuori area ma Maniero riesce a respingere.
Il primo tempo termina con un minuto di recupero. Nella prima frazione il possesso palla risulta leggermente a favore degli ospiti che però non si sono mai fatti pericolosi. Dopo aver sbloccato subito il risultato, i lagunari hanno gestito bene la prima frazione, tentando il raddoppio con Esposito dalla distanza.
Nella ripresa Venturato decide per un triplice cambio: Fuori Pavan, Ogunseye e Gargiulo, dentro Iori, Tavernelli e Branca.
Il leitmotiv dell’incontro non cambia, il Citta non riesce a finalizzare le proprie azioni che si infrangono su una difesa ben orchestrata da capitan Modolo. I leoni si fanno pericolosi al 53’: cross di Aramu, Forte la spizza di testa, Maniero battuto ma la palla colpisce il palo ed esce sul fondo.
Girandola di sostituzioni. Il tempo passa ma gli ospiti non riescono a rendersi pericolosi e dopo quattro minuti di recupero l’arbitro Ros termina l’incontro con il risultato di Venezia-Cittadella 1-0.
Inizia con il sorriso il 2021 per gli arancioneroverdi che dopo sei partite senza vittorie, riescono ad aggiudicarsi il derby contro la seconda in classifica. Una brusca frenata per la squadra di Venturato che oggi non è riuscita ad affacciarsi pericolosamente alla porta di Lezzerini.
Per il Venezia termina il girone d’andata del campionato e nella prossima gara, il 29 gennaio, sarà ospite del Vicenza. Il Cittadella sarà impegnato mercoledì prossimo nel secondo derby Veneto a Verona, nella partita di recupero con Il Chievo per poi affrontare la Cremonese nella prima giornata di ritorno.
Photocredits: Facebook @veneziafc

Questo giornale è gratuito ma, se vuoi, puoi sostenerlo donando un piccolo contributo di 1 euro al mese, impostando un pagamento periodico a questo link.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni