CoronavirusMogliano VenetoSlide-main

“Una Finestra Aperta” per dare messaggi di positività e vicinanza alla collettività moglianese

2 minuti di lettura

“La vita non è aspettare che passi la tempesta, ma imparare a ballare sotto la pioggia” (Gandhi)

 

Durante i mesi di lockdown, in cui il mondo si è fermato e tutti noi ci siamo trovati costretti a rimanere chiusi in casa sperimentando sensazioni di paura, incertezza, vulnerabilità e solitudine, c’era chi pensava a come poter restituire segnali di fiducia, solidarietà e respiro.
Ma se è vero che la salute delle persone passa anche dalle relazioni, come fare in un momento in cui proprio il distanziamento sociale e la limitazione dei contatti umani costituiscono la cura al contagio?

Con queste premesse, mesi fa, su iniziativa dei Servizi Sociali del Comune di Mogliano Veneto è nato il progetto “Una Finestra Aperta”, presentato questa mattina alla conferenza stampa tenutasi in municipio.

 

Se ripensiamo agli ultimi giorni primaverili trascorsi, in cui il mondo esterno veniva visto quasi unicamente dalla finestra di casa nostra, prezioso si è rivelato il ruolo dell’Amministrazione moglianese e dei tanti volontari al servizio delle persone più fragili per aiutarle attraverso iniziative di consegna di spesa e farmaci a domicilio, supporto telefonico e contributi economici, unitamente a mezz’ora di musica quotidiana dalla terrazza del municipio per infondere un po’ di serenità.

 

In quello stesso drammatico contesto è nata “Una Finestra Aperta”, con l’obiettivo di stimolare la creatività delle persone, a partire dai bambini, che si sono rivelati i protagonisti più attivi del progetto. In tantissimi (dalla scuola materna alle superiori) hanno espresso e trasmesso speranza, solidarietà e i propri stati d’animo attraverso poesie, canzoni, filastrocche, racconti e disegni. Disegni, pieni di colore, che insieme a un fiore di cartapesta quale inno alla primavera sono stati consegnati agli anziani ospiti della casa di riposo “C. Gris” per rallegrarli. Proprio gli anziani, infatti, sono le persone più colpite da questo virus e, quando ricoverati in una RSA, è ancora più facile che si sentano soli e preoccupati.

 

“L’istituto Gris è stato uno dei più colpiti durante questa pandemia. Avevamo dei colleghi con i quali ci relazionavamo in quel periodo e ci raccontavano il clima di paura” racconta Cristina De Castris, assistente sociale del Comune di Mogliano.

Da lì l’idea di raccogliere i disegni dei bambini e di farli recapitare agli anziani quale messaggio di vicinanza. “Immagino – commenta l’educatrice Daniela Marinello – i bimbi che da oggi pomeriggio arriveranno in Piazza e si vedranno il proprio elaborato appeso alle colonne. Credo che per loro sarà motivo di orgoglio e anche senso di cittadinanza attiva, poiché nel loro piccolo sono riusciti a dare un segnale e ad abbellire la Città”.

 

    

 

Tutto il materiale prodotto è stato infatti raccolto ed elaborato da Erika Barbiero, Cristina De Castris, Ketty Visetto (assistenti sociali), Daniela Marinello (educatrice) ed Elia Lo Monaco (responsabile sito web), con il supporto di Mauro Pizzato e Monica Tessarin, e trasformato in un entusiasmante progetto che da oggi fino al 18 ottobre sarà esposto sulle colonne di Piazza Caduti, per trasmettere positività e “colorare” la Città di Mogliano, ricordandoci al tempo stesso quanto siamo stati forti durante il lockdown, chiusi nelle nostre case.

 

 

Come ha ricordato l’assessore alle Politiche Sociali Giuliana Tochet, che si è detta particolarmente fiera di quanto realizzato, “chi avesse piacere di collaborare ancora al progetto può inviare il proprio contributo all’indirizzo mail [email protected] perché la Finestra resta aperta, affinché tutti possiamo superare questo duro momento continuando, nel frattempo, a ballare sotto la pioggia”.

 

 

Articoli correlati
ItaliaSlide-mainSport

Mondiali Indoor, gli azzurri in gara

2 minuti di lettura
Iniziano domani i Mondiali Indoor di atletica di Glasgow. Dieci gli azzurri in gara. Diretta su Rai2 e Raisport GLASGOW – Si…
ArteMestreSlide-main

BANKSY PAINTING WALLS: effetti collaterali

2 minuti di lettura
Il primo Live Painting, evento parallelo alla mostra ”Banksy. Painting Walls” all’M9, si svolgerà sabato e domenica prossimi Mestre – Dopo l’apertura…
ItaliaSlide-mainSport

I convocati per gli ultimi due impegni in Six Nations

2 minuti di lettura
 Il CT Gonzalo Quesada ha ufficializzato la lista dei convocati per gli ultimi due impegni di Guinnes Six Nations contro Scozia e…