Slide-mainSport

Un nuovo attaccante per l’Italia di Mancini

1 minuti di lettura

L’italoargentino Mateo Retegui segna subito 2 gol nelle prime due partite con la Nazionale azzurra.

MALTA- Si attendevano le convocazioni del CT Roberto Mancini per le due partite di qualificazione agli Europei 2024 per capire come avrebbe risolto l’annoso problema della mancanza di centravanti di ruolo in Italia e i risultati non si sono fatti attendere.

Se scorriamo la lista degli attaccanti chiamati, saltano subito all’occhio due particolari: la presenza di solo due superstiti della squadra vittoriosa a Londra 2 anni fa e il fatto che 4 su 7 giochino all’estero.

Domenico Berardi (Sassuolo), Wilfried Gnonto (Leeds United), Vincenzo Grifo (Friburgo), Simone Pafundi (Udinese), Matteo Politano (Napoli), Mateo Retegui (Club Atletico Tigre), Gianluca Scamacca (West Ham United).

Tra questi abbiamo il neo 17enne Pafundi, di ruolo trequartista, con solo 9 minuti giocati in Serie A. Una promessa per il futuro, certo, ma un po’ troppo per mettere sulle sue spalle tutta la responsabilità dell’attacco italiano.

Centravanti presenti? Il 24enne Scamacca con 8 reti stagionali e la sorpresa annunciata: l’italoargentino Retegui, 23 anni, 6 gol in 8 presenze nel Tigre che disputa la Superliga argentina.

Buttato subito nella mischia come titolare nella partita contro l’Inghilterra, il neo attaccante di Mancini ha dimostrato subito senso della posizione e fiuto per il gol tanto da realizzare l’unico tiro concessogli dalla forte difesa britannica. Confermato anche per il secondo impegno contro Malta, anche qui ha capitalizzato il primo pallone buono segnando il suo secondo gol consecutivo in Nazionale con un bel colpo di testa.

Mancini lo ha descritto così nella conferenza stampa post partita:
 “È un goleador, sa fare gol e per un centravanti è una caratteristica importante. Ha sbloccato la partita, è stato fondamentale, ma ha bisogno di tempo e ancora deve conoscere bene il calcio europeo”.

Non che la morìa di attaccanti sia passata, tutt’altro, ma almeno sono arrivati due gol in due partite e, visti i precedenti, è già di per sé un risultato non da poco.

Photo Credits: Figc.it

Articoli correlati
Città Metropolitana di VeneziaMarca TrevigianaMogliano VenetoSlide-main

Confindustria Veneto Est: il Consiglio generale elegge Mirco Viotto e Loredano Grande Vicepresidenti

1 minuti di lettura
Subentrano a Vincenzo Marinese, eletto Vicepresidente di Confindustria, e a Silvia Bolla, candidata alle elezioni europee MOGLIANO VENETO (TV). Il Consiglio Generale…
CulturaItaliaSlide-main

Premio Rosa Camuna 2024 a suor Anna Monia Alfieri La prestigiosa onorificenza della Regione Lombardia

6 minuti di lettura
La libertà di scelta educativa delle famiglie e l’autorevolezza dei docenti nei confronti dei ragazzi. A sour Monia Alfieri il Premio “Rosa…
Rosso d'InvernoSlide-main

Milano, leggera

5 minuti di lettura
Benvenuti nella sezione dedicata ai racconti del Concorso Letterario Nazionale “ROSSO D’INVERNO”, giunto quest’anno alla X edizione con il tema della “Leggerezza”, ispirato…