AmbienteIstruzioneMestreSlide-mainTrevisoVenetoVenezia

Un Mare Adriatico pulito per le generazioni future. Dieci scuole venete nel progetto Marless

1 minuti di lettura

Ogni giorno aumenta la pressione esercitata sul nostro pianeta dalle attività e dai comportamenti dell’uomo, con effetti sempre più evidenti sul mare.

Arpav ha avviato a febbraio con 23 classi di scuole primarie e secondarie di primo grado del Veneto un percorso per migliorare la conoscenza e la protezione dell’ecosistema marino.

L’attività, che si concluderà a maggio, è realizzata attraverso il progetto MARLESS Interreg Italia – Croazia, che affronta il problema dei rifiuti in mare nell’Adriatico.

Sono coinvolte dieci scuole del Veneto delle province di Padova, Rovigo, Treviso e Venezia. Il percorso, per ora iniziato con approfondimenti in aula, entrerà nel vivo la prima settimana di aprile, quando i giovani protagonisti saranno impegnati nella pulizia di spiagge e argini fluviali delle loro città.

Le classi avranno, inoltre, l’opportunità di partecipare a un gemellaggio che coinvolgerà scuole di altre regioni italiane e della Croazia, partner nel progetto.

Obiettivo dell’attività è sensibilizzare i cittadini di tutte le età sul problema dei rifiuti marini e sull’importanza di contrastare l’abbandono dei rifiuti. Con consigli e suggerimenti da spendere nella vita quotidiana, gli studenti potranno capire gli effetti a livello globale dell’adozione di comportamenti sostenibili.

Articoli correlati
22-21-EVENTIAttualitàSlide-main

FUORI DI PALIO

1 minuti di lettura
Tartuca, Lupa, Giraffa, Civetta, Leocorno, Nicchio, Valdimontone, Onda, Selva, Chiocciola. Dopo il 2 luglio dedicato alla Madonna di Provenzano oggi tocca a…
Scelti per voi: libriSlide-mainSostenibilità

Saponi "fai da te" e tuteli la Terra

1 minuti di lettura
Spesso è visto come un hobby ma creare saponi in casa è qualcosa di più. È un gesto di amore e di…
Slide-mainTurismoVenezia

Ferragosto da tutto esaurito nei campeggi e villaggi turistici di Cavallino-Treporti

3 minuti di lettura
Il trend eguaglia la stagione 2019, ma se da un lato c’è soddisfazione per le presenze, dall’altro preoccupa il caro energia. Il…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!