Home / Economia  / Sanità  / Un centro medico all’ex Palazzina Ligabue di piazzale Roma a Venezia

Un centro medico all’ex Palazzina Ligabue di piazzale Roma a Venezia

Il fabbricato 214, conosciuto da tutti come la Palazzina Ligabue, cambia destinazione d’uso. Realizzato in calcestruzzo in stile razionalista nell'immediato dopoguerra dall'architetto Carlo Cristofoli, l’immobile, di proprietà del Demanio Marittimo, sta per diventare un centro

Il fabbricato 214, conosciuto da tutti come la Palazzina Ligabue, cambia destinazione d’uso. Realizzato in calcestruzzo in stile razionalista nell’immediato dopoguerra dall’architetto Carlo Cristofoli, l’immobile, di proprietà del Demanio Marittimo, sta per diventare un centro medico polifunzionale all’avanguardia. È stato dato in concessione per la durata di 20 anni dall’Autorità Portuale di Venezia alla società edile Boscolo Bielo che si è aggiudicata la gara. Subito dopo l’estate, là dove c’era il Gruppo Ligabue, verrà inaugurato un punto servizi sanitari di 2500 metri quadri. Come riporta La Nuova Venezia, la ristrutturazione sarà così completata: al piano terra la reception e gli studi medici, al primo piano la diagnostica e gli ambulatori, 1.200 metri quadrati in tutto. Al secondo lo studio dentistico. Poi la palestra da 300 metri quadrati per la riabilitazione. Una terrazza con il bar e una veduta mozzafiato su tutta la città. L’obbiettivo è quello di creare un punto di riferimento sanitario non solo per chi abita in centro storico, ma anche per i lavoratori che vengono a lavorare a Venezia dalla terraferma. Data la sua prossimità a Piazzale Roma e l’affaccio sul canale della Scomenzera, si potrà raggiungere comodamente il centro medico tramite auto, tram, autobus e vaporetto. Chi usufruirà dei servizi del centro potrà trovarli aperti anche in orario serale. L’investimento previsto per trasformare la palazzina (ex) Ligabue, è pari a 3 milioni di euro.

 

Fonte: Autorità Portuale di Venezia

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni