RegioneSlide-main

Un augurio di speranza alla nostra nazione

2 minuti di lettura

Un video messaggio per i 159 anni dell’Unità d’Italia, amministratori, dirigenti e militanti veneti di Fratelli d’Italia uniti contro l’emergenza Coronavirus

 

Un video messaggio per celebrare l’Unità d’Italia in un momento così difficile per l’emergenza Coronavirus. Un’iniziativa lanciata a mezzo social nella mattinata di oggi, martedì 17 marzo 2020, 159esimo anniversario dell’Unità d’Italia, da diversi amministratori, dirigenti e militanti veneti di Fratelli d’Italia.

 

“In un momento così difficile, come ha detto oggi il nostro Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, c’è bisogno di unità – spiegano Tommaso Razzolini e Marina Marchetto Aliprandi esponenti di Fratelli d’Italia – e insieme a tanti amici abbiamo voluto lanciare un messaggio di coraggio e senso di appartenenza alla nostra Nazione ferita dall’emergenza Coronavirus cantando a squarcia gola il nostro amato inno nel giorno dell’Unità d’Italia”.

 

“Stretti attorno al tricolore – continua Marina Marchetto Aliprandi – e ognuno rigorosamente dalle proprie abitazioni, possiamo sentirci davvero uniti per far fronte a questa lotta comune e rilanciare al più presto l’intero territorio veneto e nazionale”.

 

 

Non è un caso infatti che l’idea sia nata in una delle prime zone colpite dalla pandemia di COVID-19, il Veneto, e in particolare nelle provincie di Treviso, Padova e Vicenza.

 

Nessuno qui vuole arrendersi – conclude Tommaso Razzolini – e insieme a tanti amministratori siamo in prima linea ad affrontare questa emergenza, seguiamo con attenzione l’evoluzione della situazione e cerchiamo di dare risposte ai nostri cittadini. Il nostro video messaggio è un augurio all’Italia: restiamo a casa, andrà tutto bene”.

 

Coinvolti nel video messaggio insieme al Vicesindaco di Valdobbiadene Tommaso Razzolini anche gli Assessori comunali Claudio Borgia (Montebelluna), Matteo Fabris (Brendola), Michele Gottardi (Gaiarine), e i consiglieri comunali Nicolas Gasparini (Maserada sul Piave), Fabio Miotti (San Giorgio in Bosco), Luigi Sabbatino (Cittadella), Jessica Ruggeri (Valdobbiadene), Davide Visentin (Treviso), Raffaele Freda (Preganziol), Marta Zulian (Monfumo) e Daniel Venturin (Volpago del Montello).

 

Presenti per Gioventù Nazionale, movimento giovanile di Fratelli d’Italia, la Presidente Provinciale di Treviso Erika Fischer e l’esponente dell’Esecutivo Nazionale Carlo Alberto Correale, senza dimenticare Marina Marchetto Aliprandi, Vice Presidente Provinciale di Fratelli d’Italia Treviso, Giovanni Battista Papete, Presidente del Circolo di Villorba e Responsabile Comunicazione, Stampa e Social di Fratelli d’Italia Treviso e Massimiliano Spagnol, Dirigente Provinciale di Fratelli d’Italia Treviso. Tutti uniti per l’obbiettivo.

Articoli correlati
Casale sul SileSlide-mainTreviso

Treviso. Arrestate a Casale sul Sile e San Biagio di Callalta 4 persone ricercate

1 minuti di lettura
Quattro persone colpite da provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria sono state rintracciate e tratte in arresto, all’esito di prolungate attività di ricerca, dai Carabinieri…
MoglianoMusicaSlide-main

Mogliano. Amici della Musica. Viaggio a Genova 27-30 novembre 2021

2 minuti di lettura
Pubblichiamo comunicato dell’associazione Amici della Musica di Mogliano Cari Soci ed amici, abbiamo il piacere di inviare il programma del viaggio musicale…
JesoloSlide-mainVenezia

Sicurezza, Jesolo potenzia il sistema di videosorveglianza

2 minuti di lettura
L’amministrazione ha avviato l’iter per lo sviluppo dell’infrastruttura della centrale operativa ma anche l’installazione di nuove telecamere ad alta definizione e punti…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!