Turista texana pulisce la spiaggia a Jesolo

È arrivata a Jesolo dalla base militare statunitense “Ederle” di Vicenza con i suoi genitori e il fratello per trascorrere le vacanze di Natale. Poi, passeggiando sulla spiaggia si è accorta dei rifiuti portati dalle mareggiate delle scorse settimane e ha deciso di rimboccarsi le maniche per ripulire.

Protagonista di questa storia all’insegna dell’attenzione ambiente e dell’ecologia è Sandrà Marie Cyr, una  giovanissima turista originaria del Texas ospite in una struttura ricettiva del litorale jesolano. Accompagnata dalla mamma si è recata alla reception dell’albergo per chiedere un sacco e ha iniziato a riempirlo con il materiale trovato sulla sabbia. La giovane ha poi rivolto un invito, una sorta di slogan a tutte le persone: “Don’t pollute!” (Non inquinate!).

Per questo suo gesto il sindaco di Jesolo, Valerio Zoggia ha voluto incontrarla per darle il benvenuto a Jesolo e ringraziarla a nome della città per il suo altruismo e la sua sensibilità.

“Sono rimasto davvero molto colpito da questa storia e dalla passione per l’ambiente che questa bambina riesce a trasmettere. Credo che sia un bell’esempio per tanti giovani e per tanti adulti, per far capire che la responsabilità nel tenere pulito il mondo in cui viviamo dipende da ciascuno di noi, dalle azioni che possiamo fare nel nostro piccolo – è il pensiero del sindaco Zoggia -. Jesolo sta ancora facendo i conti con il maltempo di questi mesi e con i rifiuti che, nonostante l’attività di Veritas, continuano ad arrivare sulla spiaggia. Questa giovanissima ospite ha voluto dare una mano, avrebbe anche potuto non farlo, non essendo questa casa sua, ma scegliendo di rimboccarsi le maniche ci ha trasmesso un messaggio importante: la Terra è la nostra casa e tutti dobbiamo averne cura”.

Commenta la news

commenti

Ultima modifica il January 2, 2020, 12:26 pm

Redazione Il Nuovo Terraglio

Condividi
Pubblicato da
Redazione Il Nuovo Terraglio

Articoli Recenti

Sport e solidarietà: Venezia FC, Patriarcato di Venezia e Caritas diocesana insieme per la Santa Pasqua

In un momento particolarmente difficile per il Paese e per la nostra Città, Venezia FC collabora con il Patriarcato di…

5 ore ago

Mascherine, Federfarma Venezia “No a misinformazione e speculazioni su prezzo”

Il presidente Bellon: “Oggi noi le troviamo dai produttori a un costo superiore a 1 euro”. Per favorire gli utenti…

8 ore ago

Mogliano: continua la solidarietà da parte dell’impenditoria

Oggi l’imprenditore moglianese Luca Bacchin, titolare di Alba Pcb Group, ha donato all’Amministrazione Comunale una fornitura di 500 mascherine FFP2…

8 ore ago

Decreto liquidità, CNA Treviso: «Così non va.”

Decreto liquidità, CNA Treviso: «Così non va. Si cambi immediatamente il provvedimento se non si vuole fermare l’Italia» TREVISO, 09…

9 ore ago

Il prof. Davide Frisoli ci ha lasciati. Condoglianze alla famiglia

La scorsa notte nell'ospedale dell'Angelo di Mestre è deceduto il prof. Davide Frisoli, a soli 59 anni. Il prof. Frisoli…

9 ore ago

Accordo banche-regione per anticipo cassa integrazione in Veneto

  In Veneto gli istituti di credito possono anticipare da subito l’assegno di cassa integrazione in deroga ai lavoratori interessati.…

9 ore ago