Home / Mogliano  / Troppi morti sulle strade: convegno a Mogliano con l’AVISL

Troppi morti sulle strade: convegno a Mogliano con l’AVISL

Il 26 maggio a Villa Torni le testimonianze dei familiari delle vittime Sono stati quasi nove al giorno, nel 2016, le vittime di incidenti stradali, come rivelano i dati dell’ultimo rapporto ISTAT. Un dato che nel

Il 26 maggio a Villa Torni le testimonianze dei familiari delle vittime

Sono stati quasi nove al giorno, nel 2016, le vittime di incidenti stradali, come rivelano i dati dell’ultimo rapporto ISTAT. Un dato che nel corso del 2017, sembra sia in preoccupante aumento, superiore al 7 %, nonostante siano calati gli incidenti che nel 2017 erano stati 175.791 incidenti stradali con lesioni a persone che hanno provocato oltre a 3.283 vittime (morti entro il 30° giorno) anche 249.175 feriti.

Sono numeri da bollettino di guerra (ma nel 2001 i morti erano stati oltre 7 mila), una cruda contabilità dietro alla quale però ci sono drammi di genitori che vedono mancare i figli, famiglie spezzate, traumatizzate per il resto della loro vita.

“Ricordare per cambiare” è il titolo ma anche l’obiettivo di un convegno che, patrocinato dal Comune di Mogliano, è stato promosso dall’AVISL, l’Associazione Vittime Incidenti Stradali e sul Lavoro, una onlus il cui scopo principale è l’ assistenza alle vittime di incidenti stradali e loro famiglie. Il convegno si svolgerà presso la barchessa di Villa Torni sabato 26 maggio (9.30), con la collaborazione del Liceo Artistico Modigliani di Padova.

Parteciperanno, dopo l’intervento del Sindaco Carola Arena, coordinati dal giornalista Mirco Cavallin, il comandante della Polizia Locale di Mogliano Veneto, Stefano Forte, che fornirà dati e statistiche sull’incidentalità stradale, il Presidente di AVISL, Domenico Musicco, che si occuperà di aspetti giuridici, il sostituto Procuratore di Treviso, Giulio Caprarola, che parlerà dell’applicazione della legge sull’omicidio stradale.

Se questa parte sarà molto interessante, sicuramente toccante sarà la seconda, nel corso della quale si susseguiranno numerose testimonianze di familiari di vittime di incidenti stradali, a cura di Elisabetta Barbacci che perse un figlio a causa di un incidente proprio a Mogliano Veneto.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni