Slide-mainSostenibilitàTempo liberoTreviso

Treviso Fancy Women Bike Ride, una tranquilla pedalata al femminile resa vivace da abiti e biciclette coloratissime

2 minuti di lettura

Torna nel capoluogo della Marca domani, domenica 18 settembre, la Treviso Fancy Women Bike Ride, con ritrovo alle 10.45 a Prato della Fiera ed arrivo in Piazza dei Signori. 

Quest’anno la manifestazione, patrocinata dal Comune di Treviso e dalla Commissione pari opportunità del Comune di Treviso, è giunta alla decima edizione mondiale e al terzo appuntamento cittadino, e vedrà la partecipazione di circa 200 città nel mondo coinvolgendo oltre 30 Paesi

Treviso Fancy Women Bike Ride 2022

A Treviso è organizzata dal collettivo GRA – Grande raccordo ambientale e dalle associazioni FIAB Treviso, Progetto Donne Veneto Aps, movimento SOVV. e Associazione Mimosa.


Che cos’è e come nasce la FWBR?

Una tranquilla pedalata di pochi chilometri che si snoda lungo le vie cittadine di solito intasate dal traffico delle auto, un evento colorato dall’abbigliamento “fancy”, fantasioso, allegro, stravagante e anche un tantino esagerato, che lascia a casa l’abbigliamento sportivo.

Non si tratta infatti di competizione; il senso dell’iniziativa è rivendicare più visibilità per le donne nella società e spazi più sicuri all’interno delle città, dove ci si possa muovere in maniera sostenibile.

L’iniziativa è nata a Smirne, in Turchia, da un gruppo di amiche e in pochi anni si è allargata alle oltre 200 città che la ospiteranno il 18 settembre, a qualche giorno di distanza dalla “Giornata mondiale senza auto” che si celebra il 22 settembre di ogni anno ed è stata inoltre premiata dall’Onu come miglior progetto di incentivazione all’uso della bicicletta.

FWBR è nata dalle donne per le donne con il chiaro intento di coniugare libertà personale, emancipazione, diritti, visibilità, sicurezza, ecologia. “Ci siamo anche noi” era il senso evidente fin dalla prima pedalata, e per farlo le amiche di Smirne hanno scelto la bicicletta, il mezzo di trasporto più economico e semplice, che regala la libertà di vivere i luoghi in modo diverso. 


Iniziativa nella Settimana Europea della Mobilità

Come nelle precedenti edizioni, la pedalata trevigiana è un’azione registrata all’interno delle iniziative per la Settimana Europea della Mobilità per la promozione di una mobilità pulita e sostenibile.

Piazza dei Signori ribattezzata per l’occasione Piazza delle Signore

Poche le regole per partecipare:

• Riempire di vivacità la pedalata indossando abiti coloratissimi, decorando le biciclette con nastri, palloncini o quel che suggerisce la fantasia.

• Possono partecipare anche gli uomini purché a fianco delle donne e non davanti!

• Non serve la prenotazione, la partecipazione è gratuita.

• Durante l’evento ogni partecipante si assume la responsabilità di sé e dei propri comportamenti.

Ritrovo quindi domenica 18 settembre alle 10.45 con partenza dal Prato della Fiera e arrivo in Piazza dei Signori, per l’occasione tradizionalmente ribattezzata Piazza delle Signore.
Sono attivi canali Facebook ed Instagram.

Articoli correlati
NewsSlide-mainVeneto

Preso Fleximan, ma è lui o non è lui?

1 minuti di lettura
I Carabinieri di Adria (Rovigo) e il Nucleo operativo radiomobile hanno denunciato il presunto responsabile di alcuni danneggiamenti ad autovelox situati in provincia…
AmbienteAnimaliMeteo in VenetoSlide-mainTutela del Cittadino

"Non andate a passeggiare lungo i fossi"

3 minuti di lettura
Questa mattina, venerdì 17 maggio, il Presidente del Veneto Luca Zaia ha fatto il punto sulla situazione drammatica, creatasi in seguito alle…
ArteIntervisteSlide-mainVeneziaVideo

L'importanza di mettersi alla prova: intervista al Direttore Riccardo Caldura

1 minuti di lettura
VENEZIA – In occasione della cerimonia di premiazione del bozzetto vincitore del Trofeo della Giuria Popolare del Premio Mestre di Pittura, abbiamo intervistato Riccardo…