Food & LifestyleSlide-mainTreviso

Tiramisù World Cup vincono Stefano Serafini di Venezia e Elena Bonali dal Belgio

1 minuti di lettura

Ecco i due Campioni del Mondo: Stefano Serafini con la ricetta originale e Elena Bonali con il suo Tiramisù creativo al prosciutto&melone

Hanno sbaragliato la concorrenza di duecento “chef”, provenienti da ogni parte del mondo, tutti agguerriti nel tentativo di conquistare il titolo con le loro personalissime versioni del dolce al cucchiaio più famoso al mondo. Sono Stefano Serafini (62 anni, gioielliere, originario di Venezia) residente a Bassano del Grappa (Vicenza), di professione gioielliere, che ha concorso nella “ricetta originale” del dolce (uova, zucchero, mascarpone, savoiardi, caffè e cacao) ed Elena Bonali (52 anni, originaria di Milano, insegnante di nuoto) residente a Brasschaat (Anversa, Belgio) nella “ricetta creativa” (con la possibilità di aggiungere fino a tre ingredienti e sostituire il biscotto) con una ricetta con prosciutto e melone.

Nella orangerie allestita in piazza dei Signori a Treviso in questa 3-giorni di Tiramisù World Cup, l’entusiasmo intorno alla competizione è stato alle stelle: «Siamo felici di essere tornati “dal vivo” nelle piazze, per noi era importante ritrovare il nostro pubblico di appassionati e vedere i concorrenti (rigorosamente non-professionisti, ndr.) sfidarsi a colpi di mascarpone e savoiardi – ha commentato Francesco Redi, organizzatore della rassegna – . La qualità dei Tiramisù realizzati in gara è stata davvero alta: complimenti a tutti e un grazie profondo a chi da oramai cinque anni ci segue in questa avventura».

Così i vincitori: «E’ un risultato frutto dell’amore e lo dedico a mia moglie Elena, la mia “coach invisibile” che mi supporta fin dall’inizio di questa avventura», ha detto Serafini. «Amo sperimentare e questa volta sono stata premiata – ha raccontato Bonali – . E’ una ricetta che nasce dall’estate italiana, con il prosciutto crudo tostato e il melone e i Pavesini».

Per la ricetta originale, gli altri finalisti erano: Elisa Orfei di Treviso, Nicola Ottaviani di Verona (vincitore anche del Premio Hausbrandt per la miglior valorizzazione dell’ingrediente caffè).

Per la ricetta creativa, erano giunti al Grand Final: Erika di Udine (cioccolato allo yuzu, pasta di nocciola), Barbara Marcon di Asolo (crema al pistacchio, lamponi e polvere d’oro).

Articoli correlati
Slide-mainVeneto

Poste Italiane: potenziati da oggi gli orari apertura di 41 uffici postali del Veneto

1 minuti di lettura
Poste Italiane comunica che a partire da oggi lunedì 29 novembre, 41 Uffici Postali in tutte le province del Veneto sono interessati…
AmbienteSlide-mainVeneto

"Cambiamenti climatici: come affrontarli?

2 minuti di lettura
CONFERENZA FINALE DEL PROGETTO LIFE VENETO ADAPT:“CAMBIAMENTI CLIMATICI: COME AFFRONTARLI?GLI STRUMENTI MESSI A PUNTO DAL PROGETTO VENETO ADAPT” Dal Veneto, a disposizione…
Slide-mainTrevisoVenetoVenezia

Tiramisù Global Marathon

1 minuti di lettura
ECCO LE RICETTE “PER IL NOSTRO PIANETA” Dalle 11 alle 19 di ieri la lunga diretta online. Hanno vinto l’Instagram contest: 1°…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!