ItaliaMogliano VenetoMusica

“TIN BOTA ROMAGNA” concerto di solidarietà alle popolazioni colpite dall’alluvione

2 minuti di lettura

MOGLIANO VENETO – Sarà il Duomo S. Maria Assunta ad ospitare domenica 25 giugno, alle ore 16.30, il Concerto di Solidarietà del Coro “Anton” Mogliano Veneto (TV) e del Coro Gospel “Voci in accordo” di Favaro Veneto (VE) dedicato alle popolazioni dell’Emilia Romagna colpite dall’alluvione.

Le incessanti piogge di maggio e le esondazioni che ne sono conseguite hanno messo in ginocchio intere comunità, privando le persone delle proprie case e delle proprie fonti di sostentamento. A subire l’impatto più pesante, le città di Ravenna, Forlì/Cesena, Rimini e Bologna, con migliaia di abitazioni allagate, quindi inabitabili, senza contare le numerose frane che hanno colpito la regione. Con oltre 100mila ettari di suolo soffocati dall’acqua e dal fango, le attività produttive sono state gravemente danneggiate e molte coltivazioni agricole, in particolare quelle di frutteto, completamente distrutte.

In questo momento di difficoltà, la popolazione colpita ha dimostrato una straordinaria forza di reazione, riunendosi con il motto “Tin Bota Emilia Romagna”, che simboleggia la determinazione degli abitanti. E “Tin Bota Romagna” sarà proprio il titolo del concerto di solidarietà che, in risposta a questa drammatica situazione, si propone di manifestare la più sentita solidarietà a tutte le persone colpite dall’alluvione, attraverso la musica che diventa un veicolo di unione e sostegno.


Coro Anton e Coro Gospel “Voci in Accordo” uniti per la solidarietà

Il Concerto di Solidarietà “Tin Bota Romagna” che vede eccezionalmente insieme questi due Cori, domenica 25 giugno a Mogliano, rappresenta un modo tangibile per contribuire alla ricostruzione delle comunità e per offrire speranza a chi ha perso tanto a causa di questa tragedia.

Il Coro “Anton” è nato otto anni fa a Mogliano Veneto, con l’obiettivo di coinvolgere la comunità e sostenere la ricerca scientifica per la lotta contro la distrofia muscolare di Duchenne e Becker. Diventato famoso per il suo ultimo CD il cui video del brano “Il ballo dell’accessibilità”, mimato con la lingua dei segni, è diventato virale tanto da farli definire il “coro accessibile”, nel corso degli anni ha accolto nuovi membri, tra cui famiglie direttamente colpite da questa patologia, come la famiglia di Leonardo, affetto dalla distrofia muscolare di Duchenne. Il coro ha creato un ambiente accogliente che unisce voci e storie di vita, portando un messaggio di speranza, inclusività e solidarietà.

Il Coro Gospel “Voci in Accordo”, fondato nel 2002 dall’artista Ariella De Rossi, ha l’obiettivo di diffondere la musica spirituale e gospel, comunicando intensità di sentimenti e preghiera attraverso le loro esibizioni. Le voci soliste e la strumentazione si fondono in perfetta armonia, regalando al pubblico emozioni profonde e universali.

Articoli correlati
CulturaItaliaSlide-main

Canzoni contro le donne

2 minuti di lettura
Canzoni Contro le Donne, Mazzi: “L’Industria Musicale Ha Aperto un Confronto Interno sul Tema” VERONA. Il dibattito sulla rappresentazione delle donne nella…
ItaliaOlimpiadi Parigi 2024Slide-mainSportVideo

Primo successo per le azzurre in VNL

5 minuti di lettura
Contro la Germania arriva il primo importantissimo successo per le azzurre in VNL. Finisce 3-1 (25-16, 25-16, 21-25, 25-22) ANTALYA – Arriva…
Mogliano VenetoPoliticaSlide-mainSPECIALE ELEZIONI 2024

Muraro torna in campo con la Lega

1 minuti di lettura
Sabato a Mogliano verrà presentata la lista della Lega. MOGLIANO VENETO – Sabato 18 maggio, alle ore 11 alla Casetta Rossa, la…