Slide-mainVeneto

Terrorismo. Zaia sull'Interpol: "Si sveglieranno le belle addormentate nel bosco"

1 minuti di lettura

“Spero che l’Interpol sia riuscita a svegliare le belle addormentate nel bosco. In tanti, me compreso, ci avevano provato inutilmente fin dall’esplodere del fenomeno migratorio verso le coste italiane”.
 
E’ il commento del Presidente della Regione del Veneto alla notizia che l’Interpol ha diffuso una lista con i nomi di cinquanta sospetti fighters dell’Isis, che sarebbero arrivati di recente in Italia a bordo di barche.
 
“Il timore di infiltrazioni terroristiche nei flussi immigratori, che era fondato e che anch’io espressi anche in tempi lontani – prosegue il Governatore – ora trova conferme da una fonte indiscutibile. Conferme preoccupanti, rispetto alle quali ci sarebbero molti interrogativi da porre a certe belle addormentate nel bosco, coloro che, sin da allora, sostennero che si trattava solo di bravi ragazzi, che i veri terroristi arrivavano in aereo, e che chi diceva il contrario era allarmista senza fondamento”.
 
“A loro – conclude il Presidente del Veneto – chiedo ora se ritengano bravi ragazzi anche i cinquanta componenti dell’inquietante lista dell’Interpol”.

Articoli correlati
AnimaliSlide-mainZero Biscuit

Sedotto e ab(bau)bandonato

1 minuti di lettura
Mi chiamo Marcus, di zampe ne ho quattro. Segni particolari un bel pelo bianco e nero e un stato sociale da qualche…
Arte, Cultura, Storia e ArcheologiaSlide-mainVideo

Viaggio al centro della terra: “Il Vulcano Erta Ale” (VIDEO)

7 minuti di lettura
Prosegue la rubrica “Arte, Cultura, Storia e Archeologia” curata da Carlo Franchini. Un viaggio alla scoperta delle bellezze, delle curiosità, del fascino…
Slide-mainSociale

Do re mi fa sol la si DONNA: DONNA di Mia Martini

1 minuti di lettura
Celebrando l’8 marzo con la musica: dall’emozionante suono del Do al vibrante Si, ogni nota rappresenta la forza e la bellezza delle…