Categorie: ArteSlide-main

Termina con successo la mostra omaggio al pittore Luigi Serena

Promossa dall’Agenzia Generale di Montebelluna di Generali Italia S.p.A. nella propria sede istituzionale, la piccola ma significativa antologia dedicata al pittore di genere e ritrattista chiuderà domenica 17 marzo. Numerosi sono stati i riscontri positivi lasciati dal pubblico, il più toccante quello della piccola pronipote dell’artista.

L’esposizione ha consolidato la funzione di spazio espositivo di Villa Romivo, che si prepara ora ad accogliere un’altra personale.

“Omaggio a Luigi Serena (1855 – 1911)”, la mostra dedicata al pittore montebellunese promossa da Agenzia Generale di Montebelluna di Generali Italia S.p.A. nella propria sede di Villa Romivo, a Montebelluna (Treviso), termina domani, domenica 17 marzo: l’esposizione, visitata in modo costante durante i quattro mesi di apertura, si è rivelata un successo con circa 900 visitatori.

Villa Romivo, dimora storica montebellunese nel cuore della cittadina, ha nuovamente aperto le porte all’arte al racconto del territorio attraverso lo sguardo di uno dei suoi protagonisti più rappresentativi e proponendo un’antologia contenuta, che ha saputo offrire tuttavia una selezione di opere molto significativa della produzione dell’apprezzato pittore di genere e ricercato ritrattista originario di Montebelluna, curata da Eugenio Manzato, storico dell’arte e già direttore dei Musei Civici di Treviso.

La mostra – sottolineano i soci di Agenzia Generale di Montebelluna di Generali Italia S.p.A. Stefano – Paladin, Maurizio Serena, Francesco Merlo e Marco Pagano – ha riscosso un notevole successo, non solo per l’affluenza di pubblico, ma anche per i riscontri che abbiamo ricevuto, per le emozioni che Luigi Serena è riuscito a suscitare. Prova ne sono i numerosi commenti che i visitatori hanno lasciato nel libro degli ospiti della mostra: “Una mostra bellissima ci ricorda di una vita che appartiene al passato. È emozionante rivedere le immagini dei quadri”, “Quando l’arte rispecchia e ricorda le nostre origini. Grazie di far conoscere un artista così attuale”, “Ottime opere, sperando che rimangano in esposizione più tempo al fine di permettere a molti montebellunesi di goderne”, e il più toccante di tutti, quello della pronipote di Luigi Serena, “Grazie nonno. Tutti noi ti ricordiamo, io continuo… anche se sono molto piccola. Tua pronipote Anna””.

La mostra ha coinvolto anche i più giovani: per 28 giornate 10 studenti del Liceo Artistico di Montebelluna si sono impegnati ad accompagnare i visitatori, illustrando loro le peculiarità dell’artista e della sua produzione.

L’esposizione ha inoltre aderito lo scorso 1° marzo alla giornata di sensibilizzazione al risparmio energetico “M’illumino di meno”, promossa da Caterpillar – Radio 2 Rai, proponendo una suggestiva visita a “luci spente” dal titolo “Luigi Serena. La luce senza luce”, che ha riscosso grande attenzione e curiosità.

Ora Villa Romivo si prepara a ospitare un’altra mostra personale, consolidando il proprio ruolo di attore culturale nel cuore di Montebelluna.

“Omaggio a Luigi Serena (1855 – 1911)”

Villa Romivo, via Matteotti 2 – Montebelluna (Treviso)

Orari della mostra:

sab 10.00-12.00 | 15.00-17.00

dom 10.00-12.00

Ingresso gratuito

Per informazioni:

0422.452246

agenzia.montebelluna.marketing.it@generali.com

Questo giornale è gratuito ma, se vuoi, puoi sostenerlo donando un piccolo contributo di 1 euro al mese, impostando un pagamento periodico a questo link.

Commenta la news

commenti

Ultima modifica il 16 Marzo 2019 9:48

Nicole Casagrande

Leave a Comment
Condividi
Pubblicato da
Nicole Casagrande

Articoli Recenti

Il passaporto vaccinale una realtà nel Veneto?

Il passaporto vaccinale una realtà nel Veneto? Sembrerebbe di si. L’indicazione della Regione alle Ulss…

% giorni fa

ISTAT, nel 2020 aumento dei decessi del 15,6%. Alcuni studiosi consigliano basta distanziamenti e mascherine

Secondo i dati pubblicati dall’ISTAT in Italia nel 2020 sono decedute 745.146 persone, 100.526 i…

% giorni fa

Lavoro. Online da lunedì 8 marzo “La Regione del Veneto per le donne”

LAVORO. ONLINE DA LUNEDÌ 8 MARZO “LA REGIONE DEL VENETO PER LE DONNE”, PORTALE DEDICATO…

% giorni fa

Una catena solidale lunga 6.000 km. Da Monastier al Senegal per aiutare l’ospedale di Saint Louis

Partito un container con ecografi, un mammografo, letti e macchinari per l’anestesia Cinque ecografi, un…

% giorni fa

Il Brescia arresta la cavalcata arancioneroverde. Al Penzo finisce 0-1

In occasione della ventisettesima giornata del Campionato di Serie BKT, i ragazzi di mister Zanetti…

% giorni fa

Quinto. Arrestato dai Carabinieri un pregiudicato per evasione

Il 5 marzo u.s., nel corso della serata, in Quinto di Treviso (TV), i Carabinieri…

% giorni fa