MestreSlide-mainSpettacolo

Teatro Toniolo, Stagione dei Comici: “Gatta Morta di Francesca Reggiani

1 minuti di lettura

Giovedì 17 febbraio alle ore 21 il Teatro Toniolo  ospita una delle attrici comiche più apprezzate del panorama italiano: Francesca Reggiani presenta Gatta morta, il suo nuovo “one woman show” dagli irresistibili risvolti umoristici, con personaggi e sketch inediti.

Un viaggio tra attualità e costume, informazione e politica, nel tipico stile a tutto campo dell’artista, che alza il sipario su un diario di quotidiane follie per ritrovare (finalmente) il sorriso.

Gatta morta è il quinto appuntamento nel cartellone di “È Sempre Una Bella Stagione – I Comici 2021.22”, il programma del Teatro Toniolo che accende i riflettori sulla comicità d’autore, con dodici spettacoli fino al 22 aprile proposti dal Settore Cultura del Comune di Venezia in collaborazione con DalVivo Eventi. 

Gatta morta. S’intitola così il nuovo spettacolo di Francesca Reggiani, che però ci tiene a precisare di non identificarsi con il titolo. D’altro canto, ci tiene anche a precisare che l’accezione negativa con cui si usa definire quelle donne che si fingono timide e innocenti per ghermire le proprie prede, non vale per gli uomini. Un uomo che si comporta allo stesso modo, male che vada, è un simpatico seduttore, se non un playboy fatto e finito! Disparità di vedute. Due pesi e due misure, come sempre, quando si parla dei complicati rapporti tra uomini e donne.  Ma lo spettacolo, naturalmente, è anche altro. Prende a pretesto la caratteristica principale della gatta morta, ovvero la capacità di manipolare gli altri, per raccontare le sabbie mobili del nostro tempo, l’incerto confine tra vero e falso, tra sentimenti e risentimenti, tra buoni visi e cattivi giochi. La politica, i social, l’informazione… Francesca Reggiani affida a brucianti monolghi le sue riflessioni, mette in scena un diario di quotidiane follie, dà voce alle star del circolo mediatico: scienziati, virologi, cuochi, opinionisti e ministri della provvidenza. Tutti uniti e vaccinati per spiegarci la vita al tempo della pandemia. 

Un “one woman show”, quello della Reggiani, dai formidabili risvolti comici, che assicura risate. Una scorta di buonumore da aggiungere a mascherina e disinfettante per affrontare il difficile momento che ci è capitato in sorte.

Biglietti dipsonibili al Teatro Toniolo, nei punti vendita del circuito vivatiket

La biglietteria del teatro è aperta dal martedì alla domenica solo nel pomeriggio dalle ore 15:00 alle ore 19:00. Chiuso il lunedì.

Articoli correlati
22-21-EVENTIAttualitàSlide-main

FUORI DI PALIO

1 minuti di lettura
Tartuca, Lupa, Giraffa, Civetta, Leocorno, Nicchio, Valdimontone, Onda, Selva, Chiocciola. Dopo il 2 luglio dedicato alla Madonna di Provenzano oggi tocca a…
Scelti per voi: libriSlide-mainSostenibilità

Saponi "fai da te" e tuteli la Terra

1 minuti di lettura
Spesso è visto come un hobby ma creare saponi in casa è qualcosa di più. È un gesto di amore e di…
Slide-mainTurismoVenezia

Ferragosto da tutto esaurito nei campeggi e villaggi turistici di Cavallino-Treporti

3 minuti di lettura
Il trend eguaglia la stagione 2019, ma se da un lato c’è soddisfazione per le presenze, dall’altro preoccupa il caro energia. Il…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!