IstruzioneSlide-mainVenezia

Targhe Onorifiche consegnate alla Guardia Costiera di Venezia per il Progetto Scolastico POSEIDONE FISA

1 minuti di lettura

Giovedì 23 maggio si è svolta la consegna delle targhe onorifiche ad opera del Prof. Matteo Giardini, Maestro di Salvamento e delegato Regione Veneto FISA, agli Ufficiali e Sottuficiali della Guardia Costiera di Venezia; questi hanno partecipato come relatori durante il Progetto Scolastico FISA Reg. Veneto denominato “Poseidone” che ha come oggetto la promozione del Salvamento Acquatico con gli Istruttori FISA – Federazione Italiana Salvamento Acquatico e alla Cultura della Sicurezza in Mare con gli Uomini e Donne della Guardia Costiera di Venezia.
 
Durante i cinque incontri del Progetto POSEIDONE sono stati coinvolti gli Istituti superiori ” Gramsci – Luzzatti” a Mestre, “Alberti” di Abano Terme, “Benedetti-Tommaseo” di Venezia, “Berto” a Mogliano Veneto, la Scuola Media “Ugo Foscolo” di Piazzola sul Brenta.
 

L’evento

La conferenza “Poseidone” ha destato grandissimo interesse negli studenti coinvolti, circa 1500, sia la parte di Salvamento Acquatico FISA con proiezioni di filmati reali di soccorso e foto operative con l’utilizzo di moto d’acqua, cani da soccorso d’acqua, rescue board e soccorso acquatico con presidi di ultima generazione, oltre a dimostrazioni di primo soccorso cardio polmonare e sensibilizzazione  dei rischi del mondo acquatico.
 
 
La seconda parte della conferenza ha avuto il prestigio e l’onore di ospitare in rappresentanza della Guardia Costiera di Venezia, il Guardiamarina (CP) Francesco Montemurro, il Primo Maresciallo NP Gianluca Merico, il quale ha esposto , con l’ausilio di video operativi e un ricco PowerPoint , le  molteplici funzioni, responsabilità del Corpo, nonché le complesse attività messe in essere dalla Direzione Marittima di Venezia sui 140 Km di costa e sul Lago di Garda,  con particolare attenzione alla sicurezza e alla salvaguardia della vita umana in mare.
 
 
Oltre ad aver sensibilizzato le giovani classi al rispetto delle regole per la salvaguardia ambientale e dell’osservanza delle Ordinanze Marittime, ha dato grandissimo interesse la professionalità del personale militare della Guardia Costiera nelle varie componenti specialistiche e nella protezione e tutela dei beni naturali e animali .
L’Attività è stata organizzata e promossa dal Capitano di Vascello (CP) Andrea Conte Rep. Operativo CP Venezia e dal Capitano di Corvetta (CP) Sandy Ballis Resp. Relazioni Esterne CP Venezia.
 
Per lo svolgimento di tutto ciò ai Relatori FISA MDS Battaggia, Istr. Zennaro, Istr. Cinganotto, Istr. Scrascia, Istr.Girardini. Infermiere Dott. Ceccon, Ass. Bagnanti Rossato .

Articoli correlati
MestreSlide-mainVenezia

Mestre, scappa alla vista degli agenti, bloccato con dosi di hashish pronte allo spaccio

1 minuti di lettura
La radiomobile della Polizia locale si ferma davanti a un attraversamento pedonale per far attraversare un giovane in sella alla sua bicicletta,…
MargheraMestreSlide-mainVenezia

Venezia. Possibili gelate notturne: spargisale in azione dalla mezzanotte

1 minuti di lettura
La Protezione civile e la Centrale operativa della Polizia locale del Comune di Venezia comunicano che, vista la possibilità di gelate nelle…
Slide-mainTreviso

Il cordoglio della Cisl per la scomparsa di Luigi Cal

1 minuti di lettura
Grande il cordoglio della Cisl Belluno Treviso per la scomparsa di Luigi Cal, ex direttore per l’Italia e San Marino dell’Organizzazione Internazionale…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!