ItaliaOlimpiadi Parigi 2024Slide-mainSport

Tamberi ed Errigo portabandiera

4 minuti di lettura

Giovanni Malagò ha ufficializzato durante il Consiglio Nazionale del CONI che Gianmarco Tamberi e Arianna Errigo saranno i portabandiera dell’Italia Team ai Giochi Olimpici di Parigi 2024.

ROMA – SI aspettava la notizia da un momento all’altro. Saranno l’oro di Tokyo Gianmarco ‘Gimbo’ Tamberi e la pluricampionessa di Fioretto Arianna Errigo i portabandiera dell’Italia Team ai Giochi Olimpici di Parigi 2024. Lo ha annunciato il Presidente del CONI, Giovanni Malagò, nel corso del Consiglio Nazionale del CONI.

Dopo i primi rumors riguardo alla candidatura di Jannik Sinner, poi subito smentita seguendo la regola “non scritta” che solo chi ha vinto almeno un oro può essere il rappresentante del Paese, ecco l’annuncio dei due alfieri azzurri.

Tamberi ed Errigo portabandiera

Per la seconda volta nella storia delle Olimpiadi Estive, l’Italia avrà due portabandiera, seguendo le indicazioni del CIO promotore della parità di genere tra gli atleti: era già successo infatti a Tokyo 2020 con Jessica Rossi (tiro a volo) ed Elia Viviani (ciclismo).

La scelta è ricaduta su due sportivi pluricampioni a livello Europeo e Mondiale. La fiorettista Arianna Errigo è stata oro nel fioretto a squadre e argento individuale a Londra 2012 e bronzo a squadre a Tokyo 2020. Succede nella sua disciplina a Valentina Vezzali, alfiere azzurro nell’edizione londinese. Tamberi, invece, campione olimpico a Tokyo 2020 e campione mondiale ed europeo in carica nel salto in alto, succede, nell’atletica, a Pietro Mennea che sfilò a Seul 1988.

Errigo e Tamberi riceveranno il Tricolore dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella il 13 giugno alle 11 al Quirinale, insieme ai portabandiera del Comitato Italiano Paralimpico.

I due alfieri sfileranno invece venerdì 26 luglio nell’iconica cerimonia di apertura, prevista lungo la Senna.

Gianmarco Tamberi

Dopo 36 anni da Pietro Mennea a Seul 1988, l’atletica italiana torna per la settima volta protagonista nella cerimonia di apertura dei Giochi Olimpici. A sventolare la bandiera tricolore a Parigi sarà infatti Gianmarco ‘Gimbo’ Tamberi. Il campione olimpico a Tokyo e campione mondiale ed europeo in carica del salto in alto, è anche da alcuni anni il Capitano della squadra azzurra di atletica.

Queste le sue parole affidate ai propri Social:

Quest’oggi non potevo ricevere notizia più bella e rappresentare la spedizione italiana ai Giochi di Parigi 2024 mi riempie d’orgoglio. Riconosco che non sono sempre riuscito a rappresentare ogni singolo italiano in questi anni, ma credo anche che riuscire a farlo mantenendo la propria autenticità sia estremamente complesso. Quello che so con ancora più certezza è che ho sempre dato tutto me stesso allo sport, mettendolo davanti a qualsiasi altra cosa nella mia vita.

Ho cercato di essere un capitano degno del proprio ruolo. Qualcuno che potesse essere quanto più possibile di supporto ai compagni più giovani nei momenti difficili, cercando di creare un gruppo forte e soprattutto unito. Spero con tutto il cuore di poter essere per l’Italia all’altezza di questo ruolo e prometto che farò di tutto per esserlo. Un profondo grazie al presidente del CONI Giovanni Malagò, alla Giunta e al Consiglio Nazionale, per la fiducia riposta in me. Sto vivendo un sogno”.

La scelta di Tamberi come portabandiera olimpico – le parole del Presidente FIDAL, Stefano Mei è motivo d’orgoglio per tutta l’Atletica Italiana. È un riconoscimento al nostro capitano, la cui carriera è costellata di medaglie, prima e dopo Tokyo, e la cui grandezza è testimoniata dal fatto che l’ultimo del nostro sport ad aver ricevuto questo onore sia stato Pietro Mennea. C’ero anch’io a Seul, con Pietro, nel 1988, in quell’edizione dei Giochi: vivo la scelta di oggi come una sorta di chiusura del cerchio”.

Nel merito della decisione del CONI, il presidente Mei aggiunge: “È giusto che Tamberi rappresenti il nostro Paese a Parigi, anche a nome delle altre quattro medaglie d’oro conquistate in Giappone, ognuna delle quali avrebbe meritato questo riconoscimento. Sono estremamente orgoglioso, è un altro straordinario momento nella storia del nostro sport”.

Arianna Errigo

Per l’ottava volta nella storia dei Giochi Estivi sarà la scherma ad aver l’onore di portare il Tricolore. La trentaseienne Arianna Errigo, vincitrice ieri dell’ennesimo oro in Coppa del Mondo a squadre e dell’argento individuale, ha commentato così la notizia sui suoi canali Social:

Un’emozione unica. Un onore infinito. Sono orgogliosa e quasi incredula per la gioia che provo. Non ci speravo né pensavo, ma sono incredibilmente felice di essere stata scelta come Portabandiera dell’Italia Team e ringrazio il Presidente del CONI Giovanni Malagò e la Giunta del Comitato Olimpico per la fiducia.

Arrivo a questa soddisfazione speciale a un anno di distanza dalla nascita di Stefano e Mirea, i miei due gioielli. Avevano solo quattro mesi i miei figli, lo scorso luglio, quando sono tornata in pedana al Mondiale di Milano vincendo un oro a squadre e un argento individuale. Una dimostrazione a me stessa, e a tutte le donne, che si può esser madri e atlete d’alto livello.

È una gioia che condivido con Luca, mio marito e maestro, i miei bimbi, con tutta la mia famiglia che mi è sempre accanto e che è tutto per me, così come con il CT Stefano Cerioni che ha creduto quanto e più di me in una scommessa da vincere, quando mi ha convocata per il Mondiale di Milano, di qualifica olimpica, che avrei affrontato a causa dello stop per la maternità ripartendo dai gironi eliminatori.

Sono onorata, infine, che sia stata scelta con me la scherma, lo sport che da sempre dà lustro all’Italia ai Giochi Olimpici, e di essere Portabandiera insieme a Gianmarco Tamberi, un campione straordinario e che stimo moltissimo”.

Articoli correlati
ItaliaPoliticaSlide-main

Caivano rinasce: la Premier Meloni inaugura il nuovo centro polifunzionale

3 minuti di lettura
Inaugurato il nuovo centro polifunzionale a Caivano alla presenza della Premier Giorgia Meloni, simbolo di rinascita e speranza per la comunità. Padre…
ItaliaOlimpiadi Parigi 2024Slide-mainSport

La nuova veste dell'Italbasket

2 minuti di lettura
Presentata la nuova veste dell’Italbasket in vista dei prossimi importantissimi appuntamenti estivi. La divisa realizzata da Macron sarà utilizzata da tutte le…
IntervisteLe eccellenzeSlide-mainVeneziaVideo

#OurSpace allo Space Meetings Veneto

1 minuti di lettura
Presentato a Venezia “Our Space”, progetto che rappresenta le donne impiegate nel settore spaziale, con l’intento di motivare e ispirare altre giovani…