Home / Posts Tagged "tricolore"

Non si terrà lo spettacolo aereo in programma il 13 settembre 2020. Le norme e le restrizioni esistenti impediscono infatti lo svolgimento della manifestazione. L’amministrazione ha comunque già confermato all’Aeronautica Militare l’intenzione di realizzare l’evento nel 2021.

 

Jesolo Air Show, la manifestazione aerea tra le più importanti d’Italia che si svolge sul litorale dal 1995 dà l’arrivederci al 2021. Il perdurare dell’emergenza sanitaria e delle norme e restrizioni per il suo contenimento, come confermato anche dai colloqui intercorsi tra l’amministrazione e gli uffici dello Stato Maggiore dell’Aeronautica militare hanno portato ad annullare l’appuntamento previsto il 13 settembre.

 

Lo spettacolo è diventato negli anni una presenza irrinunciabile nel calendario degli eventi e riconosciuto dal pubblico per la qualità che ha saputo proporre nel tempo. Proprio per queste ragioni l’amministrazione comunale ha comunicato all’Aeronautica l’intenzione di riproporre lo Jesolo Air Show nel 2021 confermando la volontà di ospitare all’interno dell’evento i reparti che hanno reso celebre la manifestazione.

 

“È un enorme dispiacere dover rinunciare ad uno degli eventi tradizionali e più importanti della stagione jesolana; una manifestazione che ogni anno è stata capace di attirare sul nostro litorale in un solo giorno oltre centinaia di migliaia di persone – commenta il sindaco della città di Jesolo, Valerio Zoggia -. In questi mesi abbiamo tenuto contatti con l’Aero Club d’Italia e con l’Aeronautica militari con i quali c’è un rapporto d’amicizia che dura da oltre vent’anni per verificare la possibilità di realizzare l’evento. Purtroppo le condizioni attuali non ci permettono di dare al pubblico lo show che hanno imparato ad apprezzare. A tutti gli appassionati dello Jesolo Air Show facciamo l’invito ad esserci nel 2021 quando la manifestazione tornerà a dare emozioni sul cielo di Jesolo”.

Il sindaco Brugnaro: “Un gesto simbolico di speranza che ripeteremo ogni giorno fino alla fine dell’emergenza sanitaria”

 

Uno dei simboli di Venezia nel mondo da ieri sera sarà illuminato con i colori del tricolore in segno di vicinanza alla cittadinanza e agli operatori sanitari che, quotidianamente, combattono in prima linea contro l’emergenza Coronavirus. Pochi minuti dopo le 20 odierne il Ponte di Rialto è stato impreziosito dal bianco, rosso e verde della bandiera italiana: un’immagine che subito è diventata virale sui social network testimoniando come Venezia sia al fianco delle altre città italiane nel contrasto al Covid-19.

 

“Venezia illumina un altro dei suo simboli – commenta il sindaco Luigi Brugnaro. – Dopo il municipio di Mestre e quello di Venezia, anche il Ponte di Rialto risplende ora con i colori della bandiera italiana. Un gesto di speranza che ripeteremo ogni giorno fino alla fine dell’emergenza sanitaria. Venezia è una città resiliente che dimostra di voler guardare fiduciosa al futuro – conclude – Con l’avvicinarsi del 25 aprile ogni municipalità avrà un suo edificio illuminato con il tricolore”.

Lo spettacolo aereo sulla spiaggia più suggestivo d’Italia prenderà forma a Jesolo il 14 e 15 settembre. Accanto ai team civili e miliari, confermata la presenza della Pattuglia Acrobatica Francese e l’attesissima esibizione della Pattuglia Acrobatica Nazionale delle Frecce Tricolori. 

 

Sarà un fine settimana caldissimo quello che attende Jesolo il 14 e il 15 settembre. Il litorale di Jesolo sarà ancora una volta protagonista indiscusso con il ritorno dello Jesolo Air Show. Lo spettacolo aereo da ben ventitré anni appassiona e stupisce il pubblico con evoluzioni di pattuglie acrobatiche e team civili e militari.

 

L’evento si conferma come uno dei principali appuntamenti dell’estate jesolana, che ogni anno attira in città centinaia di migliaia di spettatori che vogliono ammirare le acrobazie dei piloti nel cielo di Jesolo. Un punto di forza per il Comune di Jesolo, promotore dell’iniziativa assieme all’Aero-Club delle Frecce Tricolori e con la collaborazione dell’agenzia Prima Aviation, specializzata nell’organizzazione di manifestazioni aeree.

 

L’area principale di display sarà come da tradizione la spiaggia di piazza Brescia, dove saranno allestite le tribune in grado di ospitare 2500 persone e la cabina di regia dell’intero evento, ma lo spettacolo sarà visibile in tutto il tratto di arenile tra piazza Marina e piazza Manzoni.

Jesolo Air Show si svolgerà in due giornate, sabato 14 settembre con le prove generali di pattuglie e team e, solo in questa giornata con l’esibizione ufficiale della Pattuglia Acrobatica Francese e domenica 15 settembre con la manifestazione vera e propria. La durata complessiva dello spettacolo sarà di circa tre ore, dalle 15.30 alle 18.00 circa.

 

Uno spettacolo sul cielo di piazza Brescia

Nutrito anche il programma di volo. Sul cielo sopra la spiaggia di piazza Brescia si presenteranno gli elicotteri l’AH-129D Mangusta e UH-90A dell’Esercito Italiano e l’HH-139 dell’Aeronautica Militare Italiana che eseguirà una dimostrazione SAR – Search and Rescue (Ricerca e Soccorso). Ci saranno poi il velivoli acrobatici Pitts Special (biplano) e CAP 321 seguiti poi dalla formazione composta da 2 ULM del Team Flying Donkey’s. Un momento particolare sarà poi dedicato ai 30 anni dall’entrata in servizio dell’AMX  Ghibli dell’Aeronautica Militare e vedrà il sorvolo e alcune acrobazie eseguite da 4 velivoli del 51° Stormo di Istrana. Alla manifestazione parteciperanno anche elicotteri di Guardia Costiera e Guardia di Finanza. Sarà poi la volta del team “Legend” composto da un totale di sette velivoli addestratori che hanno fatto la storia, tra cui gli Aermacchi MB-326 e MB-339 e il North American T-6A “Texan”. Sul cielo di Jesolo arriveranno anche le Forze Aeree Svizzere con l’F/A-18 Hornet. Solo nella giornata di sabato 14 settembre, si esibirà anche la PAF Patrouille De France la Pattuglia Acrobatica Francese con la sua formazione di otto velivoli Dassault-Dornier Alpha Jet. Gran finale, a chiusura della manifestazione, il 15 settembre, sarà riservato come ogni anno all’immancabile Pattuglia Acrobatica Nazionale (PAN) delle Frecce Tricolori. I dieci inconfondibili MB-339 tingeranno Jesolo con il tricolore lasciando a bocca aperta gli spettatori con le loro acrobazie.

 

Un commento di Flavia Pastò, assessore al Turismo

“È una grande soddisfazione poter offrire anche quest’anno ai nostri ospiti e a tutti gli appassionati del volo uno spettacolo che ha pochi eguali – commenta l’assessore al Turismo, Flavia Pastò -. Una cornice straordinaria la spiaggia di Jesolo con le acrobazie che prenderanno forma sopra il nostro mare proprio di fronte al pubblico. Abbiamo tutte le garanzie per uno spettacolo all’altezza delle aspettative”.

In occasione dell’anniversario della Liberazione, il Comune di Preganziol ha organizzato una giornata di festa e di commemorazione.

 

La manifestazione prenderà il via alle ore 8:45 con l’alzabandiera in Piazza Gabbin.

 

Seguirà poi la deposizione delle corone di alloro sui principali monumenti cittadini, secondo il seguente ordine:
ore 9.00 – Monumento in via Roma
ore 9.15 – Monumento ai Caduti in Piazza Santa Barbara
ore 9.30 – Monumento ai Caduti di Frescada
ore 9.50 – 
Monumento ai Caduti di San Trovaso 
ore 10.15 – Monumento ai Bersaglieri di Settecomuni 
ore 10.30 – Cippo ai Partigiani caduti di San Vitale
ore 10.50 – Cippo agli Alpini e Monumento ai Caduti di Sambughè con il Coro A.N.A. Alpini di Preganziol

 

Alle ore 11.00, nella Chiesa di Sambughè, avrà luogo la S. Messa in onore dei Caduti cui presenzierà anche il sindaco con un discorso commemorativo.
Al termine della celebrazione, si terrà un brindisi in Oratorio, insieme all’Amministrazione Comunale, all’Associazione ex Combattenti e Reduci ed ex Internati di Preganziol e a tutte le Associazioni del territorio.

 

Per l’occasione è stato messo a disposizione dei partecipanti un pullman.

 

Il sindaco Paolo Galeano invita tutta la cittadinanza a presenziare alla manifestazione e a esporre il tricolore.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni