Home / Posts Tagged "San Marco Group"

Domenica 24 novembre, in occasione della quinta edizione di Open Factory, il Gruppo di Marcon (VE) organizza visite guidate e laboratori didattici dedicati ai bambini

 

Una giornata in azienda per scoprire i segreti dei colori, visitare gli impianti e toccare con mano una realtà dove, da oltre ottant’anni, innovazione, ricerca e passione quotidiana sono le chiavi del successo.

 

Domenica 24 novembre, San Marco Group, leader nella produzione e commercializzazione di pitture e vernici per l’edilizia professionale, apre le proprie porte al grande pubblico organizzando attività dedicate ai visitatori: gli adulti potranno prendere parte a tour guidati nei diversi reparti, dalla produzione al reparto Ricerca & Sviluppo, fino alla colorimetria, mentre per i più piccoli saranno proposti dei laboratori didattici pomeridiani.

 

L’evento rientra nell’iniziativa “Open Factory”, importante opening di cultura industriale e manifatturiera per scoprire i segreti del Made in Italy organizzato e promosso dal portale d’informazione ItalyPost e L’Economia del Corriere della Sera che, in occasione della presentazione, hanno premiato le aziende che si distinguono per l’innovazione nei campi della sostenibilità, del design, della tecnologia e di tutti i fattori decisivi per lo sviluppo dell’economia e della società. San Marco Group ha ricevuto il Premio Open Factory 2019 “Mecenatismo culturale”.

 

“Aprire le porte della nostra azienda, per il terzo anno consecutivo, è una dimostrazione di orgoglio ma anche di consapevolezza – commenta Pietro Geremia, Executive Vice President Sales & Marketing San Marco -. Il successo delle precedenti edizioni conferma come il pubblico abbia voglia di scoprire cosa accade in azienda, e noi abbiamo molte storie da raccontare, storie di tradizione, sacrifici e dedizione ma anche di innovazione, tecnologie e applicazioni all’avanguardia”.

 

L’appuntamento del 24 novembre è un’occasione per varcare le soglie di una realtà imprenditoriale fortemente legata al territorio, che dal 1937 ha saputo evolversi in sintonia con le esigenze del mercato, fino a diventare un punto di riferimento riconosciuto, in Italia e nel mondo, con una rete distributiva che oggi tocca oltre 100 Paesi.

L’evento è gratuito ma è necessaria la prenotazione sul portale.

Il Gruppo di Marcon (VE) vince il Premio Unnia 2019 come “Impresa senza confini”

 

Nuovo importante riconoscimento per San Marco Group, leader in Italia nel mondo delle pitture e vernici per l’edilizia professionale, che ieri nella cornice di Palazzo Mezzanotte (sede di Borsa Italiana a Milano), ha ricevuto il Premio Mario Unnia – Talento & Impresa nella categoria Impresa senza confini. Un premio dedicato alle aziende che fanno dell’internazionalizzazione la propria dimensione vincente.

 

 

Una rete distributiva che tocca oltre 100 Paesi in tutto il mondo

Con una rete distributiva che tocca oltre 100 Paesi in tutto il mondo, il Gruppo di Marcon continua a crescere costantemente sui mercati internazionali che rappresentano il 40% del fatturato totale. Grazie a forti investimenti e alla volontà strategica di avvicinarsi ai mercati più significativi con strutture produttive e di servizio, oggi San Marco Group può contare su una rete di 8 siti produttivi, di cui 4 all’estero: in Bosnia, Russia, Norvegia e Slovacchia.

 

“Essere riconosciuti come miglior azienda per l’impegno nell’internazionalizzazione è motivo di orgoglio per tutto il Gruppo San Marco – ha commentato Pietro Geremia, Vice Presidente San Marco Group -. Desidero dedicare questo premio a tutti i nostri collaboratori: è una conferma della qualità del lavoro svolto in questi anni per portare l’eccellenza del Made in Italy in tutto il mondo. I mercati internazionali sono una direzione strategica fondamentale per il nostro piano di sviluppo attraverso una politica che punta sul monomarca. Lo scorso anno, ad esempio, abbiamo inaugurato cinque showroom monomarca in Nepal, mentre nei primi cinque mesi del 2019 sono stati aperti nuovi showroom monomarca del marchio Novacolor, premium brand specializzato sui decorativi, in Sud Africa, Turkmenistan, New Zeland, Macedonia, Tunisia e Algeria”.

 

Il Premio Mario Unnia, promosso da BDO Italia, parte dell’organizzazione internazionale di revisione contabile e consulenza alle imprese, con il supporto del main partner BPER Banca e di Ersel e Quaeryon e con la collaborazione di ELITE – Borsa Italiana, si propone di valorizzare le aziende italiane portatrici di idee innovative, capaci di unire il talento e l’impresa in un connubio vincente.

Per sperare in un futuro più sostenibile e avere città pulite, gli adulti hanno molto da imparare dai bambini; già consapevoli di quanto sia importante rispettare l’ambiente, partendo da piccoli gesti quotidiani. Oltre 500 studenti tra scuole elementari, medie e superiori di Venezia sono stati impegnati nel progetto didattico “In decorosa mente”; iniziativa promossa dall’Associazione Garanzia Civica, contro il degrado e l’incuria.

 

Per rimuovere scritte e graffiti da palazzi e muretti, restituendo dignità e decoro ad una delle città più ammirate e visitate al mondo, San Marco Group, leader in Italia nella produzione di pitture e vernici per l’edilizia professionali, ha messo a disposizione i prodotti professionali Graffiti Remover e Isograff.

 

L’iniziativa

 

Mercoledì 8 maggio, presso l’Hotel Hilton Molino Stucky, c’è stata la cerimonia di premiazione; in tale occasione sono stati esposti i lavori realizzati dai ragazzi dei 10 distretti scolastici e delle due scuole secondarie superiori, gli Istituti G. Cini e V. Corner, che quest’anno hanno aderito al progetto.

 

Tutti gli studenti si sono impegnati con attività in classe e all’esterno in modo attivo; raccogliendo mozziconi di
sigarette, togliendo gli adesivi dal suolo, segnalando masegni sconnessi, estirpando erbacce, ripulendo i muri dai graffiti e facendo esperienze di simulazione in azienda sul corretto riciclo dei rifiuti.

 

 

 

 

L’attenzione di San Marco Group

 

“Il Gruppo ha sempre dedicato grande attenzione al territorio e alla città di Venezia, impegnando risorse per promuovere il restauro e la valorizzazione di importanti edifici e monumenti storici – commenta Pietro Geremia, Vicepresidente San Marco Group -. Sostenere attività di riqualificazione significa restituire alla società un patrimonio di arte e cultura, preservando espressioni artistiche di bellezza unica”.

 

Da sempre promotore della tutela dei beni di interesse pubblico della propria città e della tradizione italiana, San Marco Group ha fornito agli studenti tutto il materiale necessario per le attività in programma; oltre ai prodotti Graffiti Remover e Isograff per ripristinare i muri veneziani e proteggerli da futuri atti vandalici.

 

I prodotti San Marco Group

 

Graffiti Remover è un detergente in gel formulato per rimuovere gli imbrattamenti di smalto e vernice da superfici lapidee naturali e artificiali. Isograff, invece, crea una barriera superficiale sacrificale per proteggere i supporti riducendo l’assorbimento d’acqua e dello sporco senza alterarne la traspirabilità; questo facilitando l’asportazione di successive scritte mediante la pulizia con acqua calda.

Il Mogliano Rugby 1969 ha sposato un nuovo sponsor. È notizia fresca di ieri la partnership ufficiale della squadra campione d’Italia 2012-2013 con San Marco Group, azienda leader nel settore delle pitture e delle vernici per l’edilizia professionale.

 

Sulle maglie delle rappresentative bianco-blu apparirà ora anche il logo del gruppo fondato nel lontano 1937, che proprio qui a Mogliano ha dato inizio al suo impero, arrivando oggi a coordinare ben otto siti produttivi e due società commerciali con sette diversi brand, esportando i propri prodotti in oltre cento Paesi nel mondo.

 

Abbiamo molti tratti in comune con questo sport che amiamo da sempre, a partire dallo spirito di competizione e dal valore della performance di squadra – ha spiegato Federico Geremia, Presidente di San Marco Group -. Il nostro obiettivo è supportare le ambizioni del Mogliano Rugby 1969, con cui la nostra famiglia ha un legame storico, per intraprendere insieme un percorso che attraverso l’impegno e il lavoro quotidiano permetta di ritornare alle vette di eccellenza raggiunte in passato anche con i nostri colori. Senza dimenticare le nuove generazioni: sono circa 300 i bambini e i ragazzi delle giovanili bianco-blu, un punto di riferimento per il territorio”.

 

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni